11
gennaio

David Sassoli è morto – Il cordoglio di Mattarella e dei colleghi

David Sassoli

David Sassoli

Addio a David Sassoli. Il presidente del Parlamento europeo è morto stanotte, all’età di 65 anni. Solo ieri era stata diffusa la notizia del suo ricovero in Italia per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta ad una disfunzione del sistema immunitario.

“Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli – ha annunciato il portavoce Roberto Cuillo – si è spento alle ore 01:15 dell’11 gennaio presso il CRO di Aviano (Pn) dove era ricoverato”.

David lascia due figli e una moglie. Nasce a Firenze nel 1956 ma in giovane età si trasferisce a Roma, città in cui ha mosso i primi passi nel campo del giornalismo. Ha lavorato a Il Tempo, all’agenzia Asca e a Il Giorno prima di approdare in Rai nel 1992, in qualità di inviato di cronaca del TG3. A Viale Mazzini conosce una forte notorietà grazie alla conduzione di alcuni approfondimenti e del TG1, di cui diventa vicedirettore. Sassoli lascia la tv nel 2009 per intraprendere la carriera politica.

L’ingresso in politica di David Sassoli coincide con la candidatura al Parlamento europeo nelle fila del Partito democratico. Nel 2013 tenta la volata a Sindaco di Roma ma non gli riesce la vittoria. Nel 2014 si ricandida alle elezioni europee e diventa Vicepresidente del Parlamento europeo. Il 3 luglio 2019 viene eletto Presidente del Parlamento europeo, con 345 voti, al secondo scrutinio, con il sostegno dei gruppi europeisti. Durante il suo discorso di insediamento ha sottolineato come si debba recuperare e rilanciare lo spirito costituente dell’Unione e ha richiamato il Consiglio dell’Unione europea alla necessità di ascoltare il Parlamento. Sassoli è stato il secondo presidente italiano del Parlamento europeo dopo Antonio Tajani da quando l’assemblea di Strasburgo viene eletta a suffragio universale. Il suo incarico sarebbe scaduto a giorni: la prossima settimana la riunione plenaria dell’Europarlamento che si riunirà a Strasburgo per eleggere il suo successore. Le bandiere dell’Unione europea ora sono a mezz’asta presso gli edifici delle istituzioni europee a Bruxelles.

L’ultimo tweet di David

Ieri Sassoli aveva twittato ricordando la scomparsa della collega giornalista Silvia Tortora, figlia di Enzo. Era il 9 novembre del 2021, invece, quando l’uomo, sempre su Twitter, spiegava di essere stato colpito in settembre da “una brutta polmonite da legionella”.

Il cordoglio di Mattarella

In queste ore tanti i cordogli sia da parte del mondo politico che da quello del giornalismo e dello spettacolo.

“La scomparsa inattesa e prematura di David Sassoli mi addolora profondamente. La sua morte apre un vuoto nelle file di coloro che hanno creduto e costruito un’Europa di pace al servizio dei cittadini e rappresenta un motivo di dolore profondo per il popolo italiano e per il popolo europeo. Il suo impegno limpido, costante, appassionato, ha contribuito a rendere l’assemblea di Strasburgo protagonista del dibattito politico in una fase delicatissima, dando voce alle attese dei cittadini europei”.

Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

I tweet di politici e giornalisti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Camillo Milli
E’ morto Camillo Milli


Paolo Calissano
E’ morto Paolo Calissano


GF Vip 6
Grande Fratello Vip: Miriana Trevisan viene informata della morte dello zio


Alessandro scosso per la morte del nonno - GFVIP
Grande Fratello Vip: Alessandro Basciano riceve la notizia della morte del nonno

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.