9
luglio

Presentazione Palinsesti Rai 2019/2020 in diretta. Fiorello su Raiplay con 18 show live. Nel 2020 nuovi progetti per Ventura, Clerici, Fazio, Carlucci

Palinsesti Rai

Quest’anno si è fatta attendere più del solito. La presentazione dei palinsesti Rai è ora però imminente e DavideMaggio.it è pronto a raccontarvi in diretta minuto per minuto novità e conferme della nuova stagione del servizio pubblico. Al Portello, a Milano, saranno presenti i volti noti di Viale Mazzini e il top management guidato dall’amministratore delegato Fabrizio Salini. Si inizia alle 12.

Presentazione dei palinsesti Rai 2018/2019 in diretta

12.33 – Un filmato dà il via alla presentazione. Solo musica, le parole “slogan” in sovrimpressione.

12.34 – A dare il benvenuto ai giornalisti e ad introdurre Fabrizio Salini c’è la giornalista Laura Chimenti del Tg1.

12.35 – “E’ una giornata molto importante, non solo per i palinsesti (…) ma anche perchè vogliamo cambiare passo (…)” esordisce così Salini che ammette la necessità di comunicare anche meglio il cambio di passo. Laura Chimenti lo interroga sul cambio di passo che permetterà alla Rai di porsi come media company. Salini rammenta il suo piano che ha messo al centro il contenuto.

12.38 – La Rai risponde alle mutate abitudine di fruizioni mettendo al centro Rai Play, che diventerà editore di contenuti “in una modalità unica a livello mondiale” spiega Salini rispondendo alla Chimenti.

12.39 – Filmato su Raiplay con Beppe Fiorello, Milly Carlucci, Roberto Bolle, Pippo Baudo (“c’è Raiplay l’ho inventata io!).

12.40 – Arrivati i direttori, ci sono i direttori delle generaliste, delle tematiche, di Rai Sport e di Rai Fiction.

12.41 – La responsabile di Raiplay, Elena Capparelli, dice che la piattaforma cambierà pelle. “E’ un momento straordinario”.  Le parole chiave saranno passato e memoria (con le teche) e il futuro (con la sperimentazione di nuovi format).

12.45 – Filmato sull’intrattenimento di tutte le reti: ci sono tra i tanti titoli Tale e Quale Show, Venti anni che siamo italiani, Io e te di notte, Che Tempo Che Fa, Stasera Tutto è Possibile con De Martimo, Maledetti Amici Miei, Vincenzo Salemme Show, That’s amore, Non ho l’età, Le parole della settimana, A Raccontare comincia Tu…

Rai1: novità per Venier, Ruggeri e D’Alessio

12.47 – Teresa De Santiis: “Rai1 può e deve innovare ma lo deve fare con garbo (…) E’ una rete che si conferma negli elementi classici come il Tale e Quale Show di Carlo Conti ma ci sarà un alto tasso di novità (…) Faremo un percorso con i cantautori (…) abbiamo messo in piedi questa linea di narrazione e di ricerca affidata ad Enrico Ruggeri…”. Il programma di Ruggeri si chiamerà Una Vita da Cantare, sarà estremamente pop con una traccia culturale. Altra novità La Porta dei Sogni con la Venier: “E’ giusto che sia Mara a portare l’emotainment in prima serata con un titolo nuovo”. Gigi D’Alessio condurrà Venti anni che siamo italiani, ci sarà un intreccio con il territorio e il nostro paese. Per quanto riguarda l’anno prossimo si lavora al talent Masked Singer.

Rai2: la scommessa di Maledetti Amici Miei

12.51 – Carlo Freccero esordisce ricordando una puntata speciale con Arbore, che considera parte del DNA di Rai2. La puntata sarà dedicata a Carosone. “Vorrei cominciare con una scommessa: un programma che si chiama Maledetti Amici Miei (…) Sono quattro rinnegati, Veronesi, Rubini, Papaleo e la vittima Haber, aiutati da Max Tortora e Margherita Buy. Cosa fanno? Svelano le cose di loro e dei loro ospiti che non hanno mai rivelato (…) Una grande scommessa in linea con Arbore (…) Due conferme: Il collegio, voi sapete che è una macchina del tempo (…) Questa volta gli anni 80 (…) che ci ricordano un’epoca molto bella che non c’è più. Poi Stasera Tutto è Possibile con il mitico Stefano De Martino (…)”. Parola poi di Che Tempo Che Fa: “Per me non è una novità visto che Fazio lo conosco da quando aveva le braghe corte (…) Apre le porte all’internazionale e soprattutto, di fronte ad una tv ormai ripiegata nel reality, nel pettegolezzo, lui a volte accontentando, a volte scontentando apre le porte al fuori

Rai3: Raffaella Carrà torna con le sorprese

12.54 – Stefano Coletta: “Rai3 in questi anni è un po’ come la Grande Madre di Woody Allen, partorisce tanti figli…”. Programma nuovo è Assemblea Generale, nato sulle ceneri della Tv delle Ragazze e con la conduzione di Serena Dandini. Nuovo acquisto di Rai3 è Filippo Timi. “Con lui rideremo molto, nello stupidario di un linguaggio nuovo per la tv generalista”. Raffaella Carrà tornerà ad A Raccontare Comincia Tu aggiungendo delle sorprese al programma.

Fiction: Rocco Schiavone su Rai1

13.00 – Dopo un filmato introduttivo, è la volta di Eleonora Andreatta. Così esordisce: “Rai Fiction è la più grande fabbrica di racconto del nostro paese” Cita lo sforzo produttivo e il lavoro fatto con le coproduzioni internazionali che mettono la Rai nella Major League del genere. Su Rai1 grande varietà, su Rai2 linguaggi scorretti, Rai3 è vicina al reale. La novità sono i prodotti in esclusiva di Raiplay, che diventa piattaforma di destinazione esclusiva per prodotti rivolti soprattutto ai più giovani.

13.04 – De Santiis cita due titoli chiave: Il Commissario Schiavone (Rocco Schiavone è il vero titolo però, ndDM), che arriva da Rai2, e Imma Tataranni, crime d’autore.

13.06 – Volevo essere una rockstar è la fiction su cui punta Rai2. “Per la prima volta Rai Fiction abbandona i benesseri dell’agiata classe media, e racconta il proletariato del nord est (…) Non sono gli amori borghesi che tutti conoscono, che hanno grandi ideali, ma si punta a sopravvivere (…) E’ una novità assoluta anche rispetto alle OTT” dice Freccero. Poi ci sarà Il Cacciatore, che appartiene alla tradizione della “mia” Rai2 e fa riferimento al fatto che la rete abbia ospitato l’ultima Piovra.

Cultura: Piero Angela su Raiplay

13.09 – Filmato sui programmi culturali. Giorgio Zanchini è il nuovo conduttore di Quante Storie, al posto di Augias, confermato in prima serata. Parla Silvia Calandrelli di Rai Cultura, “bellezza, creatività e memoria” sono le sue parole chiave. Sottolinea lo spazio dedicato alla grande musica classica. A questo proposito confermata la prima della Scala su Rai1. Il 10 settembre un ricordo di Mike Bongiorno aprirà il palinsesto di Rai Storia con un film documentario che stanno realizzando con la sua famiglia.

13.15 – La cultura su Rai3 sarà per tutti, dice Coletta. “Un racconto sempre garbato, che vuole esprimere bellezza” aggiunge.

13.18 – La cultura è anche su Raiplay. Ci sarà un nuovo talento, dice Elena Capparelli. E’ Piero Angela. Avrà 15 appuntamenti.

Film e serie tv: Quentin Tarantino su Rai4 e Rai Movie

13.22 – Dopo un filmato su Rai e Cinema, parla Roberta Enni di Rai Gold: “l’offerta è ricca e attraversa tutti i generi”. Narcos arriverà su Rai4, novità è anche Siren. Su Rai4 e Rai Movie ci sarà un ciclo di film classici scelti da Quentin Tarantino che ne ha curato anche l’introduzione. La direttrice parla poi di Rai Italia che avrà nuovi palinsesti per l’America Latina e per il Nord America.

Informazione: Franco di Mare conduce Frontiere

13.29 – Filmato sull’informazione. Coletta chiarisce di lavorare con tanta armonia con tre direttori diversi di testata (Tg3, Tgr, Rai News): “Davvero questa informazione è arricchita e condivisa, con un linguaggio che anche quest’anno cambierà (…)”. Confermate le donne della rete (Berlinguer, Bortone, Annunziata), a loro si aggiunge Sabrina Giannini che andrà in prima serata con Indovina chi viene a Cena. “C’è un codice immersivo al contrario perchè porteremo in video la gente comune, la cittadinanza (…)”. Cita lo sforzo fatto con i giornalisti interni e dà il benvenuto a Giorgio Zanchini, al timone di Quante Storie.

13.35 – De Santiis ricorda che la seconda serata di Rai1 è perlopiù dedicata all’informazione. A cominciare da “un’istituzione della nostra azienda” come Bruno Vespa, confermate le due serate in collaborazione con il Tg1. Il lunedì sera sarà inaugurato uno spazio di inchiesta con Franco di Mare, che lascia Uno Mattina. Al timone di Frontiere, il giornalista darà un occhio sul mondo. “Dopo i buoni risultati diurni” , Diaco al sabato notte per sviluppare un linguaggio nuovo.

Sport: Freccero si candida come opinionista della DS per il calcio inglese

13.41 – Si parla poi di sport con il direttore di Rai Sport Auro Bulbarelli. Si cita il successo del Mondiale femminile e il fatto che sia il servizio pubblico con più ore di sport in Europa. Il prossimo anno la Rai ospiterà 200 ore di Olimpiadi. Freccero è contento di ospitare lo sport, che intercetta un pubblico diverso e giovane. Vorrebbe essere invitato, dopo il 28 novembre, come esperto di calcio inglese alla Domenica Sportiva. Salini scherza a proposito: “Faremo di tutto per acquistare la Premier League”.

Kids

13.45 – Filmato sulle produzioni per i più piccoli. Luca Milano, responsabile di Rai Ragazzi, dice che vuole puntare sulla comicità che è un modo di educare alla fantasia. Parla del successo di 44 gatti, cartone più visto che contiene le canzoni dello Zecchino, ora conosciute da piccoli e grandi. Raiplay avrà un’offerta forte sui Kids. La direttrice dà i numeri della piattaforma: 12 milioni di utenti registrati, 12,5 milioni di app scaricate.

Radio

13.52 – Filmato sulle Radio. Il direttore Roberto Sergio cita il senso del cambiamento della Rai rappresentato anche dalla presenza alla presentazione dei palinsesti odierna. In passato, per Radio Rai si organizzava un altro evento. Novità sono i GR verticali, legati alle radio specializzate (ad esempio le notizie dedicate ai bambini sulle radio per bambini). Freccero racconta della striscia di Radio2 Social Club al mattino (con Luca Barbarossa e Andrea Perrone) e rivela che stanno lavorando ad una collaborazione con Radio2 per trasmettere una serie di concerti trap/rap a notte fonda (ripete due volte la parola notte fonda) per via dei testi.

Daytime: Matano e Cuccarini a La Vita in Diretta

13.59 – Filmato sul daytime. De Santiis: “Nel daytime, Rai1 conferma la sua impostazione (…) la stagione estiva ci sta dando soddisfazione e riteniamo che in alcune parti sia giusto fare delle riconferme…”. Per questo motivo confermati Bisti e Poletti a Uno Mattina. Parla de La Vita in Diretta, en passant dice che la versione estiva sta andando meglio del passato, che sarà condotta da “una coppia che riteniamo molto forte, Lorella Cuccarini, una storica icona della nostra televisione, e Alberto Matano, giornalista che ha dato prova di sapersi misurare con l’intrattenimento”. Nel complesso, nel daytime c’è molto territorio con Linea Verde che continuerà a sdoppiarsi.

Rai Pubblicità

14.05 – Filmato su Rai Pubblicità. Vengono snocciolati alcuni dati come il fatto che Rai1 vinca il 71% delle serate. “Copertura, attenzione, relazione” sono le parole chiave. Arriva sul palco l’amministratore delegato di Rai Pubblicità Gian Paolo Tagliavia. La leadership di Rai Pubblicità – fa sapere – si basa sulla copertura.

Marcello Foa

14.11 – Sul palco, arriva il Presidente Marcello Foa che dichiara: “(…) Sono convinto che dobbiamo essere sempre di più la spugna che assorbe il pluralismo del paese… Dobbiamo avere la forza, il coraggio, la creatività per mettersi costantemente in gioco (…) Abbiamo un grande futuro davanti a condizione che si creda davvero nelle nostre possibilità”.

Fiorello dal 4 novembre

14.13 – “Sorpresissima” di Salini. Viene mandato un filmato di Fiorello: “Siamo pronti con questa nuova avventura. Chi me l’ha fatto fare? Raiplay c’ha un solo spettatore che è Salini (…) Confido nei vertici che possono saltare dall’oggi al domani, così mi levo quest’ansia (…)”. Salini definisce il progetto Fiorello unico al mondo, 18 show live su Raiplay preceduti da alcuni access su Rai1 e poi ci sarà anche la collaborazione con la radio. Si parte il 4 novembre.

Sanremo

14.17 – Al via le domande dei giornalisti. Salini risponde ad una domanda su Sanremo: “Ci stiamo confrontando su diversi nomi, volevamo aspettare questa presentazione per il confronto con la direttrice di Rai1. Dalla prossima settimana ne parleremo”.

Antonella Clerici

14.21 – De Santiis sulla Clerici: “Antonella è una figura storica della Rai e ha accettato di fare in questi anni molte sperimentazione anche su format che, secondo me, non erano adatti a lei, questo suo coraggio non sempre le ha dato risultati. Abbiamo parlato a lungo con lei, abbiamo ragionato su cose da fare nella prima parte dell’anno e abbiamo in cantiere un progetto molto bello, ancora una volta dedicato al racconto e a agli anni che ci sono stati. A questo proposito voglio ringraziare le teche rai, che per noi sono una risorsa strutturale importante che fanno un gran lavoro (…) In questo lavoro entra una progetto di Antonella Clerici che abbiamo messo in cantiere per la prossima stagione primaverile, ho letto delle simpatiche sciocchezze su un rapporto non idilliaco tra noi, intendiamo lavorare al meglio con lei (…).

14.23 – A proposito delle polemiche sui palinsesti estivi, De Santiis dice che i buoni risultati d’ascolto le danno ragione. Salini sottolinea che la Rai ha un’offerta ampissima di contenuti e a volte ci si sofferma solo sui conduttori e rimarca come il confronto con i direttori sia necessario. Anche De Santiis lo ringrazia: “Probabilmente possiamo avere avuto dei confronti molto articolati ma lo ringrazio …”. De Santiis non é preoccupata per il fatto di non avere nuovi programmi a lunga serialità stile Tale e Quale, lo stesso filone cantautorato é inesauribile.

Compenso di Fazio

14.30- Salini dice di non aver contattato Mogol per Sanremo ma non lo esclude. Se ne parla la prossima settimana. Sul compenso di Fazio, dice che la Rai ha razionalizzato su tanti costi, compreso Fazio. Il programma di Fazio si dividerà in due parti, spiega Freccero, la prima dalle 19.39 si intitolerà Che Tempo Che Farà e ci sarà il Mago Forest. La seconda parte dalle 21.05 alle 23.29 si sta studiando. In primavera é allo studio un programma tipo Anima Mia, ma é prematuro parlarne.

Simona Ventura

14.33 – Freccero conferma la presenza di “Gherardesca” a Pechino Express, a metà agosto si sceglie il cast. Nel 2020 Simona Ventura avrà un programma musicale. Nel mezzogiorno domenicale condurrà un programma di sport.

14.36 – A Salini piacerebbe una razionalizzazione del racconto della Rai.

Daniele Luttazzi

14.37- Freccero, a proposito di Luttazzi, dice che in pochi mesi non può fare i miracoli, poi le richieste economiche del conduttore hanno stoppato la trattativa. Inoltre nell’ultimo show si parlava anche di religione che in questa epoca premoderna trova difficile affrontare.

14.40 – Schiavone si farà ancora le canne su Rai1? De Santiis dice di aver riflettuto a lungo sul tema Schiavone, la sua figura si può permettere anche delle piccole trasgressioni. Se si farà ancora le canne, lo scopriremo.

14.41- Salini dice che stanno depositando un reclamo per la questione Champions.

14.43- A novembre, con l’arrivo di Fiorello, ci sarà il riposizionamento di Raiplay con un vero e proprio palinsesto.

14.45- Monica Setta condurrà Uno Mattina in Famiglia con Timperi. De Santiis trova un po’ singolare la definizione sovranista di un palinsesto.

La Talpa

14.46 – Freccero dice che le generaliste sono per loro natura identitaria, sono sovraniste nel loro DNA. “Vorrei fare anche La talpa ma mi hanno dato dei budget molto ridotti. Se io potessi rimanere, se la Madia cancella questa legge, é un programma che ha qualcosa di contemporaneo” aggiunge il direttore interpellato su un possibile ritorno del reality.

14.50 – De Santiis aggiunge sulla Setta che é da anni presente sulle reti Rai come opinionista e che, intendendosi di economia, ha piena titolarità ad avere spazio.

14.51- La proposta di Lorella Cuccarini a La Vita in Diretta é arrivata all’unisono: direttrice e artista avevano avute entrambe la stessa idea. In prospettiva potrebbe avere anche delle prime serate.

14.57 – Ventura a Music Farm? Freccero dice che Silvio Berlusconi gli ha insegnato di parlare dei programmi prima con l’amministratore delegato. “Non posso sciogliere le riserve, ci sono tante idee, quella più bella vi dico subito ce l’ha Rai1 ed é il cantante mascherato” aggiunge. Detto Fatto partirà alle 14.45 per un lavoro di coordinamenti palinsesti, partirà quando finiscono le soap Mediaset, “lavoro ossessionato da Mediaset” aggiunge Freccero. Alle 14 la versione rimasterizzata del vecchio Streghe. Milly Carlucci sta lavorando a Masked Singer.

15.01 – La striscia con Maria Giovanna Maglie é stata archiviata per motivi di palinsesto.

15.01 – A Salini non dispiacerebbe far rimanere Freccero, allo scadere dell’anno di direzione, ma non ne hanno ancora parlato.

15.03- La fiction su Riace di Beppe Fiorello ad oggi non é prevista in palinsesto. La razionalizzazione su Fazio é sul compenso (non sul programma dunque) ma bisogna vedere se ci sarà un nuovo progetto, spiega Salini.

Lo spoiler di Freccero

15.06- Freccero dice che Fazio ha 30 interviste da fare per RaiPlay. La direttrice di RaiPlay: “Freccero fa lo spoiler, era un segreto”.

15.07- La conferenza é finita.



Articoli che potrebbero interessarti


Benedetta-Rinaldi
Benedetta Rinaldi fuori da Uno Mattina: «Giorni assurdi, crudeli ed immeritati»


rai-fiera-milano-portello
Rai: presentazione palinsesti il 9 luglio


Rai 2
Battute: su Rai2 i fatti del giorno commentati da comici e influencer


Live - Non è la D'Urso
Rai 1 contro Canale 5, autunno 2019: le sfide sera per sera

3 Commenti dei lettori »

1. Joseph ha scritto:

9 luglio 2019 alle 12:26

@Mattia Buonocore
C’è modo di seguirla in streaming?



2. Davide ha scritto:

9 luglio 2019 alle 12:29

Dove posso seguirla in streaming? Grazie



3. Enzo ha scritto:

9 luglio 2019 alle 12:38

Un link per vedere la diretta streaming?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.