30
giugno

Magalli e l’assenza dai palinsesti autunnali: «La riconoscenza della Rai è leggendaria»

Giancarlo Magalli

Giancarlo Magalli

Tra i “trombati” dei palinsesti Rai inizia ad alzarsi qualche voce, una in particolare destinata a fare un certo rumore: quella di Giancarlo Magalli, a sorpresa fuori dall’autunno 2022 della tv di Stato. L’ex padrone di casa de I Fatti Vostri commenta così la sua “dipartita”:

La riconoscenza della Rai è leggendaria

scrive velenosamente su Facebook, con l’aggiunta di una emoticon che se la ride, ma amaramente. Da circa 40 anni volto noto della Rai, Magalli incassa così un’uscita di scena – anche soltanto momentanea – che non aveva nascosto di temere:

“Mi piacerebbe sapere cosa farò l’anno prossimo (…) I nuovi direttori trasversali, che poi sono nuovi fino a un certo punto, non si sono sentiti. Io sono uno che andrebbe avanti a lavorare a lungo, non vorrei sparire di colpo”

dichiarava a DavideMaggio.it appena tre mesi fa. Un presagio che martedì, in occasione della presentazione dei palinsesti Rai, ha trovato conferma. Lo scorso anno, abbandonato il mezzogiorno di Rai 2, il conduttore ha tentato la strada del quiz pomeridiano con Una Parola di Troppo, chiuso a dicembre 2021.

Magalli - Una Parola di Troppo

Magalli - Una Parola di Troppo



Articoli che potrebbero interessarti


Paola Ferrari
Palinsesti Rai Sport, autunno 2022: l’offerta è Mondiale! Novità nei programmi della domenica su Rai 2


Cristiano Malgioglio
Palinsesti Rai: tutte le novità dell’autunno 2022


Il Cast di Noi
Ecco i ‘trombati’ dei Palinsesti Rai


Rai Yoyo e Rai Gulp
Palinsesti Rai YoYo – Rai Gulp, autunno 2022

3 Commenti dei lettori »

1. Pianeta Urano ha scritto:

30 giugno 2022 alle 21:49

La Rai gli ha dato tantissime opportunità e programmi. A 74 anni penso sia arrivato il momento di lasciare spazio agli altri.



2. _Mattior_ ha scritto:

1 luglio 2022 alle 02:27

vai a lavorare coi Gialappi, avevi detto che avresti voluto chiudere la carriera con loro…



3. Marco3.0 ha scritto:

1 luglio 2022 alle 12:43

Magalli è una risorsa per la Rai, autore di molte trasmissioni nel passato, si meriterebbe uno spazio maggiore di quel programmino ridicolo che era il quiz con le parole.
E’ a suo modo un’icona anche per i più giovani che lo hanno ascoltato ne Il Collegio e si sono divertiti con lui nelle sue incursioni a Pechino Express.
Ha ragione, per certe cose Rai non è riconoscente.
Interessante che sia lui che la Volpe siano disoccupati il prossimo anno 😂😂😂



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.