28
febbraio

Rocco Casalino ‘inciampa’ a Belve: «Io leggo Baudelaire. Una sua poesia? Madame Bovary» – Video

Rocco Casalino - Belve

Rocco Casalino - Belve

Rocco Casalino, responsabile della comunicazione del Movimento 5 Stelle, è ospite questa sera di Francesca Fagnani a Belve. L’ex portavoce del premier si confida in una lunga intervista, dal suo rapporto con Giuseppe Conte, gli inizi e il suo ruolo nel M5S, allo “stigma” per la sua partecipazione al Grande Fratello, fino a toccare temi anche intimi.

L’ex gieffino c’ha sempre tenuto a ribadire che il reality è stata un’esperienza da ragazzo, che lo ha però fortemente etichettato come “quello del GF” nonostante nella sua vita abbia poi principalmente studiato dedicandosi alla passione per la letteratura italiana. La conduttrice gli chiede a questo punto quali sono i suoi “classici di riferimento” e lui cita “Dostoevskij sicuramente, Pirandello, Moravia, Baudelaire…”. Fagnani incalza: “Mi dica una poesia di Baudelaire, il titolo”. E Casalino inciampa:

Io non ricordo tutte le cose che leggo, mi ricordo il senso delle cose… Aspetta, adesso ricordo Baudelaire: Madame Bovary?.

“Ma come Madame Bovary?! Guardi, sta peggiorando la sua situazione”, ironizza (mica tanto!) la padrona di casa. Madame Bovary è infatti un romanzo di Gustave Flaubert. Si parla, inoltre, del suo ruolo di portavoce dell’ex premier Giuseppe Conte, dal quale – afferma – “non mi sento abbandonato. Ha un ruolo diverso ma la sua comunicazione la curo ancora. Non c’è stato nessun allontanamento”. E’ pentito, però, di non essersi candidato alle Elezioni, proprio come suggeritogli dal leader del Movimento 5 Stelle.

Spazio anche al lato più personale, con un toccante racconto di Casalino sulla sua infanzia difficile a causa di un padre violento che mai perdonerà:

“Uno pensa di poter picchiare la propria moglie anche davanti ai figli e che questi dimenticheranno. Ma io non ho dimenticato nulla e non perdono.

Sulla sua vita sentimentale, invece, rivela di aver avuto rapporti con molte donne con l’obiettivo di diventare eterosessuale:

Fino a 35 anni ho avuto una ragazza con cui facevo regolarmente sesso e a un certo punto mi ero convinto che la mia fosse una sorta di bisessualità e che potevo reggere una vita da eterosessuale anche perché desideravo una vita famigliare, dei figli. Ho insistito con tutte le mie forze ad essere etero, ho fatto sesso con centinaia di donne… Sembra strano? Anche a me. Ma non si può scegliere l’orientamento sessuale, essere gay non è un vizio”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


gf vip edoardo antonella
Pagelle TV della Settimana (27/02-5/03/2023). Promossi Elena Sofia Ricci e La7. Bocciati GF Vip e Rai


cazzullo una giornata particolare
I 10 programmi del 2023


Melissa Satta (PH Stefania Casellato)
Melissa Satta: «Paola Ferrari una rosicona». Le dichiarazioni a Belve


Eva Riccobono 05_PhStefaniaCasellato
Quella volta di Eva Riccobono in un locale gay di New York…

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.