27
novembre

Pupo shock: «Il GF mi faceva ca**re, c’era un autore che lo seguiva per me. Il Presidente della Repubblica impedì la mia vittoria a Sanremo 2010»

Pupo

Pupo

Negli anni al Grande Fratello si sono seduti sulle poltrone da opinionista diversi “commentatori”, alcuni col sospetto che fossero in realtà poco attenti a quel che accadeva nella casa. Nel caso di Pupo, si può parlare di totale disinteresse. E’ lo stesso cantante di Gelato al cioccolato e Su di noi a manifestare un certo “disprezzo” per il reality di Canale 5 che l’ha visto affiancare Alfonso Signorini nelle edizioni Vip del 2020 e 2021:

Io non avevo la forza di guardarlo per quanto mi faceva ca**re

tuona Pupo a Repubblica. Dichiara di aver accettato la proposta perché “c’era la pandemia e avevo poco da fare”. A giudicare dalle sue parole, non si tratta di rinnegare una scelta professionale né sputare su un piatto dove ha mangiato negli anni complicati dal Covid; la sua “posizione” era infatti nota al programma, dal momento che – sostiene – c’è chi seguiva il GF Vip per lui:

Non ho mai visto un minuto del Grande Fratello in vita mia. C’era chi lo seguiva per me, un autore tv.

E siccome Pupo è in vena di “sparate”, ritira fuori l’indimenticabile – e chi se la scorda?! – seconda posizione al Festival di Sanremo 2010 insieme ad Emanuele Filiberto di Savoia e il tenore Luca Canonini, con il brano Italia amore mio. Afferma che i tre avrebbero dovuto vincere la kermesse, ma il trionfo – andato a Valerio Scanu – sarebbe stato bloccato dal Presidente della Repubblica (allora era Giorgio Napolitano):

Prima della finale i vertici Rai avevano ricevuto una telefonata dalla presidenza della Repubblica, temevano lo scandalo di un rappresentante di casa Savoia al primo posto a Sanremo.

Così – racconta – “sabato mattina (giorno della finale, ndDM) mi dissero che mi squalificavano e che avrei cantato solo come ospite, ma lui si rifiutò rispondendo: “Mi toglierete la vittoria lunedì mattina, ma io stasera vinco il Festival e poi ci vediamo in tribunale”. Per il quieto vivere, sempre secondo il racconto di Pupo, fu fatto un accordo (il secondo posto) che accettò di buon grado.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


signorini verissimo
Signorini risponde a Pupo sul Grande Fratello: «Manca di gratitudine, sputa nel piatto dove ha mangiato»


V. SCANU A UGDP RADIO1 copia
Valerio Scanu risponde a Pupo: «Ogni anno prima del Festival fa dichiarazioni per far parlare»


unica ilary blasi
Pagelle TV della Settimana (20-26/11/2023). Ecco i Promossi e i Bocciati


Pupo
L’ex portavoce del Quirinale smentisce Pupo su Sanremo: «Mi ha sorpreso, forse cerca visibilità»

9 Commenti dei lettori »

1. Maria Cristina Giongo ha scritto:

27 novembre 2023 alle 11:33

Che cosa non si fa e non si dice pur di rimanere sulla cresta dell’onda….. lui poi cui riesce benissimo. Bisogna vedere chi gli crede!



2. DavideFI ha scritto:

27 novembre 2023 alle 11:46

Però è interessante… Io gli credo.



3. Parker ha scritto:

27 novembre 2023 alle 12:22

Certo certo…



4. Marco ha scritto:

27 novembre 2023 alle 12:48

Certo. Peccato che il suo primo Gfvip sia iniziato 2 mesi prima della notizia covid🤣



5. anna ha scritto:

27 novembre 2023 alle 14:58

Sputa nel piatto dove ha mangiato



6. CeleChance ha scritto:

27 novembre 2023 alle 22:23

Beh, allora il presidente della repubblica fece BENISSIMO



7. Pat ha scritto:

28 novembre 2023 alle 01:59

Ma veramente il gf era iniziato prima della pandemia, ci si è ritrovato nel mezzo. Ma sul serio pensa che siamo tutti rincoglioniti da credere a tutte le idiozie che dice?

… meglio che non sappia quanto lui faceva cagare a noi come opinionista, va…



8. Domenico ha scritto:

28 novembre 2023 alle 10:33

Cantare, sognare, SPARLARE così
Su di noi
Gli amici dicevano, “No, vedrai
È tutto sbagliato” 🤣🤣🤣🤣🤣
Su di noi
Nemmeno una nuvola…
🤣🤣🤣🤣🤣



9. Marcos ha scritto:

28 novembre 2023 alle 11:17

Quando viene da dire… poveretto…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.