11
febbraio

Vieni da Me, la madre di Morgan difende il figlio che non vede da mesi. Castoldi interviene in diretta per far pace (anche con Bugo)

Vieni da Me

Vieni da Me

Mamma Luciana parla, figlio Morgan risponde. Oggi a Vieni da Me, Caterina Balivo, dopo la puntata di ieri, ha dato spazio alla madre del cantante, al fine di darle la possibilità di chiarire la sua posizione nella querelle esplosa negli scorsi giorni con Bugo. Un lungo segmento, in cui ha partecipato a sorpresa anche Marco Castoldi in collegamento telefonico.

L’intervento di mamma Luciana

In collegamento dagli studi Rai di Milano, la signora Luciana ha chiarito di avere telefonato ieri, in diretta, per difendere il figlio Marco come persona, indipendentemente dal ‘personaggio’ Morgan che rappresenta da anni. Oltre a rimarcare che l’amore per la musica lo porta spesso a “trasbordare”, amareggiata la Colnaghi ha ammesso di non avere rapporti - se non per sms – con il consanguineo fin dai tempi in cui ha subito lo sfratto.

Rimarcato che Marco ha sofferto tragicamente per la morte del padre suicida, la vedova Castoldi ha detto poi la sua sulla querelle tra Bugo e il figlio:

Ha sbagliato lui, se lui aveva dei problemi, delle difficoltà – perché ho saputo dal suo staff attorno cosa poteva essere successo – lui è stato trattato male, ha avuto tanti problemi (…) Lui non doveva fare questo, doveva discutere con Bugo in un’altra sede e poi dopo basta, il pubblico no. Perché di fronte a tutti gli italiani, di fronte a tutta la gente che non sanno (…) Lui l’ha fatto apposta perché pensava di essere sbattuto fuori, in realtà c’era questa manovra, e invece così lui ha fatto in modo che uscisse Bugo, nel senso che chiaro, dicendogli queste parole, Bugo si è spaventato e ha detto: ‘me ne vado’. Però lui l’ha fatto per questo motivo, per vendicarsi“.

Esattamente come asserito da Morgan, Luciana ha ravvisato nella performance dello cover di Sergio Endrigo – che ha definito schifosa per colpa di Bugo – il motivo scatenante della lite, pur rimarcando che il figlio avrebbe dovuto comunque avere rispetto per il collega:

Marco gli ha dato il la perché non riusciva a prendere l’attacco, secondo me. Marco come pianista è bravo, quindi ha suonato bene, però lì non ci sono stati gli accordi delle parti, e lui non partiva. Poi dopo quando è partito ha continuato da solo, davanti al pubblico, in prima fila sul palco, senza considerare l’altro che c’era dietro. Io l’ho trovato uno spettacolo dove non c’era l’accordo (…)“.

Morgan chiama in diretta

Svelando che alcune persone hanno creato una frattura tra lei, la figlia Dora e Morgan per problemi pecuniari, la signora Luciana ha pianto per la decisione del parente di isolarsi dai suoi affetti, soprattutto ora che non ha una casa in cui vivere per colpa di terze persone che non hanno gestito al meglio i suoi affari. Dopo un lungo intervento fiume della madre, Morgan chiama in diretta:

Non piangere mamma. Io sono felice, innanzitutto di vedere che stai bene. E poi sono felice della vita che faccio, perché io ringrazio Dio tutti i giorni del fatto che mi abbia fatto fare il musicista di lavoro (…) Quello che ho fatto io a Bugo non è contro Bugo ma per Bugo. Perché lui è primo in classifica, perché lui non esisteva… perchè io l’ho fatto esistere (…) Se tu a Mike Tyson gli dai una sberla, lui ti risponde con un pugno. Se tu ad Ungaretti gli dici una parolaccia, lui ti risponde con una poesia. Se tu a Morgan gli offendi una canzone, ti risponde con una canzone“.

Sottolineando che nessuno ha capito la nobiltà del suo gesto, di cui stanno parlando tutti e che non si è mai visto prima né in televisione e né a Sanremo, Morgan ha detto di “essere l’uomo più civile che ci sia” – venendo contestato persino dalla madre per questa dichiarazione – ma che le regole di buona educazione devono essere applicate anche su di lui. Criticato il direttore d’orchestra Simone Bertolotti (“E’ un bambino. Non conosce tutta la musica. Quanti premi Tenco ha vinto?“), Castoldi ha comunque precisato che l’unica persona che non l’ha messo in croce in questi giorni – al pari di “Cristo, che amo profondamente” – è la mamma e che “l‘Italia non mi merita“.

E a proposito di sua madre, Morgan si è dimostrato intenzionato a ricucire i rapporti con il genitore: “Mamma, se tu mi prepari una meringata, del vino moscato e un po’ di salame io vengo, nonostante sono a dieta”. Una volta appreso che sia il cantante che sua madre si trovavano a Corso Sempione a Milano, Caterina ha insistito affinchè i due si riabbracciassero oggi stesso. Morgan ha acconsentito. Non solo, ha promesso che cercherà un chiarimento con Bugo (“Io sono il primo fan di Bugo. E’ un po’ che lo sto cercando. Tutta Italia lo cerca, ma dov’è Bugo? Ha fatto un Bugo nell’acqua“), con somma soddisfazione della Balivo che però precisa di non smaniare affinchè la riconciliazione avvenga nel suo studio:

No no no, non voglio nessuna esclusiva. Lasciamole alle altre!“.

Dissing, neanche troppo implicito, a Barbara D’Urso?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Vieni da Me
Morgan vs Bugo, la madre di Morgan a Vieni da Me: «E’ un buono che ama la musica. Se ha fatto degli errori è perché è stato messo in condizione di farli»


Morgan e mamma Luciana - Vieni da Me
Vieni da Me va in ‘esterna’ per l’incontro tra Morgan e la madre


diodato
Pagelle TV della settimana (10-16/02/2020). Promossi Diodato e Manzini. Bocciati Morgan e i confronti del GF Vip


Iva Zanicchi
CR4, Iva Zanicchi sulla lite tra Morgan e Bugo: «Era preparata a tavolino. Tutto è nato quando hanno cantato in maniera indecente la canzone di Endrigo che si è rivoltato nella tomba»

1 Commento dei lettori »

1. Ale ha scritto:

11 febbraio 2020 alle 17:47

Adesso stanno veramente scassando con questa storia del cavolo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.