19
gennaio

Black Out – Vite Sospese: Alessandro Preziosi ha un passato pericoloso nella nuova fiction di Rai1 ad alta quota

Blakckout

Alessandro Preziosi in Black Out (©Bellucci)

Una serie fuori dal comune, un’avventura nell’avventura, la realizzazione di Black Out“. Così parla il regista Riccardo Donna a proposito della nuova produzione di Rai1, dal titolo Black Out – Vite Sospese, al via il 23 gennaio (quattro prime serate in onda di lunedì e martedì 24 gennaio, in streaming live e on demand su Raiplay). E’ ambientata in alta quota e mescola mistero e dramma.

I protagonisti sono i clienti di un lussuoso albergo nel piccolo ed esclusivo polo sciistico nella Valle del Vanoi, in Trentino. Una valanga isola la Valle e quella che avrebbe dovuto essere una piacevole vacanza, diventa una trappola che porta a galla segreti, identità celate, ambigui professionisti pronti a tutto e la presenza di un assassino. La valanga costringe vacanzieri e residenti nel piccolo paese a vivere un’esperienza unica che li obbligherà a fare i conti con sé stessi e con gli altri: potranno venirne fuori, solo se supereranno le loro paure, i loro pregiudizi e impareranno a essere una comunità. Questo il filo conduttore della fiction che vede protagonista Alessandro Preziosi affiancato dall’attrice tedesca Rike Schmid (vista in  Maltese – Il Romanzo del Commissario), Marco Rossetti, Aurora Ruffino, Caterina Shulha, Maria Roveran l’attore francese Mickaël Lumière e, tra gli altri, i giovani Federico Russo, Riccardo Maria Manera e Juju Di Domenico. A primo acchito la novità, più che nella trama in sè, sembra racchiusa proprio nella location innevata che influirà anche sulle vicende.

Personalmente è stata tra le esperienze più difficili della mia carriera. Siamo stati per 13 settimane in un luogo dove non c’era niente e questo non mi era mai capitato prima. Non è stato facile

ha dichiarato Alessandro Preziosi, in conferenza stampa. L’attore torna sugli schermi Rai a 4 anni dal tv movie Liberi di Scegliere; qui interpreta un uomo “dalla vita bugiarda” per parafrasare il titolo dell’ultima fiction che l’ha visto protagonista per Netflix.

Girata in grande formato 6K – utilizzando importanti VFX e grandi effetti digitali – con una troupe di più di cento persone, ottanta attori e tante figurazioni scelte sul territorio, Black Out è una coproduzione Rai Fiction – Èliseo Entertainment, con la partecipazione di Viola Film, in collaborazione con Trentino Film Commission.

Trama e anticipazioni di Black Out – Vite Sospese

Black Out - Aurora Ruffino

È la Vigilia di Natale e il distacco di un’imponente slavina isola la Valle del Vanoi impedendo i soccorsi tramite l’unico passo che porta alla valle. Il paese è isolato, l’elettricità saltata, le comunicazioni interrotte. I clienti del lussuoso albergo e i residenti del paesino nel piccolo ed esclusivo polo sciistico rimangono tagliati fuori dal mondo. Giovanni Lo Bianco (Alessandro Preziosi) è venuto per una vacanza sulla neve con i suoi due figli adolescenti, Riccardo ed Elena. Non ha badato a spese e ha preso la suite più costosa del lussuoso albergo. Per tutti Giovanni è un broker di mezza età, elegante e di successo. Per i suoi figli è un padre che, dopo la recente perdita della moglie, deve riscoprirsi genitore. Ma Giovanni è molto più di tutto questo. La verità è sepolta in un passato inconfessabile che è sul punto di ritornare quando riconosce Marco (Marco Rossetti) ospite in quello stesso albergo, insieme a Irene (Caterina Shulha), sua nuova compagna. Per Marco, meccanico che si è appena risollevato dal fallimento della sua officina, alloggiare in quell’albergo è un colpo di testa. Ma ha un valido motivo: in una baita poco distante si nascondono la figlia Anita, costretta a vivere suo malgrado sotto copertura, e l’ex moglie, Claudia (Rike Schmid). Claudia, primario di chirurgia d’urgenza, è sottoposta a un programma di protezione testimoni in attesa del processo che la vede testimone oculare di un omicidio di camorra per mano di uno spietato boss. Nessuno sa che Giovanni è legato al clan malavitoso da un vincolo ‘di sangue’: il boss imputato nel processo è suo fratello e lui, pur avendo cambiato cognome e apparentemente vita, è ancora invischiato negli affari di famiglia. La testimonianza di Claudia rischia quindi di distruggere la vita di Giovanni e quella dei suoi figli e a lui non resta che provare a eliminarla. Claudia però è anche l’unica persona nella valle in grado di salvare sua figlia, la giovanissima Elena, in coma dopo la valanga.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


preziosi dante lux
Alessandro Preziosi e Aldo Cazzullo raccontano Dante su Rai Storia


BLACKOUT_EPISODIO6_foto Di Benedetto_high-2553
Black Out – Vite Sospese: anticipazioni ultima puntata di lunedì 6 febbraio 2023


BLACKOUT_EPISODIO5_foto Bellucci_high_2212
Black Out – Vite Sospese: tutti i personaggi


la vita bugiarda degli adulti
Alessandro Preziosi nel cast de La Vita Bugiarda degli Adulti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.