13
marzo

BOOM! Marco Liorni verso Reazione a Catena

Marco Liorni

Marco Liorni

Si preannunciano scossoni nel preserale di Rai 1, baluardo in termini di ascolti per la rete diretta da Teresa De Santis. Anche quest’anno, al termine della stagione televisiva, sarà Reazione a Catena a prendere il testimone de L’Eredità e lo farà con un nuovo conduttore. DavideMaggio.it è in grado di annunciarvi in anteprima che il prescelto sarebbe Marco Liorni.

Dopo l’uscita da La Vita in Diretta e il contentino di Italia Sì, i nuovi vertici dell’azienda sembrano intenzionati a riportare ‘in alto’ il conduttore romano, affidandogli proprio il quiz estivo. Diventerebbe, così, il quinto conduttore di Reazione a Catena dopo Pupo, Pino Insegno, Amadeus e Gabriele Corsi.

Se è vero che lo scorso anno destò una certa sorpresa il ridimensionamento di Liorni, relegato al sabato pomeriggio, oggi risulta altrettanto ‘anomala’ la dipartita di Corsi dal programma, considerando gli ascolti della sua Reazione a Catena. L’ultima trasmessa, infatti, è risultata l’edizione più seguita dal 2007, ovvero da quando esiste il format. In onda da giugno a settembre 2018, il programma ha consegnato a Rai 1 una media di quasi 4 milioni di spettatori e il 25.7% di share, migliorando il record di Amadeus nel 2017 (3 milioni e il 24.56%).

Le staffette alla conduzione sono da sempre dannose per la fidelizzazione del pubblico. Citofonare Uno Mattina e La Vita in Diretta. E se Liorni è fortunatamente un volto apprezzato di Rai 1, forse è il caso di mettere un punto fermo ai valzer dei conduttori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Reazione-a-catena-Amadeus
Reazione a Catena 2018 al via il 4 giugno. Novità in vista per la conduzione


Chicco Sfondrini
VITA IN DIRETTA: LIORNI E PARODI CHIAMANO SFONDRINI E TAVANTI. PAOLINI CAPO AUTORE.


Reazione a Catena - Mediaset
BOOM! REAZIONE A CATENA VERSO CANALE 5. TORO TRATTA CON MEDIASET


Secret Fortune su Rai1, conduttore
BOOM! AMADEUS, GIUSTI, LIORNI E MASTROTA TESTANO SECRET FORTUNE PER RAI1

12 Commenti dei lettori »

1. Filippo ha scritto:

13 marzo 2019 alle 18:04

Beh, a orario di cena, sarà un ottimo sonnifero naturale….



2. ChePalle ha scritto:

13 marzo 2019 alle 18:22

Reazione a Catena è un programma molto carino che ogni tanto mi capita di guardare se sono a casa. Se devo essere onesto tutti i conduttori che si sono avvicendati mi sono piaciuti. Corsi è stato una sorpresa la scorsa estate. Sicuramente Liorni non deluderà.
Fabbretti ha ragione, ci sono degli spostamenti di cui non si capisce il motivo. Tra tanti programmi obsoleti e conduttori di cui fare a meno la Rai mette mani sempre a programmi e personalità che stanno benissimo dove sono. Hanno iniziato con il programma di rinnovamento fiction sarebbe ora che ringiovanissero l’intrattenimento.



3. Michele ha scritto:

13 marzo 2019 alle 18:25

Giusto il rilancio di Liorni, garbato e professionale, ma non adatto ad un quiz. Meglio, a mio parere, ad Unomattina estate…



4. Giancarlo ha scritto:

13 marzo 2019 alle 18:34

Sono d’accordo con Michele. Io avrei lasciato Corsi alla conduzione del quiz estivo almeno per un’altra stagione (mi riferisco a quella che andrà in onda questa estate).



5. Gianni ha scritto:

13 marzo 2019 alle 20:06

Ripeto una mia opinione già detta anni fa.
Il conduttore non è importante a Reazione a Catena.
A casa mia è un appuntamento fisso a prescindere.

Mi sono ritrovato a vederlo condotto da Pupo o da Insegno (gente che non apprezzo) e mi sono divertito lo stesso.

Quindi ben venga chiunque tanto il gioco è carino lo stesso.



6. Marcuz ha scritto:

13 marzo 2019 alle 21:04

S C A N D A L O S O
Reazione a catena 2018 è stata la più seguita tra tutte le edizioni anche per Corsi, conosciuti dai più giovani.
Nulla contro Liorni, bravo professionista e tutto, ma adatto al classico pubblico da Raiuno, non per catturarne altro e soprattutto di giovane.
Così molti giovani che seguivano il quiz ora gireranno altrove, e io mi sa sarò uno di quelli.

Non vedo motivi per non confermare Corsi. O se proprio si deve sostituire uno giovane che attiri pubblico giovane.

Certe scelte, se poi effettivamente confermate, sembrano proprio autolesionistiche.

E Liorni in questi ultimi due anni non è che stia facendo tutti questi grandi ascolti, nemmeno tra il classico pubblico over 65 di Raiuno…..



7. marco urli ha scritto:

14 marzo 2019 alle 00:51

La vita professionale di Liorni non ha mai avuto una regolare continuità.
Si è trovato a 50 e rotti anni senza essere né carne né pesce.



8. Patrick ha scritto:

14 marzo 2019 alle 02:45

Ma non era già stato confermato Corsi? Comunque poco importa, questo quiz funziona benissimo a prescindere da chi lo conduce.



9. Alexius ha scritto:

14 marzo 2019 alle 08:39

Esistono signori professionisti che messi a condurre quiz si schiantano come il Titanic sull’Iceberg…Simona Ventura con le Tre Scimmiette…la Clerici con Affari Tuoi…Luca Barbareschi con Greed…esistono predisposizioni naturali per un certo tipo di programmi..davvero vedete Liorni a canticchiare motivetti o a fare il mimo per fare indovinare parole?Non credo proprio…personalmente punterei su Alessandro Greco,molto più adatto al tipo di programma…cosi sarebbe risarcito dal siluramento di Zero e Lode…



10. Marianna Bonelli ha scritto:

14 marzo 2019 alle 15:26

Se questa decisione sarà confermata, è una cosa a dir poco vergognosa. Corsi si è guadagnato la riconferma sul campo, facendo ascolti forse impensabili. E questi cosa fanno? Lo mettono in un angolo? E’ troppo bravo e troppo educato per stare lì? Con tutto il rispetto per Liorni, io non guarderò più la trasmissione se non sarà Corsi a condurla. E penso che molti altri agiranno in questo modo.



11. Manuela ha scritto:

14 marzo 2019 alle 15:49

Mi sembra veramente assurdo cambiare il conduttore di Reazione a Catena dopo il successo di Gabriele Corsi lo scorso anno.
Se così fosse noi non lo seguiremo più e credo la stessa cola sarà fatta da molti telespettatori



12. mar ha scritto:

15 marzo 2019 alle 13:33

Non ce lo vedo

Molto meglio Corsi…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.