7
luglio

Morto nel sonno Cameron Boyce. La stellina Disney aveva solo 20 anni

Cameron Boyce

Cameron Boyce

Un improvviso lutto ha colpito il piccolo schermo. Questa notte, a soli 20 anni, è morto l’attore Cameron Boyce, giovanissima star delle serie televisive di Disney Channel. Ad annunciare la prematura scomparsa, come riportato dalla Abc, un portavoce della famiglia che ha dichiarato:
“È con un cuore profondamente pesante che riportiamo che questa mattina abbiamo perso Cameron. Cameron è morto nel sonno a causa di un attacco, risultato di una condizione medica in corso per la quale era in cura. Il mondo ha perso una delle sue luci più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso la gentilezza e la compassione di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato. Siamo molto tristi in questo momento e chiediamo la dovuta privacy per affrontare la perdita del nostro prezioso figlio e fratello”.
Secondo alcuni media americani sarebbe morto a seguito di una crisi epilettica. Nato a Los Angeles il 28 maggio del 1999, dopo gli inizi nel mondo della pubblicità, Cameron Boyce aveva debuttato in tv a soli 9 anni prendendo parte alla soap opera General Hospital: Night Shift, mentre al cinema aveva recitato nei film Riflessi di paura, Eagle Eye, Un weekend da bamboccioni (1 e 2), Justin Bieber: Never Say NeverJudy Moody and the Not Bummer Summer e L’incredibile storia di Winter il delfino 2. La popolarità internazionale, Italia compresa, era però arrivata grazie alla tv, recitando dal 2011 al 2015 in Jessie, una serie rivolta rivolta al pubblico dei teenager, incentrata sulla vita di una ragazza di una piccola città (interpretata da Debby Ryan) che lavora come baby sitter per una famiglia benestante dopo essersi trasferita a New York. Boyce interpretava Luke Ross, uno dei bambini della famiglia. Il successo era poi proseguito grazie al personaggio di Carlos De Mon, figlio di Crudelia De Mon, nella saga di film tv Descendants, il cui terzo capitolo uscirà negli Usa il prossimo 2 agosto (in Italia in autunno). A ricordare l’attore sui social è proprio il regista di Descendants, Kenny Ortega, con un messaggio su Instagram:
“Cameron portava amore, risate e solidarietà ogni giorno in sua presenza. Il suo talento sconfinato. La sua gentilezza e generosità erano infinite. È stato un indescrivibile onore e un piacere conoscerlo e lavorare con lui. Ti rivedrò in tutte le cose mio amato e meraviglioso amico. Cercherò nelle stelle la tua luce. Sarai il mio ragazzo per sempre! Cameron vivrai per sempre nei nostri cuori”.
Anche Disney Channel, attraverso il suo ufficio stampa, ha espresso il suo cordoglio per la prematura scomparsa dell’attore:
“Sin da giovane, Cameron Boyce sognava di condividere i suoi straordinari talenti artistici con il mondo ed era alimentato dal forte desiderio di fare la differenza nella vita delle persone attraverso il suo lavoro umanitario. Era un artista incredibilmente talentuoso, una persona premurosa e, soprattutto, un figlio amorevole e devoto, fratello, nipote e amico”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Nadia Toffa
La «combattente» Nadia Toffa. Il ricordo dei colleghi


Nadia Toffa
Nadia Toffa è morta. Le Iene: «Niente per noi sarà più come prima»


Raffaele Pisu
E’ morto Raffaele Pisu


Ilaria Occhini
E’ morta Ilaria Occhini

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.