19
maggio

Sandra Milo scioccata da Orietta Berti: «Tu hai fatto l’amore solo con Osvaldo?!»

Orietta Berti e Sandra Milo

Orietta Berti e Sandra Milo

Quelle Brave Ragazze parlano anche di sesso, e non la mandano a dire: nella prima puntata del nuovo programma Sky, in onda questa sera alle 21.15, comodamente sedute attorno al tavolo a fare colazione, Sandra Milo e Orietta Berti si sono confrontare sull’argomento uomini, con la prima sconcertata dinanzi alle limitate esperienze dell’altra.

Tutto è iniziato con una domanda innocente di Mara Maionchi sull’ultima vacanza fatta con le amiche, che per la Berti risale a quando aveva quindici anni. La Milo, nel ricordare quelle vacanze giovanili, sempre alla ricerca dell’amore, ha dato il via ad un discorso più ampio, culminato con una riflessione di Orietta sul fatto che, pur essendosi innamorata tante volte come da lei stesso ammesso, la Milo non ha mai incontrato l’uomo giusto come accaduto a lei con Osvaldo. A quel punto, è arrivata la domanda impertinente di “Sandrocchia”:

“Hai avuto solo lui? Hai fatto l’amore solo con lui? E con nessun altro?”

Anche Mara Maionchi spiazza Sandra Milo

La Berti, dinanzi alla sua faccia incredula, ha risposto con un “Perchè, devo andare con qualcun altro?“, a cui la Milo ha replicato “Per carità, non è obbligatorio“, scatenando la risata della Maionchi. La quale è poi stata a sua volta interpellata sull’argomento e, alla domanda se anche lei fosse stata solo con il marito Alberto Salerno, ha detto qualcosa che ha lasciato l’appassionata Milo ancora più perplessa:

Un uomo solo dopo che mi sono sposata, sì. Ma non è che ho fatto fatica. [...] Sessualmente io non sono proprio la regina del tango“.

Il siparietto è l’emblema perfetto di una lunga serie di riferimenti del genere che accompagnerà l’intero viaggio, con la Milo decisa a trovare il grande amore – come predetto in video da un mago spagnolo (Raphael che in Italia fu portato da Raffaella Carrà) – e una Berti più pudica ma comunque sempre attenta a commentare gli incontri maschili fatti durante il cammino. E, quanto alla passione e al sesso, Sandra Milo lancia anche un appello al pubblico:

“Non vi vergognate. Perchè uno poi della propria sessualità si vergogna, come se fosse un sentimento da tenere nascosto. E’ il sentimento più naturale che c’è, assolutamente, il più sincero”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


quelle brave ragazze
Quelle adorabili Brave Ragazze


Quelle brave ragazze, Sky
Quelle brave ragazze: Mara Maionchi, Sandra Milo e Orietta Berti in viaggio su Sky


Eduardo Scarpetta_LeFateignoranti-Anteprima- 5O9A9626_ph Virginia Bettoja
Pagelle TV della Settimana (2-8/05/2022). Promossi Scarpetta e Buonamici. Bocciati La Pupa e Il Secchione Show e la ventilata chiusura di Carta Bianca


Massimo-Cannoletta
Orietta Berti sfida Massimo Cannoletta a L’Eredità (nel sabato sera di Rai1)

2 Commenti dei lettori »

1. AbbiDubbi ha scritto:

19 maggio 2022 alle 15:17

E’ la prima volta che mi dispiaccio di non avere Sky. Queste tre signore sono una forza della natura, avercene.



2. luca_parma ha scritto:

20 maggio 2022 alle 08:21

Un programma garbato, ben montato, non volgare, divertente e scorrevole. Dalle normali chiacchiere tra le tre signore escono cose divertenti e non forzate. Le missioni a loro assegnate sono una buona scusa per vederle interagire tra loro.
Mi auguro, cosa che reputo purtroppo molto difficile, che questo sito dedichi a questo programmi e ad altri programmi simili, più spazio a discapito di porcherie come GF, Isola e Uomini e Donne. Ma vabbè so che è una causa persa. Statisticamente, su 4 post/articoli il 75% è proprio dedicato a quella roba trash inguardabile…..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.