28
dicembre

Rai, maxi sciopero a gennaio. A rischio Tg e trasmissioni in onda da Roma

Rai

Una maxi agitazione sindacale rischia di compromettere la regolare programmazione Rai per tutto il mese di gennaio. Lo comunica la stessa azienda del servizio pubblico, dando notizia di una annunciata astensione dal lavoro che – dal 2 al 31 gennaio prossimi – riguarderà il personale di studio del CPTV di Roma e di Produzione News. Le trasmissioni in onda dalla Capitale potrebbero chiaramente subirne le ripercussioni.

Ai sensi dell’art. 2, comma 6, della legge n. 146/1990, come modificata dalla legge n. 83/2000, vi comunichiamo che, a causa di una agitazione sindacale, è stata proclamata l’astensione dal lavoro nella cosiddetta sesta giornata e l’astensione dalle prestazioni accessorie e/o complementari dal giorno 2 gennaio 2021 al giorno 31 gennaio 2021 per tutto il personale di studio del CPTV di Roma e di Produzione News. Di conseguenza, nel suddetto periodo, la normale programmazione televisiva potrebbe subire delle modifiche

si legge in un comunicato Rai. I 28 giorni di agitazione sindacale – durata consistente per un’azienda che offre un pubblico servizio – rischiano di compromettere il regolare palinsesto; ricordiamo infatti che proprio dal Centro di Produzione Televisiva della Capitale vanno in onda i principali programmi Rai. Da UnoMattina a Storie Italiane, passando per Agorà, Oggi è un altro giorno, Mi manda Raitre e Cartabianca, Porta a Porta.

Come specificato, a scioperare sarà anche il personale della Produzione News, con possibili ripercussioni sulla messa in onda dei notiziari e delle rubriche sotto testata giornalistica.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Marco Liorni
Italia Sì: uno sciopero Rai fa saltare all’ultimo minuto la puntata


CPTV Rai Napoli
Rai, CPTV di Napoli in sciopero il 26 luglio. Palinsesti a rischio per dieci giorni


Rai
Rai, scioperi in arrivo il 12 e 28 ottobre. Ecco i programmi a rischio, si registra Tale e Quale Show


Rai Viale Mazzini
Juve-Torino senza commento. Rai: «Sconcertante atteggiamento dei giornalisti»

1 Commento dei lettori »

1. Mirko ha scritto:

29 dicembre 2020 alle 10:15

Bene, anzi benissimo il GFVip che col risultato di ieri fa il record di ascolti di quest’edizione…..la puntata è stata una delle più belle di quest’anno, un po’ per il collegamento con Maria De Filippi ma soprattutto per le tante dinamiche che si stanno creando coi nuovi giunti. La conduzione di Signorini può non piacere ai più (specie per il fatto che ha i suoi preferiti e non lo nasconde) ma secondo me sta facendo un ottimo lavoro. Lo ripeterò sempre, non era facile far diventare di successo anche questa edizione, partita assai malino……le puntate sono tantissime (ulteriore rinvio della finale a fine febbraio) e con due alle settimana, è difficilissimo mantenere questi livelli e continuare a farsi seguire dal pubblico a casa.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.