30
luglio

Una serata di Stelle per il Bambino Gesù: Amadeus tra musica e solidarietà in attesa di Sanremo

Una serata di Stelle per il Bambino Gesù

Una serata di Stelle per il Bambino Gesù

In attesa dell’ufficialità delle voci sempre più insistenti che lo vedrebbero padrone di casa del Festival di Sanremo 2020, Amadeus sarà il conduttore il prossimo 20 novembre di Una serata di Stelle per il Bambino Gesù, un grande evento di solidarietà a favore del noto ospedale romano. La serata in onda in diretta su Rai1, a partire dalle 20.35, si terrà nell’Aula Paolo VI della Città del Vaticano e vedrà alternarsi sul palco personaggi dello spettacolo, della musica e dello sport. RTL 102.5 sarà la radio partner ufficiale dell’evento

I proventi raccolti durante la serata saranno devoluti all’Istituto dei tumori e dei trapianti dell’Ospedale Bambino Gesù. Il pubblico in sala acquistando i biglietti (a partire da 60 euro), oltre ad assistere allo spettacolo, potrà così contribuire attivamente al finanziamento del nuovo Istituto, dedicato alle cure di bambini affetti da leucemie, linfomi, tumori e ai trapianti di organi e di cellule staminali emopoietiche. Il progetto prevede di ottenere nuovi spazi adeguati alle crescenti richieste di presa in carico per ottimizzare le cure dei bambini con patologie croniche complesse che coinvolgono l’intero nucleo familiare. Gli spazi attuali del Bambino Gesù costituiscono un limite oggettivo alla possibilità di accoglienza e gestione dei pazienti più fragili, il cui numero continua ad aumentare sia per il richiamo esercitato dall’Ospedale della Santa Sede, sia per i progressi delle cure e quindi della sopravvivenza. Il progetto di creare un Istituto pediatrico dei tumori e dei trapianti consentirà di avere spazi adeguati per i reparti di degenza ordinaria e diurna, inclusa l’area intensiva, le sale operatorie, i servizi diagnostici con dotazione di apparecchiature di ultima generazione, i percorsi in urgenza, la preparazione dei farmaci, la ricerca, la formazione, le famiglie, il gioco e lo studio. Oltre al pubblico in sala, anche i telespettatori potranno contribuire alla causa grazie al numero solidale – già attivo da diverse settimane - 45535, che permette di donare 2 euro da mobile e 5 o 10 euro da telefono fisso.

Tutti i numeri dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

L’Ospedale ha recentemente presentato i risultati dell’Attività Sanitaria e Scientifica e del Bilancio Sociale 2018. Risultati e numeri che fanno dell’ospedale romano uno dei centri di eccellenza a livello internazionale per la cura di bambini e ragazzi.

- 1.921.232 prestazioni ambulatoriali
- 28.754 ricoveri (il 29% proviene da fuori Regione, il 15% è di nazionalità straniera)
- 324 trapianti di organi, cellule e tessuti
- 30.648 procedure chirurgiche e interventistiche
- 3.089 interventi di chirurgia ambulatoriale.
- 13.307 pazienti affetti da “malattie rare”
- 4.479 famiglie dei pazienti ricoverati alle quali è stato fornito un alloggio
- 2.100 nuclei familiari seguiti dai servizi sociali.
- 1.999 visite pediatriche per famiglie in difficoltà per un totale di 555 bambini (330 nei campi Rom e 225 nelle parrocchie)
- 85.012 accessi al Pronto Soccorso
- 360 trasporti di emergenza neonatale
- 106 trasporti tramite l’eliporto Vaticano
- 27 parti a rischio
- 30.000 bambini coinvolti nei progetti ricreativi delle ludoteche
- 3.250 alunni della “scuola in ospedale”
- 3.500 professionisti tra dipendenti (86% a tempo indeterminato), collaboratori e ricercatori
- 800 persone impegnate nella ricerca
- 679 pubblicazioni scientifiche
- 1.786 enti di 73 Paesi coinvolti nelle collaborazioni scientifiche dell’Ospedale
- 42 associazioni di volontariato.


Articoli che potrebbero interessarti


Morgan
Morgan voleva condurre Sanremo 2020: «Io e Chiambretti avevamo presentato un progetto. Con Amadeus è come chiamare un elettricista a riparare un lavandino»


Amadeus e Fiorello (da Instragram)
Festival di Sanremo 2020: Fiorello ci sarà


Amadeus
Amadeus conduttore e direttore artistico di Sanremo 2020


Biagio Antonacci e Laura Pausini
Ballata per Genova: su Rai 1 la serata dedicata al capoluogo ligure con Amadeus, Clerici e Cuccarini

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.