20
aprile

Cristiano De Andrè: «Ho diffidato le mie figlie per tutelare la nostra famiglia. Hanno cercato un successo veloce in trasmissioni di bassa levatura»

Cristiano De Andrè

Cristiano De Andrè

Tempo di spiegazioni per Cristiano De Andrè. Il cantautore genovese, dopo aver diffidato le figlie Francesca e Fabrizia dal parlare del burrascoso rapporto che li lega durante la permanenza al Grande Fratello 2019 (alla fine è entrata nella casa solo la prima), si affida ad un lungo sfogo sulla sua pagina Facebook per spiegare i motivi che l’hanno spinto a prendere questa decisione. De Andrè da subito tiene a precisare la reale ragione, a dispetto di quanto si è scritto in questi giorni, della sua diffida:

“Ho letto in questi giorni molti commenti, da parte di testate anche serie, riguardo al fatto che non sarei stato d’accordo con l’entrata delle mie figlie Francesca e Fabrizia nella casa del Grande Fratello. In realtà non riguardava la scelta da parte loro di partecipare al programma, anche se lo ritengo un inutile spettacolarizzazione di noiosi scambi di isterismi, piagnistei ed edonismi fine a se stessi. La vera ragione è che non sono più disposto ad accettare che venga strumentalizzata, denigrata e diffamata la nostra famiglia (…) La mia diffida ha l’unico scopo di tutelare la nostra famiglia e chiaramente anche loro, in modo che esprimano ciò che sono davvero, gettando via questa maschera dietro la quale si sono nascoste per troppo tempo“.

Il cantautore specifica anche che il complicato rapporto con la figlia Francesca e la battaglia mediatica, portata avanti da quest’ultima nel corso di questi anni in alcune trasmissioni Mediaset, non hanno avuto origine da uno dei suoi libri, come affermato da Barbara D’Urso durante l’ultima puntata di Live. Al contrario l’uomo tiene a precisare:

“Io e mia figlia Francesca eravamo in buoni rapporti fintanto che lei non ha iniziato a prendere parte a questo circo mediatico, incentrando le sue ospitate sulla diffamazione nei miei confronti, cosa che al contrario di quanto dicono, ha avuto origine prima della pubblicazione del mio libro “la versione di C”.

Il cantautore sembra però lasciare comunque uno spiraglio aperto per un eventuale confronto con le due donne, che dovrà tuttavia avvenire (semmai) lontano dalle telecamere:

“Sono e sarò sempre disposto ad avere un confronto con loro, ma di certo non pubblicamente. Infatti nonostante anni di orrende accuse, spesso infondate nei miei confronti, non ho mai smesso di mantenerle e provvedere a loro. Ora però ritengo che essendo ormai donne di 29 e 32 anni, sia giunto il momento che si tolgano questa veste di vittimismo e dimostrino di avere stoffa e capacità reali che giustifichino la loro presenza nel mondo dello spettacolo”.

E infine l’ennesima stoccata al Grande Fratello, da cui De Andrè spera che la figlia possa presto ‘emanciparsi’:

Le mie figlie, lo dico a malincuore, hanno preferito cercare un “successo” veloce, attraverso trasmissioni che considero di bassa levatura, dove solo il gossip regna sovrano nelle regole di quel gioco (…) Da padre, sinceramente soffro a vedere le mie figlie abbandonarsi in questo vuoto, dove ho sempre cercato e sperato che anche loro un giorno trovassero invece dei valori per riempirlo. Sicuramente avrò commesso i miei errori come padre, ma non ho mai smesso di amarle e di sperare che riescano a trovare la loro realizzazione in qualcosa di più costruttivo rispetto a quello dimostrato fino ad oggi”.

“Forse c’è un po’ di coda di paglia”, aveva insinuato Francesca, durante la seconda puntata del Grande Fratello, cercando una spiegazione alla scelta del padre di diffidarla. Chissà che martedì (la terza puntata del reality posticipa di ventiquattro ore) alla ragazza non vengano mostrate le parole che il padre ha riservato nei suoi confronti in queste ore.



Articoli che potrebbero interessarti


Francesca e Fabrizia De Andrè
Grande Fratello 2019: Cristiano De Andrè diffida le figlie Fabrizia e Francesca prima dell’ingresso nella casa


Francesca e Alice De Andrè
Alice De Andrè si scaglia contro il Grande Fratello: «Un vero e proprio scempio. Carnefici della verità e dei sentimenti. Mi fate orrore»


Francesca De Adrè e Mila Suarez - GF16
Grande Fratello 2019, Francesca De Andrè a Mila Suarez: «Scimmia. Hai i buchi nel cervello e nel cul0»


Francesca De Andre GF
Grande Fratello 2019, Francesca De Andrè inveisce contro il fidanzato: «Gli do fuoco». Gessica Notaro non ci sta

3 Commenti dei lettori »

1. Adelaide di Sant'Erasmo ha scritto:

20 aprile 2019 alle 11:44

Certo che vedere il nome De Andrè affiancato a quel contesto fa venire i brividi.



2. Marco Urli ha scritto:

20 aprile 2019 alle 14:49

Personaggi e conduttori volgari ed esibizionisti, format di uno squallore indescrivibile, gender, chirurgia estetica, mostri di abissi televisivi. In pochi decenni siamo passati dai nipotini di Stalin a nipotine imbarazzanti e figli di emeriti nessuno.



3. Patrick ha scritto:

21 aprile 2019 alle 03:38

Marco Urli… GENDER nel 2019 non si può proprio sentire. Trovo pietoso ancora esprimersi con termini omofobi. Davvero, inqualificabile.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.