1
ottobre

Buon Compleanno Gabibbo! 30 curiosità e aneddoti per i 30 anni del «vendicatore rosso»

Gabibbo

Gabibbo

Grosso e rosso, eterno bambinone dalla battuta pronta, ma anche astuto e impavido difensore dei diritti dei più deboli. Il Gabibbo, protagonista e simbolo indiscusso di Striscia la Notizia nel ruolo di vendicatore di soprusi e malefatte, nonché conduttore di trasmissioni come Paperissima Sprint, compie oggi 30 anni. Era la sera di lunedì 1° ottobre 1990 quando gli italiani fecero per la prima volta la conoscenza di questo strano pupazzo antropomorfo. Per festeggiare l’importante compleanno abbiamo raccolto per voi 30 curiosità e aneddoti sul pupazzo più famoso della tv.

1 - Gabibbo è una parola genovese. Era il titolo che i marinai di Genova erano soliti dare agli scaricatori del porto di Massaua in Eritrea, chiamati così perché un nome proprio diffuso nel loro Paese era Habib, il cui significato vuol dire Amato. Col tempo il nome Gabibbo ha assunto un significato ironico-dispregiativo, che indicava coloro che non sono liguri e, in particolare, durante gli anni della grande immigrazione proveniente dal sud Italia, i meridionali.

2 - Dal 1990 al 2017 è stato animato dal mimo Gero Caldarelli. Dal 2017, in seguito alla morte di Caldarelli, ad animarlo è Rocco Gaudimonte.

3 - La sua voce è da sempre quella di Lorenzo Beccati, storico autore di Striscia la Notizia e di numerose altre trasmissioni ideate da Antonio Ricci.

4 - Secondo un aneddoto raccontato dallo stesso Beccati, la sua voce sarebbe ispirata a quella di un piastrellista ex-ergastolano che conobbe da ragazzo.

5 - Durante i servizi in esterna non parla, ma viene doppiato in un secondo momento. Le domande ai politici e ai vari interlocutori vengono fatte da inviati del programma che stanno fuori dal campo di ripresa. Dal 1993 al 2005 a seguire le trasferte del Gabibbo è stato il giornalista d’inchiesta Mario Molinari.

6 - Nel corso dei suoi 30 anni ha realizzato oltre 870 servizi, in buona parte legati a casi di ingiustizie e sprechi di denaro pubblico, segnalati dai cittadini inizialmente al numero verde denominato S.O.S Gabibbo (ora non più attivo) ed attualmente all’indirizzo mail gabibbo@mediaset.it o compilando un apposito form sul sito www.striscialanotizia.mediaset.it

7 - E’ alto 159 cm.

8 - Pesa 73 Kg.

9 - Il suo numero di scarpe (che indossa occasionalmente) è 83.

10 - Non ha le orecchie. Una scelta non casuale. Lui è un populista privo di capacità d’ascolto. Ha sempre la verità in tasca e non ha mai dubbi.

11 – Nelle sue prime apparizioni si presentava in video completamente nudo. Solo in seguito ha adottato un look minimal composto dalla classica “falsa camicia”, ovvero colletto, papillon e polsini con gemelli. In numerose occasioni, in particolare all’interno di Paperissima Sprint, indossa abiti legati all’ambientazione delle gag che lo vedono protagonista.

12 - Per via del suo ruolo di “giustiziere”, il cast del programma lo ha ribattezzato il “vendicatore rosso”.

13 – Dopo Topo Gigio (classe 1959) è il pupazzo in attività più longevo della tv italiana.

14 - Nel 1992 ha preso 15 voti in Parlamento nelle elezioni per il Presidente della Repubblica.

15 – Nel 1997 in occasione delle elezioni suppletive del Collegio del Mugello ha fondato il P.d.G. – Partito del Gabibbo. Dopo alcuni comizi tenuti in Toscana, ha ritirato la candidatura per dedicarsi a tempo pieno alle inchieste di Striscia la Notizia. Lo slogan elettorale utilizzato dal partito era: “Più populista di Antonio Di Pietro, più pelato di Sandro Curzi e più rosso di Giuliano Ferrara. Se dovete votare un Gabibbo, votate l’originale!”.

16 - Nel 2003 la Western Kentucky University ha fatto causa a Mediaset ed a Giochi Preziosi sostenendo che il pupazzo del Gabibbo fosse copiato dalla mascotte dell’università, di nome Big Red. La causa si è conclusa con la sentenza della Corte di cassazione, prima sezione civile, n. 503 depositata l’11 gennaio 2017 che ha stabilito che “Il personaggio comico italiano Gabibbo non costituisce una contraffazione della mascotte americana ‘Big Red’ che a sua volta non assurge a livelli di creatività tali che ne consentano la protezione come diritto d’autore stante le notevoli differenze estetiche tra i due pupazzi”, così confermando il giudizio del tribunale di primo e secondo grado, rigettando l’impugnazione e condannando gli appellanti al rimborso delle spese legali.

17 - E’ l’unico pupazzo ad aver vinto il Telegatto. Nel 1991 è stato infatti premiato come personaggio rivelazione dell’anno.

18 - Nei primi anni ‘90 all’interno dei programmi Paperissima e Mondo Gabibbo è apparsa in alcune occasioni la Gabibba, ovvero la moglie del Gabibbo.

19 – La Gabibba insieme a dei Gabibbini appare anche nella linea di zaini e oggetti per la scuola intitolata “Gabibbo Family”.

20 - Ha preso parte ad oltre 6.600 puntate di Striscia la Notizia, ma ha condotto il programma in sole 2 occasioni. La prima, il 18 maggio 2005, al fianco di Beppe Braida, la seconda, il 9 ottobre 2013, al fianco di Virginia Raffaele. In quest’ultima occasione sostituì all’ultimo momento Michelle Hunziker, ricoverata in ospedale per portare a termine la gravidanza.

21 – E’ da anni l’interprete delle sigle di chiusura di Striscia la Notizia e di altre trasmissioni di Antonio Ricci. In queste occasioni la voce non è quella di Lorenzo Beccati ma dello stesso Ricci. Tra le sue canzoni più note ”Ti spacco la faccia”, “Ma sei scemo?”, “Che goduria”, “Hai capito cocorito”, “Fu fu Dance”, “Caramelle”, “Bimba bum”, “Fritto misto” e “Ci vuole cultura”.

22 – Il titolo del disco (e dell’omonima canzone) My name is Gabibbo, pubblicato nel 1991, è una citazione di “My name is Maurizio Cocciolone”, le prime parole del pilota italiano Maurizio Cocciolone in un video trasmesso dopo la sua cattura da parte delle Forze armate irachene nel gennaio dello stesso anno.

23 – E’ apparso per ben 3 volte al cinema, prendendo parte ai film Cucciolo, di Neri Parenti (1998), Al momento Giusto, di Giorgio Panariello (2000) e Capitan Basilico 2, di Massimo Morini (2011).

24 - E’ sbarcato in libreria con i libri Una vita da ripieno – Cronache dall’interno del Gabibbo e Belandi, che storie!, entrambi scritti e curati da Gero Caldarelli.

25 - Ha debuttato come conduttore su Italia1 la sera del 2 novembre 1990 al fianco di Serena Grandi in Paperissima Sprint.

26 - Nella sua carriera ha presentato ben 16 programmi tv. Oltre a Striscia la Notizia e Paperissima Sprint, si ricordano Veline, Velone, Cultura Moderna, Estatissima Sprint, Mondo Gabibbo e Doppio Lustro.

27 - Ha lavorato in tv sempre ed esclusivamente in programmi a firma di Antonio Ricci, fatta eccezione della serata evento Allegria!, condotta nel 1999 su Canale5 da Mike Bongiorno.

28 – Se si escludono alcune domeniche e il 31 dicembre di ogni anno, giorno in cui viene trasmesso il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica, il Gabibbo è l’unico personaggio ad essere apparso quotidianamente e quasi ininterrottamente su Canale5 dall’autunno del 1994.

29 – Negli anni ‘90 la Giochi Preziosi ha messo in commercio i pupazzi Gabibbo Parlante e Gabibbo Tremolone. Entrambi dopo la pressione di piedi e mani pronunciavano alcune espressioni tipiche del Gabibbo come “Ti spacco la faccia”, “Besugo”, “E’ una vergogna”. Nel corso degli anni sono state messe sul mercato numerose varianti di pupazzi e giochi, costumi di carnevale, una linea di gioielli, lenzuola, trapunte, spugne da bagno e tovaglie che lo raffigurano.

30 - Il 18 giugno 2014 durante Paperissima Sprint, per vestire i panni del calciatore Mario Balotelli, per la prima ed unica volta ha abbandonato il suo tipico colore rosso ed è apparso in video completamente nero.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


big-red-e gabibo
IL GABIBBO NON E’ UN PLAGIO DI BIG RED. DOPO QUASI 15 ANNI DI CONTENZIOSI, LO STABILISCE CASSAZIONE


Flavio Insinna
FLAVIO INSINNA CONTRO ANTONIO RICCI: “NON SA PERDERE”. REPLICA IL GABIBBO: “ROSICONE SEGUITO DAL PUBBLICO DELLE DENTIERE”


Vittorio Brumotti
Striscia la notizia: nuove minacce di morte a Vittorio Brumotti


vanessa-incontrada
Pagelle TV della settimana (28/09-4/10/2020). Promossi Guanciale e Gabibbo. Bocciati Garko e Del Vesco

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.