20
febbraio

Made in Sud 2019 al via lunedì 4 marzo con Stefano De Martino e Fatima Trotta. La Gregoraci c’è.

Stefano De Martino, Fabrizio Mainini, Fatima Trotta - Made in Sud 2019

Stefano De Martino, Fabrizio Mainini, Fatima Trotta - Made in Sud 2019

A quasi due anni di distanza dall’ultima edizione targata Gigi D’Alessio, torna su Rai 2 Made in Sud con Stefano De Martino alla conduzione. Il debutto è fissato per lunedì 4 marzo.

L’ex ballerino di Amici di Maria De Filippi è alla sua prima volta in Rai e fa anche il suo vero esordio come conduttore, dopo le esperienze con il daytime di Amici e l’Isola dei Famosi in veste di inviato. Stefano si troverà così a fronteggiare a distanza Belen Rodriguez, di ritorno a Colorado, show comico “rivale” di Italia1. Il neo padrone di casa avrà al suo fianco una veterana di Made in Sud, conduttrice del programma fin dai tempi in cui andava in onda sul canale satellitare Comedy Central: Fatima Trotta.

Altra riconferma è quella di Elisabetta Gregoraci. Malgrado non sia arrivata nessuna comunicazione ufficiale, stando a quanto ci risulta la showgirl calabrese farà parte della nuova edizione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Gino Fastidio - Made in Sud
Made in Sud 2019: i comici


Stefano De Martino con Fatima Trotta
Stefano De Martino: «Spero di condurre un varietà alla Arbore. L’Isola dei Famosi è stato un supplizio che non rifarei o guarderei»


Stefano De Martino
Made in Sud: Stefano De Martino conduttore


gigi-e-ross-made-in-sud
MADE IN SUD: GIGI E ROSS TORNANO SU RAI2 CON UNA COMICITA’ SEMPRE PIU’ TRICOLORE

6 Commenti dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

20 febbraio 2019 alle 14:47

da marito di Belen a conduttore. Meritocrazia grillina, dove 1 vale 1?



2. Leonardo ha scritto:

20 febbraio 2019 alle 16:52

Ma ancora con ste storie “marito di Belen” ? ma cosa vi disturba? Studiare 10 anni ed oltre di danza, lavorare al SAN CARLO, fare gavetta, saper parlare l’italiano correttamente ed essere sempre educato e rispettoso, non sono requisiti necessari? Questa becera ignoranza italiana dove i tuoi meriti (e con meriti intendo sopratutto il PRE-AMICI PRE-ISOLA) vengono cancellati se sei il marito di Belen o chicchèsia. Vergognatevi e sopratutto fateli voi 10 anni di danza alzandovi alle 4 di mattina e lavorando pure part.time per poter campare. SANTA MERITATA GAVETTA. In bocca al lupo Stefano.



3. lordchaotic ha scritto:

20 febbraio 2019 alle 23:29

@leonardo, bravo, comunque Stefano ha sempre lavorato. Con o senza Belen



4. ANDREA ha scritto:

21 febbraio 2019 alle 15:11

@LEONARDO, concordo ogni tua parola, lascia parlare, l’invidia e’ l’unica arte degli incapaci



5. Gianni ha scritto:

21 febbraio 2019 alle 21:07

La comicità in tv è morta. La scelta è tra i guitti di Made in Sud e gli infantilismi di Colorado.

Zelig Time al Lunedì su ZeligTv è l’ultima speranza del vero cabaret! E pure lì le cose sono complicate! Ogni 5 comici bravi spunta un volto nuovo ancora assolutamente acerbo ma già in tv…come se fosse diventato impossibile trovare comici nuovi e bravi.

Mi ridurrà a vedere vecchi filmati della tv che fu…come tutti i altri nostalgici 40enni come me.



6. Silvio ha scritto:

22 febbraio 2019 alle 11:51

Made in Sud è un programma di GIGI e ROSS, CICCHELLA, SIANI, PASQUALE PALMA ed altri che sono andati via, ed è per loro che fece ascolti. Adesso senza di loro prendono come presentatore Gigi D’Alessio ed ora il marito di Belen che fa i CAST per delle ballerine pochi giorni prima che inizia questo programma che NON è PIU’ UN PROGRAMMA COMICO. I CAST si dovevano fare per NUOVI COMICI ed invece sono rimasti “comici” VECCHI ormai ed anche scarsi (si salvano solo i ditelo voi e gli Arteteca). E’ inutile che fanno venire Ospiti Famosi con i soldi degli Italiani tra cantanti, calciatori, attori perchè NON E’ PIU’ IL PROGRAMMA GENUINO COMICO DI GIGI E ROSS con SIANI ma un numero esagerato di persone che salgono sul palco per pochi minuti ciascuno creando solo confusione. E’ evidente che come a Sanremo vi è interesse a piazzare tutti quelli che lavorano per il solito produttore da cantanti, comici vecchi che non fanno più ridere, attori ect perchè l’impostante è andare in tv e fare le serate a caro prezzo dopo. LA SATIRA IN RAI CON LUTTAZZI dov’è??? Fraccero aveva promesso che avrebbe riportato la SATIRA in RAI. DELUSIONE! Questo è un programma da chiudere dopo la prima puntata! FLOP perchè gli italiani vogliono pagare per vedere veri comici come Virginia Raffaele, Siani ed altri grandi professionisti e non vedere questo ammasso informe e sconfusionato di gente. Freccero sta facendo Flop con tutti i programmi che lui riteneva rivoluzionari figuriamoci con questo vecchio programma che si è snaturato e non più nemmeno un programma comico.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.