3
novembre

GF Vip, il pollo cucinato da Gianmaria è ‘una schifezza’ per Katia Ricciarelli. Clarissa piange: «Il cibo è di Dio, non bisogna sempre creare una polemica per fare casini»

Clarissa Selassié - US Endemol Shine

Clarissa Selassié - US Endemol Shine

Una nuova polemica è servita nella casa del Grande Fratello Vip 2021 e questa volta c’è di mezzo la cucina. Tutto è partito quando Soleil, Alex Belli e Katia Ricciarelli hanno criticato il riso cucinato da Jessica e il pollo preparato Gianmaria. A quel punto, dopo aver sentito diversi “Che Schifo, è una schifezza” pronunciati dalla cantante lirica, Clarissa è scoppiata in lacrime, trovando la comprensione di diverse coinquiline.

Veramente rimango basita. (…) Quando vedo queste cose, veramente, vorrei urlare. (…) Non mi piacciono queste cose a me. (…) Ho pensato a una cosa, di un po’ di anni fa, che mi ha fatto pensare che purtroppo la gente non apprezza mai nulla, no? Eppure il cibo è d’oro, già che uno mangia… ci sono veramente persone che soffrono e non hanno soldi neanche per comprarsi un pezzo di pane. Mi si spezza il cuore, capito?

ha chiarito Clarissa , specificando che il tutto era legato ad un triste periodo della sua famiglia. Tuttavia, la Selassié ha voluto fare un’ulteriore precisazione:

Non è legato a chi commenta. E’ legato semplicemente al menefreghismo, che veramente siamo molto fortunati. Siamo molto fortunati. Io vivendo davanti ad un mercato civico tutti i giorni con persone che chiedono ‘Mi regali una mela, ho fame. Mi regali un biscotto’. Io do sempre da mangiare a tutti. Io lo regalo sempre a tutti quelli che hanno bisogno“.

Fino ad arrivare alla frecciata diretta a chi si era lamentato del riso poco cucinato:

Questo è di Dio capito? E’ di Dio, non bisogna sempre creare una polemica per creare casini. Come fai a vivere così? Come fai a vivere così? Io dopo un po’ non reggo“.

In un confronto successivo con Mirina Trevisan, la Sorge si è dissociata polemicamente dal discorso trovandolo troppo “drama“:

La verità è che non si può dire assolutamente nulla a nessuna delle sorelle che subito si reagisce in un modo esagerato. Che mi vuoi venire a dire che per il riso non si può criticare, dopo tutte le cose che si dicono qua dentro, mi sembra esagerato. (…) Anche io sono stata per due mesi senza poter mangiare nulla, giusto un po’ di riso (l’Isola dei Famosi, ndDM?!). Nella vita ci sono stati momenti che pur di non dover chiedere i soldi ai miei ho vissuto veramente mangiando pasta e tonno. E adesso perché abbiamo criticato il riso? La realtà è perché è stato criticato il riso che ha fatto Jessica. Quindi, ha subito la cosa, tra virgolette, che era colpa di…

Da un lato Lulù ha cercato di far comprendere a Soleil il punto di vista della sorella, specificando che nella loro famiglia si sono spesso ritrovati a dover fare una spesa per 7 persone con soli 20 euro, comprendendo così la fortuna di avere comunque sempre un pasto in tavola, dall’altro anche Jessica ha voluto dire la sua ad Alex Belli, che dal canto suo aveva apprezzato il pollo e non il riso, scagliandosi contro la Ricciarelli.

Per rispetto non vogliono mai dirle nulla (…). Secondo me è esagerata la parola. ‘Potevi dire non ti piace. O non è buono. Ma dire che schifo, tu lo sai, sul cibo non si dice’. (…) Anche quando è immangiabile non si dice. Perché veramente c’è gente che prende la mondezza, lo sciacqua e se lo mangia. Quello è uno schifo

ha detto infatti la maggiore delle Selassié, specificando che quel commento ha offeso anche Gianmaria, che ci ha impiegato del tempo e del sacrificio per portare a tavola un pasto, seppur non buonissimo.



Articoli che potrebbero interessarti


Jessica Hailé Selassié
Grande Fratello Vip 2021: l’identikit dei concorrenti


Katia Ricciarelli - US Endemol Shine
GF Vip: «ricchi0ne» – «le cavo i denti» – «fr0cio» e non solo. Tutti gli scivoloni di Katia Ricciarelli


Sophie e Gianmaria
GF Vip: scattano nuovi baci tra Sophie e Gianmaria – Video


Biagio - US Endemol Shine
GF Vip, sfondone di Katia: «Biagio è normale o è gay?» – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.