20
aprile

La Rai si insedia nella nuova sede di Milano nel 2028

rai

Rai

La Rai rende noto che il Consiglio di Amministrazione, riunito oggi a Roma sotto la presidenza di Marinella Soldi, ha approvato, all’unanimità dei presenti, su proposta dell’Amministratore delegato Carlo Fuortes, un importante accordo con la Fondazione Fiera Milano per la rilocalizzazione del Centro di Produzione Rai di Milano.

L’accordo prevede la sottoscrizione di un “term sheet” che definisce un percorso condiviso tra i due soggetti istituzionali finalizzato alla locazione di un immobile che Fondazione Fiera Milano realizzerà nel nuovo “Campus Gattamelata” destinato a sorgere a margine del complesso FieraMilanoCity e del Centro Congressi MiCo. Tale operazione, attraverso la dismissione di immobili di proprietà Rai nell’area milanese, garantirà i fondi necessari per la realizzazione dell’intero Piano Immobiliare con investimenti nelle sedi di Roma, Napoli e Torino nonché la riqualificazione delle altre sedi regionali.   La conclusione dell’accordo rientra nel Piano Immobiliare della Rai approvato dal Consiglio nel luglio 2022 che prevede la conferma dell’attuale assetto produttivo e organizzativo in tutte le sedi italiane con la conferma delle risorse umane e tecnologiche nei diversi poli produttivi del Paese.

Il Campus concepito da Fondazione Fiera Milano comprenderà diversi edifici, uno dei quali avrà dimensioni e caratteristiche tali da poter ospitare il Centro Rai. Gli altri edifici saranno destinati ad importanti centri di formazione con annesse infrastrutture ricettive. L’intero complesso integrerà soluzioni architettoniche e funzionali volte al contenimento energetico ed alla sostenibilità ambientale. Il trasferimento nella nuova sede avverrà nel 2028 a seguito dei lavori che la Rai effettuerà nella nuova localizzazione per trasformare l’immobile in un centro di produzione radio-televisiva.

La conclusione di questo accordo getta le basi per la riqualificazione della presenza Rai su Milano con un centro di produzione innovativo e tecnologicamente avanzato. Si tratta di un punto nodale del Piano Immobiliare che la Rai intende realizzare nei prossimi dieci anni per ammodernare e razionalizzare le proprie infrastrutture. Alla votazione sull’accordo Rai-Fondazione Fiera Milano, come avvenuto in precedenza su analoghe questioni, non ha partecipato il consigliere Igor De Biasio.

[Comunicato Stampa]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


sempione studi rai
Firmato accordo per trasferimento degli studi Rai di Milano


StudioMania @ Davide Maggio .it
STUDIOMANIA: RAI MILANO, SEMPIONE E MECENATE


STASERA TUTTO POSSIBILE
Pagelle TV della Settimana. Ecco i promossi e i bocciati


ACanzonissima_27_1171971_Sordi_tuca_20240115172135.mxf_1.1.1 copia
La Nostra Raffaella: la Rai ricorda la Carrà con un documentario tardivo e prodotto esternamente (!)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.