13
agosto

Piero Angela è morto. L’ultimo saluto: «Malgrado la malattia ho portato a termine tutte le mie trasmissioni»

Piero Angela

Piero Angela

E’ morto Piero Angela. Divulgatore, giornalista e conduttore, è stato il simbolo della cultura in tv, in Rai, con il suo Superquark, in onda tra l’altro in queste settimane con la nuova edizione. Nato a Torino nel 1928, si è spento all’età di 93 anni (ne avrebbe compiuti 94 il prossimo 22 dicembre).

L’annuncio sui social da parte del figlio Alberto, che scrive “buon viaggio papà”.

In tv da sempre (con l’avvento nel 1954, era già corrispondente, prima da Parigi e poi da Bruxelles), Piero Angela nel 1968 è stato il primo conduttore – con Andrea Barbato – dell’edizione delle 13.30 dell’attuale Tg1 e nel 1976 è il primo a condurre in assoluto il Tg2. E’ stato anche inviato di guerra. Nei primi anni ‘80 dà il via alla gloriosa era Quark, che dal 1995 diventa Superquark.

E proprio dalla pagina ufficiale Facebook della trasmissione arriva il suo addio, in prima persona:

Cari amici, mi spiace non essere più con voi dopo 70 anni assieme. Ma anche la natura ha i suoi ritmi. Sono stati anni per me molto stimolanti che mi hanno portato a conoscere il mondo e la natura umana. Soprattutto ho avuto la fortuna di conoscere gente che mi ha aiutato a realizzare quello che ogni uomo vorrebbe scoprire. Grazie alla scienza e a un metodo che permette di affrontare i problemi in modo razionale ma al tempo stesso umano. Malgrado una lunga malattia sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti (persino una piccola soddisfazione: un disco di jazz al pianoforte…). Ma anche, sedici puntate dedicate alla scuola sui problemi dell’ambiente e dell’energia. È stata un’avventura straordinaria, vissuta intensamente e resa possibile grazie alla collaborazione di un grande gruppo di autori, collaboratori, tecnici e scienziati. A mia volta, ho cercato di raccontare quello che ho imparato. Carissimi tutti, penso di aver fatto la mia parte. Cercate di fare anche voi la vostra per questo nostro difficile Paese. Un grande abbraccio. Piero Angela.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Fichi d'india
E’ morto Bruno Arena dei Fichi d’India


Buckingham Palace
‘The London Bridge is down’. Ecco cosa prevede il protocollo per la morte della Regina Elisabetta II


Reazione a Catena
Reazione a Catena: i concorrenti indovinano la parola ‘Repubblica’ ma vengono sfumati dall’annuncio della morte della Regina Elisabetta II – Video


BBC
Morte Regina Elisabetta II: l’annuncio della BBC – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.