5
giugno

Ascolti TV | Martedì 4 giugno 2019. The Voice chiude al 10.8%. Rai 1 13.7%, Canale 5 11.4%

The Voice - Gigi D'Alessio e Carmen Pierri

The Voice - Gigi D'Alessio e Carmen Pierri

Su Rai1 Volevamo andare Lontano – Bella Germania ha conquistato 2.835.000 spettatori pari al 13.7% di share. Su Canale 5 La Casa di Famiglia ha raccolto davanti al video 2.457.000 spettatori pari all’11.4% di share. Su Rai2 la finale di  The Voice of Italy ha interessato 1.710.000 spettatori pari al 10.8% di share (qui i dati della finale dello scorso anno). Su Italia 1 Godzilla ha catturato l’attenzione di 1.116.000 spettatori (5.5%). Su Rai3 #Cartabianca ha raccolto davanti al video 1.146.000 spettatori pari ad uno share del 5.6%. Su Rete4 Freedom totalizza un a.m. di 1.005.000 spettatori con il 4.9% di share. Su La7 DiMartedì ha registrato 1.773.000 spettatori con uno share dell’8.7%. Su TV8 Mediterraneo ha segnato l’1.8% con 398.000 spettatori mentre sul Nove A Testa Alta ha catturato l’attenzione di 448.000 spettatori (2%). Su Rai Movie Sex & the City: The Movie è piaciuto a 297.000 spettatori (1.4%) mentre su Iris Rio Bravo si porta al 2.5% con 493.000 spettatori; su La5 la replica del Grande Fratello è la scelta di 231.000 spettatori pari all’1.4% di share. Su Real Time Primo Appuntamento segna 320.000 spettatori con l’1.4% di share.

Access Prime Time

La puntata delle Teche dedicata a Massimo Troisi al 16.2%

Su Rai1 Techetechetè ottiene 3.679.000 spettatori con il 16.2%. Su Canale 5 Striscia la Notizia registra una media di 4.148.000 spettatori con uno share del 18.1%. Su Rai2 Verso la finale di The Voice segna il 6.1% con 1.408.000 spettatori. Su Italia1 CSI ha registrato 970.000 spettatori con il 4.3%. Su Rai3 Che ci Faccio Qui ha appassionato 1.318.000 spettatori pari al 6.1% e Un Posto al Sole 1.645.000 (7.2%). Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.116.000 individui all’ascolto (5.1%) nella prima parte e 1.415.000 (6.1%) nella seconda, mentre su La7 Otto e Mezzo ha interessato 1.748.000 spettatori (7.7%). Su TV8 4 Ristoranti piace a 501.000 spettatori con il 2.2% di share. Sul Nove Chi ti conosce? ha raccolto 172.000 spettatori con lo 0.8%.

Preserale

Caduta Libera al 22.8%

Su Rai1 Reazione a Catena – L’Intesa Vincente ha ottenuto un ascolto medio di 2.317.000 spettatori (19.4%) mentre Reazione a Catena ha giocato con 3.446.000 spettatori (21.7%). Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida segna 2.190.000 spettatori con il 18.7% di share e Caduta Libera 3.506.000 con il 22.8% di share. Su Rai2 NCIS ha raccolto 525.000 spettatori (3.8%) nel primo episodio e 999.000 (5.3%) nel secondo. Su Italia1 il Grande Fratello piace a 314.000 spettatori (2.4%), Studio Aperto Magazine segna il 2.3% con 351.000 spettatori e CSI NY ha totalizzato 482.000 spettatori (2.5%). Su Rai3 Blob segna 889.000 spettatori con il 4.5%. Su Rete 4 Fuori dal Coro sigla il 4% con 662.000 spettatori e Tempesta D’Amore sigla il 3.9% con 762.000 spettatori. Su La7 Josephine, Ange Gardien ha appassionato 224.000 spettatori (share dell’1.8%). Su Tv8 Cuochi d’Italia fa compagnia a 218.000 spettatori (1.2%).

Daytime Mattina

Tutta Salute al 7.3%

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 893.000 telespettatori con il 18.5% di share; Storie Italiane ottiene 795.000 spettatori con il 18.8% di share nella prima parte e 867.000 (17.7%) nella seconda. Su Canale5 Mattino Cinque ha informato 685.000 spettatori (14.5%) nella prima parte e 678.000 (16%) nella seconda. Su Rai 2 La Nostra amica Robbie è visto da 107.000 spettatori (2.3%). Su Italia 1 Bones ottiene un ascolto di 75.000 spettatori pari all’1.7% nel primo episodio ed uno di 132.000 spettatori (2.1%) nel secondo. Su Rai3 Agorà convince 459.000 spettatori pari al 9.5% di share (presentazione 431.000 – 7.6%); Mi Manda RaiTre si porta al 7% con 293.000 spettatori e Tutta Salute segna il 7.3% con 357.000 spettatori. Su Rete 4 l’appuntamento con Un Detective in Corsia registra 139.000 spettatori con share del 3.2%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 182.000 spettatori con il 4% nelle News e 243.000 (4.8%) nel Dibattito. A seguire Coffee Break ha informato 261.000 spettatori pari al 6.1%.

Daytime Mezzogiorno

L’Aria che Tira all’8.9% nella prima parte

Su Rai1 Don Matteo ha raccolto 816.000 spettatori con l’11.6% nel primo episodio e 1.336.000 (11.6%) nel secondo. Su Canale 5 Forum arriva a 1.463.000 telespettatori con il 19.4%. Su Rai2 L’Isola di Katharina segna 344.000 spettatori con il 4.3%. Su Italia 1 il Grande Fratello fa compagnia a 659.000 spettatori (5.3%) e l’appuntamento con Sport Mediaset ha ottenuto 996.000 spettatori con il 7%. Su Rai3 Chi l’ha Visto? 11.30 raggiunge 561.000 spettatori con il 9.1%, Quante Storie si porta al 7.8% con 912.000 spettatori. Su Rete4 Ricette all’Italiana ha appassionato 152.000 spettatori con il 2.6% di share nella prima puntata e 305.000 (2.9%) nella seconda, mentre La Signora in Giallo 640.000 (4.7%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 493.000 spettatori con share dell’8.9% nella prima parte, e 717.000 spettatori con il 6.8% nella seconda parte denominata ‘Oggi’.

Daytime Pomeriggio

Lo Sportello di Forum al 7.3%

Su Rai1 Vieni da Me ha convinto 1.840.000 spettatori (14.3% di share) e Il Paradiso delle Signore 1.199.000 (12.1%). La Vita in Diretta informa 1.224.000 spettatori (13.4%) nella presentazione e 1.434.000 (15.5%) nel programma. Su Canale5 Beautiful appassiona 2.632.000 spettatori (18.5%), Una Vita ha convinto 2.334.000 spettatori con il 19.4% di share mentre il GF piace a 1.992.000 spettatori (21.7%). Il Segreto sigla il 22.7% con 2.063.000 spettatori; Pomeriggio Cinque si porta al 18.8% con 1.669.000 spettatori nella prima parte, al 19.2% con 1.833.000 spettatori nella seconda e al 15.9% con 1.645.000 spettatori nella terza, di breve durata. Su Rai 2 Squadra Omicidi Istanbul ha convinto 416.000 spettatori (3.2%) e Squadra Speciale Cobra 11 388.000 (3.9%) nel primo episodio e 389.000 (4.3%) nel secondo. Su Italia1 I Simpson intrattengono 876.000 spettatori (6.3%) nel primo episodio, 859.000 (6.4%) nel secondo e 708.000 (5.7%) nel terzo. Mom ha raccolto 468.000 spettatori con il 4.7%, Due uomini e mezzo 336.000 (3.7%). Su Rai3 Il Commissario Rex ha fatto compagnia a 438.000 spettatori (3.8%) e Geo a 693.000 spettatori con il 6.9% di share. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 957.000 spettatori con il 7.3%. Su La7 Tagadà ha ottenuto 465.000 spettatori con il 3.4% nella Prima Pagina e 480.000 (4.3%) nella seconda.

Seconda Serata

La Dottoressa Schiacciabrufoli al 4.5%

Su Rai1 Porta a Porta convince 636.000 spettatori con l’8.4% di share. Su Canale 5 il Tg5 Notte ha totalizzato una media di 680.000 spettatori pari ad uno share del 5.5%. Su Rai2 Fatti Unici segna 302.000 spettatori con il 7.9%. Su Rai 3 il Tg3 Linea Notte segna il 5.4% con 410.000 spettatori. Su Italia1 Arac Attack – Mostri a otto zampe viene visto da una media di 276.000 ascoltatori con il 4.6% di share. Su Rete4 Confessione Reporter ha segnato il 3.4% con 251.000 spettatori. Su Real Time Dr. Pimple Popper – La Dottoressa Schiacciabrufoli piace a 532.000 spettatori (26%) nel primo episodio e a 559.000 spettatori (4.5%) nel secondo.

Telegiornali

TG1

Ore 13.30 2.864.000 (20.2%)

Ore 20.00 4.317.000 (21.9%)

TG2

Ore 13.00 1.784.000 (13.8%)

Ore 20.30 1.813.000 (8.2%)

TG3

Ore 14.25 1.465.000 (10.9%)

Ore 19.00 1.464.000 (10.6%)

TG5

Ore 13.00 2.893.000 (22.1%)

Ore 20.00 4.125.000 (20.6%)

STUDIO APERTO

Ore 12.25 1.237.000 (11.9%)

Ore 18.30 569.000 (5.3%)

TG4

Ore 12.00 387.000 (4.7%)

Ore 18.55 504.000 (3.8%)

TGLA7

Ore 13.30 712.000 (5%)

Ore 20.00 1.297.000 (6.5%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 15.02 19.99 16.82 14.04 13.91 19.96 14.78 12.22
RAI 2 6.52 3.18 2.97 6.31 4.05 4.36 8.42 11.21
RAI 3 6.78 10.56 8.42 8.93 3.71 8.03 6.19 5.18
RAI SPEC 6.36 7.58 7.89 5.72 7.47 6.47 5.35 5.71
RAI 34.69 41.31 36.11 35 29.15 38.81 34.73 34.33

CANALE 5 16.28 16.1 16.61 19.37 20.82 20.7 15.02 8.2
ITALIA 1 4.42 2.26 1.98 6.8 4.22 2.89 4.72 5.34
RETE 4 4.18 1.14 2.7 5.23 4.33 3.54 5.3 4.22
MED SPEC 7.98 6.5 7.93 6.16 7.17 5.99 8.22 10.91
MEDIASET 32.86 26 29.23 37.56 36.54 33.12 33.27 28.66

LA7+LA7D 6.04 4.97 7.38 5.81 3.74 3.33 8.46 7.87

SATELLITE 15.62 15.03 15.37 12.33 18.25 14.89 13.97 17.99
TERRESTRI 10.79 12.69 11.91 9.3 12.33 9.86 9.56 11.15
ALTRE RETI 26.41 27.73 27.28 21.64 30.57 24.74 23.54 29.14

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Francesca Fialdini - Da Noi... A Ruota Libera
Ascolti TV: i debutti della nuova stagione 2019/2020 confrontati con quelli dell’anno precedente


Imma Tataranni – Vannessa Scalera
Ascolti TV | Domenica 22 settembre 2019. Imma Tataranni parte col botto (23.3%). Live – Non è la D’Urso 14.9%, Non è L’Arena 6.2%


Amici Celebrities
Ascolti TV | Sabato 21 settembre 2019. Amici Celebrities parte dal 20.61%, Ulisse 18.97%


Rosy Abate 2 - Paola  e Giulia Michelini
Ascolti TV | Venerdì 20 settembre 2019. Tale e Quale Show 20.1%, Rosy Abate 15.7%

21 Commenti dei lettori »

1. pietrgaf ha scritto:

5 giugno 2019 alle 10:12

credevo che The Voice vincesse la serata :(



2. pietrgaf ha scritto:

5 giugno 2019 alle 10:21

e Gerry vinse il preserale…che finalmente a Mediaset l’abbiano capito di fare un game anche in estate?



3. john2207 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 10:25

Mediocre The voice un format che in Italia non ha mai attecchito. Alta la7 con gruber e floris. Bene Reazione a Catena ma prevale Caduta libera nella seconda parte, ho la sensazione che con la prosecuzione durante l’estate del quiz di canale5 difficilmente reazione a catena farà gli ascolti delle passate stagioni quando aveva campo libero



4. il-Cla83 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 10:41

Buongiorno a tutti.
The voice chiude con scarsissima concorrenza sulle altre reti, ed essendo la finale il tutto lasciava presagire un bell’incremento di ascolti che invece non c’è stato, anzi. La finale del talent di Rai2 è ben al di sotto dei due milioni e supera solo di un soffio il 10%, si chiude un edizione che anche grazie alla conduzione di una fuoriclasse come Simona Ventura, si proponeva nelle premesse di arrivare a ben altri numeri.
Vince la serata Rai1 anche se la seconda parte della fiction cala leggermente rispetto alla puntata di lunedi. Poco sotto il film di Canale5. Stabile Giacobbo che anche se cambiando collocazione, mantiene lo stesso ascolto della scorsa settimana.

Caduta libera prevale leggermente su Reazione a catena.

Molto bene Pomeriggio 5



5. Ale ha scritto:

5 giugno 2019 alle 10:42

PIETRGRAF Caduta libera c’era anche l’anno scorso e anche l’altr’anno in questo periodo perche’ finiva a Luglio ed ha sempre perso.
Credo che Liorni sia la persona meno adatta a condurre Reazione a catena vedremo nel proseguo come andra’ a finire.



6. marcov2 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 10:52

A differenza degli anni scorsi quest’anno The voice non ha puntato sui soliti fenomeni da karaoke ma ha cercato cantanti con una certa personalità. Ma cercare non è trovare, alla fine complice una certa debolezza degli inediti anche la serata finale è stata musicalmente fiacca. Pure in questa edizione dopo le blind auditions il programma ha perso gran parte della propria attrattività. Si è provato a metterci un po’ di pepe facendo liigare i coach ma il tutto appariva telefonato. Nell’ultima serata hanno chiamato Arisa sperando che si azzuffasse con Simona Ventura ed invece le due hanno fatto la gara dei complimenti fasulli.
Per il resto televisivamente hanno allungato il brodo con ospiti di risulta – Holly Johnson nel 2019? – e con i montaggi sul percorso dei cantanti e dei giudici. Che barba che noia. Non stupisce che malgrado l’assenza di concorrenza non abbia vinto la serata.



7. teoz ha scritto:

5 giugno 2019 alle 10:59

se thevoice viene contestualizzato su rai2 non ha fatto ascolti così tragici però è inevitabile che il format abbia forti limiti per il mercato italiano… ci hanno provato in mille modi con mille giurie con suore e lamborghini… se un format non va non va…pace all’anima sua…



8. Fed ha scritto:

5 giugno 2019 alle 11:41

Niente cura Ventura per The Voice che nonostante la zero concorrenza delle altre reti non riesce a vincere la serata e chiude con un risultato quasi identico a quello dello scorso anno.
Leggendo in rete e non l’edizione è comunque piaciuta, ma la Ventura è disprezzata da molti, in particolare per la sua invadenza. D’altronde si sa che The Voice è un programma dove il conduttore quasi non conta.



9. Joseph ha scritto:

5 giugno 2019 alle 11:44

Ieri ho visto Freedom.
Gli stessi argomenti, trattati da Alberto Angela, assumono maggiore appeal (vedi Castel del Monte).
Con Giacobbo, conduttore comunque affabile dallo stile ben definito e caratterizzante, invece è un po’ tutto piatto.
Il programma però si fa vedere volentieri nonostante lo sproposito di pubblicità che lo infarcisce, rispetto ai tempi di Voyager su Rai2.



10. Zio Enzo ha scritto:

5 giugno 2019 alle 11:47

Credo che il buon Liorni la sfida del preserale contro Gerry la perde,comunque al momento sta andando ancora bene



11. Joseph ha scritto:

5 giugno 2019 alle 11:47

Ma c’è ancora gente che non ha mai visto Mediterraneo o Godzilla?
A loro modo, anche questi film ottengono tuttora un numero interessante di spettatori.
Un po’ come i pluri-replicati filmetti di Zalone o Ficarra&Picone, che sarebbe ora di retrocedere dalle ammiraglie alle reti minori.



12. john2207 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 11:48

quanto fanno i film tv del pomeriggio di tv8?



13. Mariano ha scritto:

5 giugno 2019 alle 12:25

Sempre bene Caduta Libera che batte il competitor (non si sente l’effetto novità).
Purtroppo per Gerry Scotti a breve Canale 5 si spegne e senza un minimo traino non riuscirà a battere la concorrenza nei mesi di luglio/agosto.



14. Gianfranco ha scritto:

5 giugno 2019 alle 12:37

Ciao a tutti ragazzi!!!! Dunque io non capisco perché la RAI continua a fare The Voice !!! Davvero non si capisce ora passi la prima edizione, pure la seconda …..ma non è mai decollato. All’inizio hanno usato il ritorno in Tv di Raffaella Carrà poi il mettere in auge J-ax..ecc. sembra quasi che sia servito più ai giudici che ai ragazzi!!!!! Deludente la presenza di Simona Ventura che non ha dato niente di più, per gli ascolti rispetto agli altri anni dove c’erano conduttori semi sconosciuti. E poi ce da considerare una cosa…qui in Italia vengono chiamati giudici personaggi che comunque non hanno una rilevanza popolare da televisione o di importanza musicale. Fateci caso. 1° anno Carrà e Cocciante ok e Pelù e Noemi??? 2°anno praticamente la Carrà che infondo non è propriamente una cantante ha venduto più dischi di tutti gli altri 3 (j-ax , pelù e Noemi) messi insieme….e per venire ad oggi tolto Gigi d’Alessio..che a me non piace ma è comunque una persona con una carriera di 30 anni e che di dischi ne ha venduti.. gli altri cosa sono? Ditemi se sbaglio!! un bacio



15. MARCELLO79 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 12:45

BUONGIORNO,
FLOP THE VOICE, che sicuramente non verrà più riproposto, a meno che la RAI non sia masochista. E dire che FRECCERO parla di grandi risultati….. E la VENTURA registra il suo pimo – previsto – insuccesso targato RAI.
CADUTA LIBERA prevale su REAZIONE A CATENA, ma devo dire che si tratta di due quiz molto affascinanti. E’ difficile scegliere, mentre L’EREDITA’ era diventata inguardabile con INSINNA. MARCO LIORNI è più incline, secondo il mio gusto, a condurre un altro tipo di programma.
La D’URSO tanto bistrattata rifila un’altra mazzata ai suoi avversari e qui mi ricollego ai commenti di PAOLO di ieri che ho letto sul tardi.
Sei stato un grande!
E rispondo anche a GRAZIANO FRATAMICO, per l’ennesima volta.
Il problema dei detrattori della D’URSO è che speravano, una volta soppressa la DOMENICA LIVE in versione integrale, in un progressivo declino di BARBARELLA, che dati AUDITEL alla mano, non è avvenuto. Anzi, i programmi che sulla carta sembravano destinati ad una sorte non proprio felice hanno spiazzato tutti con ascolti impensabili alla viglia delle rispettive messe in onda. Vedasi GF e LIVE NON E’ LA D’URSO.
Senza contare che BARBARA ha stravinto per un’intera stagione, tutti i giorni, contro LA VITA IN DIRETTA, costringendo quest’ultima ad assestarsi su una linea di ascolti davvero imbarazzante.
Per quanto riguarda l’eliminazione di DOMENICA LIVE dalle 14,00 alle 17,20, dovuta al fatto, secondo alcuni scienziati di questo blog, che fosse diventata improponibile per la stessa MEDIASET, ricordo che la D’URSO ha proposto lo stesso identico taglio della sua creatura domenicale anche in prime time. Per cui se un programma diventa non proponibile la domenica pomeriggio può mai esserlo, a maggior ragione, in prima serata, con una platea ancora più ampia? Di quale cavolate stiamo parlando? Spero anche lei Signor GRAZIANO si metta l’animo in pace e si rassegni al fatto che la D’URSO da questa stagione esca molto più trionfante della VENIER!
W PAOLO e la sue osservazioni argute. Come mai chi critica la D’URSO e trova i suoi programmi degni di una discarica si preoccupa di leggere chi saranno gli ospiti di LIVE NON E’ LA D’URSO o conosce a menadito ciò che accade nei programmi tanto denigrati? E CHE CASO!!
Buona giornata sia a chi guarderà LIVE-NON E’ LA D’URSO sia a chi non la seguirà, ma – STRANAMENTE – sarà super informato per gettare fango sulla conduttrice.



16. PAOLO76 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 13:27

Ciao a tutti….
Ieri sera non ero a casa quindi posso solo commentare i dati di ascolto.
la finale di the voice non arriva ai 2 milioni e risale leggermente ma resta sotto l’11%. Avevo visto una delle prime puntate e non mi aveva particolarmente entusiasmato, men che meno il valore aggiunto della Ventura che era relegato a pochi secondi di commento…. In tutta la puntata aveva parlato si e no 10 minuti. Mi spiace per lei, ma capisco anche dalle interviste che ha fatto che deve per forza far passare questa trasmissione come un grosso evento e che le ha dato delle grandi emozioni e soddisfazioni, ma a me sembra poco veritiero….
Detto questo Caduta libera vince anche perché ieri sera il campione ha vinto ancora 100.000 euro….
poco da aggiungere sugli altri dati.
Ringrazio Marcello per il commento e ricambio il saluto gradito di tutti coloro che mi nominano nei loro commenti.



17. tina ha scritto:

5 giugno 2019 alle 14:21

Termina con disonore lo pseudo talent della rai.E dire che qualcuno ha il coraggio di sparlare di Amici unico vero talent che dopo 18 anni termina col 27%.Per il resto non devo dire altro che unirmi per intero al commento di Marcello che vorrei invitare però a non insistere più con chi e’cocciuto.Parole sprecate.Stasera Live non e’la D’urso.Lo ricordo a coloro che disprezzano ma stranamente sono più informati di me.Ciao Marcello e chi mi nomina.



18. marcov2 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 14:45

@gianfranco
se si considerano cantanti minori pure Piero Pelù e J-Ax allora mi sa che ci vuole troppo tempo per spiegarti dove sbagli, diciamo invece che hai ragione sull’inutilità di The Voice come talent.



19. Angelo ha scritto:

5 giugno 2019 alle 15:24

La Sventura colleziona flops.



20. Gianfranco ha scritto:

5 giugno 2019 alle 15:31

Marcov2 : Ciao bello forse non mi sono spiegato bene. Ci riprovo. Io non sono una cima di musica per carità ma cerco di ragionare dal punto di vista di spettatore medio che guarda un programma Rai. Piero Pelù è stato chiamato in un momento dove non produceva più inediti e J-ax non se lo filava nessuno da quando ha lasciato gli articolo 31, infatti da The Voice ha avuto una nuova vita. Intendo dire che nel resto del mondo accettano di fare i talent nomi molto più antisonanti. Tipo: Ricy Martin; Kilie Minogue, Mika; Tom Jones; Cristina Augilera; Shakira; Adame Levine, la Stessa Laura Pauisini e Tiziano Ferro che hanno partecipato all’Estero e non da noi. Scusami ma a livello di nomi in Italia abbiamo messo li personaggi che apparte Cocciante e Raffaella Carrà e forse Gigi D’alessio hanno un valore di mercato un po bassino. Ricordi le polemiche per le differenze dei compensi durante la prima edizione tra Carrà Cocciante e gli altri due. Dimmi che ne pensi. Un abbraccio



21. marcov2 ha scritto:

5 giugno 2019 alle 21:49

@gianfranco.
Hai fatto dei nomi che negli ultimi anni non hanno prodotto più di Pelù o di J-Ax. Il mitico Tom Jones sverna a Las Vegas, Ricky Martin è roba anni 90, Aguilera e Minogue non attirano più le folle di una volta. Pelù e J.Ax erano perfetti per gli ultraquarantenni che una volta accendevano gli accendini ai concerti ed invece oggi accendono solo la TV. È tipico del format abbinare la vecchia gloria (l’anno scorso c’era pure Albano) e l’emergente, l’artista pop e quello per il pubblico di nicchia. Per dire su the voice uk come giudici ci sono stati quelli da te citati ma pure Rita Ora (forse conosciuta più come modella) Ricky Wilson e Olly Murs. Hai mai sentito qualcosa di loro?
Poi Rai 2 ha meno soldi ed è probabile che



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.