10
marzo

Rete4, uomo interrompe la Messa urlando: «Sono Dio» – Video

Rete4, Santa Messa

Sgomento in diretta, stamane, durante la Messa in onda su Rete4. Dopo l’omelia, un uomo è salito sull’altare ed ha strappato il microfono al sacerdote, pronunciando frasi sconnesse e proclamandosi “Dio sceso sulla terra“. La celebrazione è stata sospesa finché le forze dell’ordine non hanno allontanato l’individuo. 

L’episodio è avvenuto a Roma, nella basilica di Sant’Andrea delle Fratte. “Mi scusi Padre, mi presento” ha affermato l’uomo, avvicinandosi al sacerdote e impossessandosi del microfono. Le telecamere hanno staccato l’inquadratura sull’assemblea e l’audio è stato successivamente interrotto.

Diversi fedeli e religiosi, secondo quanto si apprende, hanno cercato di allontanare l’uomo, che tuttavia non voleva essere avvicinato da nessuno. Molte persone sono invece uscite dalla basilica per paura di reazioni violente. L’individuo, descritto come in stato di agitazione, è stato poi portato via dalle forze dell’ordine.

Non è la prima volta che succede, abbiamo avuto un altro episodio simile un anno e mezzo fa. Chiederemo che d’ora in avanti ci sia un presidio delle forze dell’ordine durante le celebrazioni, soprattutto quelle che vengono trasmesse in diretta

hanno spiegato i frati Minimi, cui appartiene la chiesa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Duomo di Milano
RETE4: SANTA MESSA IN DIRETTA DAL DUOMO DI MILANO. ECCO I DIECI APPUNTAMENTI


Silvia Romano
Confessione Reporter, Stella Pende a DM: «Siamo tutte Silvia Romano. Questo rapimento resterà un mistero, nessuno può giudicarla»


Ricette all'Italiana
Ricette all’Italiana: Davide Mengacci ritorna alla guida del programma culinario di Rete 4


Savino e Marcuzzi - Le Iene
Palinsesti Mediaset, giugno 2020: Le Iene non raddoppiano (bye bye Marcuzzi e Savino), Una Vita in prima serata su Rete 4 slitta dal 4 luglio

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.