5
febbraio

Ascolti TV | Lunedì 4 febbraio 2019. Adrian sprofonda (8.9%-7.7%). La Compagnia del Cigno chiude con il 23.8%. La Vita in Diretta da Sanremo 11.8%-12.9%, D’Urso 18.3%-18.2%

Adrian

Adrian

Su Rai1 l’ultima puntata de La Compagnia del Cigno ha conquistato 5.581.000 spettatori pari al 23.8% di share. Su Canale 5 Aspettando Adrian segna l’8.9% con 2.295.000 spettatori e Adrian ha raccolto davanti al video 1.527.000 spettatori pari al 7.7% di share. Su Rai2 C’è Benigni ha interessato 1.304.000 spettatori pari al 5.4% di share. Su Italia 1 Scappa: Get Out ha catturato l’attenzione di 1.545.000 spettatori (6.5%). Su Rai3 PresaDiretta ha raccolto davanti al video 1.343.000 spettatori pari ad uno share del 5.4%. Su Rete4 Quarta Repubblica totalizza un a.m. di 1.229.000 spettatori con il 6.6% di share. Su La7 Grey’s Anatomy ha registrato 818.000 spettatori con uno share del 3.2%. Su TV8 Agente 007 – GoldenEye ha segnato il 2.2% con 516.000 spettatori mentre sul Nove Pizza Hero – La sfida dei Forni ha catturato l’attenzione di 543.000 spettatori (2.1%).

Access Prime Time

Otto e Mezzo al 7.9%

Su Rai1 Prima Festival sigla il 16.9% con 4.327.000 spettatori mentre I Soliti Ignoti ottiene 5.256.000 spettatori con il 19.5%. Su Canale 5 Striscia la Notizia registra una media di 4.941.000 spettatori con uno share del 18.3%. Su Rai2 Cut segna il 3.6% con 979.000 spettatori. Su Italia1 CSI ha registrato 1.194.000 spettatori con il 4.5%. Su Rai3 Nuovi Eroi ha appassionato 1.515.000 spettatori pari al 5.9% e Un Posto al Sole 1.893.000 (7.1%). Su Rete4 Stasera Italia ha radunato 1.316.000 individui all’ascolto (5.1%) nella prima parte e 1.351.000 (5%) nella seconda, mentre su La7 Otto e Mezzo ha interessato 2.110.000 spettatori (7.9%). Su TV8 Guess my Age piace a 578.000 spettatori con il 2.2% di share. Sul Nove Boom! ha raccolto 277.000 spettatori con l’1%.

Preserale

L’Eredità al 26%

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 3.713.000 spettatori (21.5%) mentre L’Eredità ha giocato con 5.510.000 spettatori (26%). Su Canale 5 Avanti il Primo! segna 2.931.000 spettatori con il 17.7% di share e Avanti un Altro! 3.987.000 con il 19.2% di share. Su Rai2 Hawaii Five-0 ha raccolto 750.000 spettatori (3.8%) mentre NCIS 1.261.000 (5.3%). Su Italia1 Sport Mediaset ha totalizzato .000 spettatori (%) e CSI NY 623.000 (2.7%). Su Rai3 Blob segna 1.159.000 spettatori con il 4.8%. Su Rete 4 Fuori dal Coro sigla il 3.9% con 841.000 spettatori e Tempesta D’Amore sigla il 3.9% con 947.000 spettatori. Su La7 Josephine, Ange Gardien ha appassionato 391.000 spettatori (share del 2.2%). Su Tv8 Cuochi d’Italia fa compagnia a 492.000 spettatori (2.1%).

Daytime Mattina

La seconda parte del Super Bowl al 10.5%

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 935.000 telespettatori con il 17.6% di share; Storie Italiane ottiene 975.000 spettatori con il 17.6% di share nella prima parte e 953.000 (15%) nella seconda. Su Canale5 Mattino Cinque ha informato 804.000 spettatori (13.6%) nella prima parte e 894.000 (16.1%) nella seconda. Su Rai 2 la seconda parte del Super Bowl, in onda dalle 2.00 alle 4.35, segna il 10.5% con 177.000 spettatori; Sereno Variabile è visto da 131.000 spettatori (2.3%). Su Italia 1 Chicago Fire ottiene un ascolto di 140.000 spettatori pari al 2.3% di share e Chicago P.D. 123.000 spettatori (2.2%) nel secondo. Su Rai3 Agorà convince 559.000 spettatori pari al 9.4% di share (presentazione 376.000 – 6.4%); Mi Manda RaiTre si porta al 7.7% con 425.000 spettatori e Tutta Salute segna il 7.4% con 452.000 spettatori. Su Rete 4 l’appuntamento con Un Detective in Corsia registra 187.000 spettatori con share del 3.3%. Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 124.000 spettatori con il 3% nelle News e 295.000 (4%) nel Dibattito. A seguire Coffee Break ha informato 300.000 spettatori pari al 5.4%.

Daytime Mezzogiorno

L’Aria che Tira ancora oltre il 7%

Su Rai1 La Prova del Cuoco ha raccolto 1.394.000 spettatori con il 12.4%. Su Canale 5 Forum arriva a 1.632.000 telespettatori con il 17.7%. Su Rai2 I Fatti Vostri segna 607.000 spettatori con l’8.1% nella prima parte e 1.050.000 (9.1%) nella seconda. Su Italia 1 l’appuntamento con L’Isola dei Famosi ha siglato il 2.8% con 281.000 spettatori mentre quello con Sport Mediaset ha ottenuto 1.089.000 spettatori con il 7%. Su Rai3 Chi l’ha Visto? 11.30 raggiunge 571.000 spettatori con il 7.4%, Quante storie si porta al 7.3% con 1.002.000 spettatori. Su Rete4 Ricette all’Italiana ha appassionato 275.000 spettatori con il 2.2% di share mentre La Signora in Giallo 695.000 (4.5%). Su La7 L’Aria che Tira interessa 509.000 spettatori con share del 7.2% nella prima parte, e 680.000 spettatori con il 5.4% nella seconda parte denominata ‘Oggi’. Su La5 L’Isola dei Famosi – Extended Version è stata seguita da .000 spettatori (%).

Daytime Pomeriggio

Geo al 12.4%

Su Rai1 Vieni da Me Mini ha convinto 1.832.000 spettatori (11.9% di share) e lo Speciale Tg1 1.176.000 (9.5%). La Vita in Diretta informa 1.421.000 spettatori (11.8%) nella prima parte e 1.723.000 (12.9%) nella seconda. Su Canale5 Beautiful appassiona 2.769.000 spettatori (17.2%), Una Vita ha convinto 2.859.000 spettatori con il 18.4% di share mentre Uomini e Donne ha fatto compagnia a 3.186.000 spettatori pari al 23.5% di share (finale 2.848.000 – 23.7%). L’Isola dei Famosi fa compagnia a 2.595.000 spettatori (22.6%), Amici di Maria De Filippi piace a 2.526.000 spettatori (21.7%) mentre Il Segreto sigla il 21.2% con 2.535.000 spettatori; Pomeriggio Cinque si porta al 18.3% con 2.274.000 spettatori nella prima parte, al 18.2% con 2.573.000 spettatori nella seconda e al 15.7% con 2.412.000 spettatori nella terza, di breve durata. Su Rai 2 Detto Fatto ha convinto 1.017.000 spettatori (7.5%), Apri e Vinci 908.000 (7.6%) e Castle 515.000 (4.2%). Su Italia1 I Simpson intrattengono 926.000 spettatori (5.7%) nel primo episodio, 1.123.000 (7.1%) nel secondo e 984.000 (6.6%) nel terzo. Big Bang Theory ha raccolto 730.000 spettatori con il 5.5%, Due uomini e mezzo 375.000 (3.2%) e L’Isola dei Famosi 393.000 (2.8%). Su Rai3 Non ho l’età ha fatto compagnia a 519.000 spettatori (4%) e Geo a 1.695.000 spettatori con il 12.4% di share. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 1.038.000 spettatori con il 7%. Su La7 Tagadà ha ottenuto 489.000 spettatori con il 3.2% nella Prima Pagina e 475.000 (3.6%) nella seconda. Su Real Time Amici di Maria de Filippi sigla l’1.9% di share con 292.000 spettatori.

Seconda Serata

Fazio al 15.6%

Su Rai1 Che Fuori tempo che Fa convince 1.537.000 spettatori con il 15.6% di share. Su Canale 5 il Tg5 ha totalizzato una media di 4.563.000 spettatori pari ad uno share del 18.6%. Su Rai2 Nati Stanchi segna 673.000 spettatori con il 6.5%. Su Rai 3 Lessico Amoroso segna il 5.1% con 796.000 spettatori. Su Italia1 Lucifer viene visto da una media di 525.000 ascoltatori con il 4.5% di share nel primo episodio,  da 345.000 spettatori (5.2%) nel secondo e da 231.000 (6%) nel terzo. Su Rete4 …E adesso Ornella ha segnato il 3.5% con 153.000 spettatori.

Telegiornali

TG1

Ore 13.30 3.325.000 (20.7%)

Ore 20.00 5.763.000 (23.8%)

TG2

Ore 13.00 2.333.000 (15.8%)

Ore 20.30 1.805.000 (6.9%)

TG3

Ore 14.25 1.750.000 (11.5%)

Ore 19.00 2.251.000 (11.7%)

TG5

Ore 13.00 3.073.000 (20.6%)

Ore 20.00 4.563.000 (18.6%)

STUDIO APERTO

Ore 12.25 1.448.000 (11.6%)

Ore 18.30 793.000 (5.1%)

TG4

Ore 12.00 389.000 (3.9%)

Ore 18.55 618.000 (3.3%)

TGLA7

Ore 13.30 728.000 (4.5%)

Ore 20.00 1.561.000 (6.4%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Dirty-Dancing-ascolti
Ascolti TV | Mercoledì 24 aprile 2019. In 5,4 mln per Milan-Lazio (22.6%), Dirty Dancing 11.4%, bene lo speciale Iene (11.9%). Immarcescibile Lo Chiamavano Trinità (8%)


Simona Ventura TVOI 2019
Ascolti TV | Martedì 23 aprile 2019. Grande Fratello 17.7% (2,9 mln), The Voice 11.15% (2,4 mln), L’Aquila – Grandi Speranze 10.43% (2,4 mln), Le Iene 9.88% (1,7 mln)


Montalbano una faccenda delicata
Ascolti TV | Lunedì 22 aprile 2019. Montalbano 22.3%, In Arte Mina 6.8%. Rai Movie al 3% in pt, Trono di Spade 21.1% (nella notte) 1.3% (primo episodio in italiano in pt)


alice nel paese delle meraviglie
Ascolti TV | Domenica 21 aprile 2019. Il film di Rai1 domina (18%), floppa Alice nel Paese delle Meraviglie (8.3%). Domenica In 18.2%-17.9%

77 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. Franchino ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:11

Missione riuscita, monocifra raggiunta!
Il più flop dei flop.
E per ottenere questo ambizioso risultato, son stati spesi 20 milioni e mandati a putt*ane altre produzioni, non proprio economiche (Isola).

A questo punto posso fare pure io il direttore di Canale5! PierSilvio, mi candido!!



2. Sabato ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:13

Sempre benissimo La Compagnia Del Cigno. Disastro Adrian all’8% di share (e siamo solo alla quarta puntata su nove).
Sostanziale parità fra Benigni, Presa Diretta e Quarta Repubblica (con Salvini), con quest’ultima che prevale in share grazie alla maggiore durata.
In seconda serata, ottimo Fazio al 15,6%.



3. Iole ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:14

Ora isola al lunedì…bastaaaaa



4. john2207 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:19

Costoso disastro per Canale5, ora il problema è collocare le puntate che mancano. Un pacco praticamente. Bene la fiction di rai1, bene rete4 con Salvini che potrebbe entrare nel cast fisso del programma. Bene la7, TV8 e Nove con Pizza Hero che cresce in maniera significativa.

Seconda giovinezza per L’Eredità



5. Mario ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:23

Peccato per Adrian, dopo tutti i soldi che ci hanno speso e il tempo è un sacrilegio. Non ho ancora capito il vero senso del programma ma personalmente mi è piaciuto, soprattutto Aspettando Adrian (la scenografia è magnifica), ho visto programmi peggiori fare 5 milioni. C’è da considerare che è iniziato alle 21:49, questi fuori orari danneggiano ulteriormente il programma. Molto probabilmente sarà chiuso anticipatamente o spostato su R4 o IT1. Se nelle prossime puntate ad Adriano viene l’idea di mettersi in scena e cantare può esserci un cambio di rotta negli ascolti. Speriamo bene, sono preoccupato :(



6. Mirko C ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:26

Il nuovo Tg4 di Greco non ingrana…soprattutto alla sera. Mi chiedo perché non abbiamo spostato di mezzora anche quest’edizione. Alle 19:30 non avrebbe altri tiggì contro



7. tina ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:27

Come dare torto a FRANCHINO?SABATO ti e’piaciuto ieri il termine “lavandara “alla D’urso?Se fosse stata in rai avresti fatto un post lungo un metro.



8. Francesco93 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:29

Buon dì. Aveva ragione Celentano: di questo passo, l’ultima puntata di Adrian sarà vista da un solo telespettatore… Vola L’Eredità, naturalmente il merito non è di Insinna ma del format pressoché imbattibile da quando è stato ristrutturato un paio di anni fa.

Chiudo con una personalissima guida per sopravvivere alla settimana sanremese, dedicata a chi – come il sottoscritto – è allergico alla kermesse, ove da qualche anno ormai le canzoni sono un mero contorno:
Martedì: Il Segreto (Rete 4) e a seguire Di Martedì (La7)
Mercoledì: Barcellona – Real Madrid (Sky), chi non ama il calcio può ripiegare su Chi l’ha visto (Rai 3)
Giovedì: Piazzapulita (La7)
Venerdì: Red Land (Rai 3) – Film imperdibile -
Sabato: Parma – Inter (Sky)



9. Alberto ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:29

MONOCIFRA! Pazzesco…



10. Zio Enzo ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:38

Adrian come immaginavo scende alla monocifra. Ma niente di nuovo si sapeva che sarebbe stato un flop ( Celentano non è uscito per niente). Io pure ieri l’ ho visto perché non c era niente di meglio in TV ( le fiction Rai non le seguo,i talk politici ormai mi annoiano,parlano sempre delle stesse cose). Solita prima ora con spettacolo con Frassica e l Arca,Balasso e Giovanni, ospiti Max Tortora (che imita Celentano),l attrice della volta che presenta un ballerino ucraino e il breve monologo del presidente di Greenpeace Italia che parla del rischio del surriscaldamento globale. Insomma cosa già sapute e risapute. Alle 22:35 inizia il cartone fino alle 23:50. Risultato un flop annunciato



11. il-Cla83 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:43

Adrian totalmente rifiutato dal pubblico. L’”evento” si è rivelato una produzione di nicchia, riservata solo ai fedelissimi fan del cantante. Ho letto che dalla settimana prossima per sfuggire a Montalbano, Adrian si sposterà al martedi, ma francamente è talmente un flop che sarebbe meglio restasse al lunedi, almeno per due settimane potrebbero addurre la scusa che contro Montalbano nessuno può vincere, cosi’ si rischia di avere due serate alla monocifra, il lunedi, dove probabilmente verranno trasmessi film e il martedi, con Celentano.
La compagnia del cigno chiude in bellezza sempre sui cinque milioni e mezzo.
Bene Quarta Repubblica che evidentemente, Salvini o no, ha trovato un suo pubblico, facendo risultati in linea generale più alti rispetto al ciclo autunnale. Poi è vero che quando c’è Salvini gli ascolti si alzano un po’, ma questo vale per tutti i programmi, vedi Povera patria..
Bene anche Presadiretta al 5%. Benigni meglio di Grillo, ma non fa ascolti particolari, meglio Italia1 con il film horror al 6,5%.

Ottima L’eredità che ieri è arrivata addirittura al 26%.

Bene Pomeriggio 5 al 18% in entrambe le parti.



12. Sabato ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:44

Tina, ti ho risposto nel post ascolti di ieri, ma copio e incollo molto volentieri il mio commento anche qui 😉

Tina, la tua accusa è ridicola e ti dimostro il perché:
1) io mi collego adesso, dopo ore di studio e di sport, e l’uso del termine “lavandara” da parte di Claudio è successivo al mio ultimo accesso al blog: non avrei quindi potuto intervenire;
2) con tutta la sincerità ti dico che non sarei intervenuto comunque, in quanto “lavandara”, per come lo comprendo io, non è nemmeno confrontabile con i termini veramente offensivi ed infamanti contro i quali mi sono schierato nei giorni scorsi (come “sgualdrina” e “donna da quattro soldi”, riservati da Marcello ed altri utenti alle conduttrici Rai). Per quanto “lavandara” non costituisca di certo un complimento, resta un appellativo relativo allo al tipo di conduzione o, al massimo, alla personalità, e non alla rispettabilità della donna e alla dignità della persona. Tu preferiresti essere definita “pescivendola” o “donna dai facili costumi”?
3) quando la D’Urso è stata insultata veramente, con parole davvero volgari ed offensive, sono stato il primo ad intervenire (tu, piuttosto, dov’eri?). Essendo roba di pochi giorni fa, ho ancora il link sottomano: https://www.davidemaggio.it/archives/170663/isola-dei-famosi-2019-john-vitale-ha-insultato-barbara-durso-prima-di-andarci-ospite-provvedimento-in-arrivo#comments
Diciamo quindi, Tina, che avresti potuto evitare il commento provocatorio nei miei confronti ed impegnarti a formulare un commento di difesa della dignità delle donne contro chi tenta di far passare insulti inaccettabili come legittime opinioni.



13. Ale ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:45

Attendo il comunicato di soppressione di Adrian da parte di canale 5



14. Sere ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:51

Leggo molti utenti che vogliono spostata l’isola al lunedì! Ma lo sapete che lunedì prossimo parte Montalbano su rai1??? ahahaha



15. Joseph ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 10:51

Adrian sempre peggio. Inutile spostarlo al martedì. Va spostato di rete, tipo Italia2 o 20, se non addirittura cancellato.



16. john2207 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:10

@Stefania Stefanelli

il dato di Pupi & Fornelli



17. Zio Enzo ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:17

Francesco io invece al Festival dei raccomandati rispondo cosi:

martedì It a Italia 1
mercoledi The Wolf of Wall Street su Rai 2
giovedi Blade Runner su Rete 4
venerdi il film che hai detto tu su Rai 3
sabato esco e se capita che non esco L esorciccio su Rete 4



18. frittico ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:18

Due considerazioni su Raidue targata Freccero e sul Festival di Sanremo targato Baglioni.
Freccero: da quando ne è direttore Raidue è il terzo canale più visto dopo Raiuno e Canale 5, direi un risultato più che lusinghiero raggiunto con alcuni flop (come la serata dedicata a Grillo) e alcuni successi (The good doctor e la serata dedicata a Celentano). Vediamo se la nuova serie di Made in Sud, il nuovo programma di Enrico Lucci ed il rientro di Daniele Luttazzi confermeranno questo trend. Credo di sì.
Sanremo: trovo ingiusto che durante le serate del Festival Mediaset non opponga una controprogrammazione seria e che si prostri davanti all’evento di Mamma Rai. Per questo motivo nell’analisi dei dati relativi all’audience di Sanremo che ci sarà nei prossimi giorni reputo si debba tener conto di questo fatto, della pressochè totale assenza di programmi da parte di Mediaset, che sfornerà film già visti e rivisti e che, anzichè combattere, deporrà le armi…
Anche perchè gli anni che Mediaset ha confermato programmi di punta durante Sanremo ha succhiato tanti spettatori al Festival (come ad esempio nel Sanremo 2008 targato Baudo/Chiambretti o nel Sanremo 2004 Renis/Ventura)
Auguro a tutto il gruppo d’ascolto una buona giornata



19. PAOLO76 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:26

Ciao a tutti….
mi accodo agli altri nel definire sonoro Flop quello di celentano….. ieri sera si è permesso ancora una volta di non comparire neppure nello spettacolo che anticipava il cartone. Da evento lo spettacolo si è trasformato in pacco e restano ancora 5 puntate da smaltire…. Altro disastro in questo inizio anno per canale 5 e le previsioni per le prossime settimane non sono per niente rosee…. Mi auguro che per la rete e il pubblico soprattutto, la dirigenza corra velocemente ai ripari…. cominciando magari con il riportare l’isola al Lunedì. L’effetto positivo sul day time si nota comunque è in prima serata che il programma fatica….
Da stasera black out completo e mi rifugerò sui dvd….
un caro saluto agli amici “storici” e a chi mi saluta sempre….



20. PAOLO76 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:30

Noto solo che anche la prima puntata da Sanremo di Vid non decolla…. Se non dovesse crescere neppure nei prossimi giorni (cosa che fisiologicamente è accaduta tutti gli anni) possono anche chiudere il programma…



21. MARCELLO79 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:45

BUONGIORNO,
d’accordissimo con il caro PAOLO76. ADRIAN è stato un clamoroso insuccesso di CANALE 5. La rete ne subirà le conseguenze in termini economici per lungo tempo. A poco serve secondo me scappare da MONTALBANO. Peggio di così……
Questa settimana vedrà RAI 1 spiccare il volo con il FESTIVAL DI SANREMO, evento da sempre seguitissimo, a prescindere dai conduttori e co-conduttori, vedremo se BAGLIONI saprà bissare l’exploit dello scorso anno. Nonostante la diretta da SANREMO, il rotocalco di RAI 1 sprofonda nelle tenebre dell’AUDITEL, mentre il diretto competitor POMERIGGIO 5 schizza negli ascolti, lasciando l’avversario a 6 punti di distanza. BARBARA D’URSO RULES!
CANALE 5 si salva nelle 24 ore grazie al suo daytime fortissimo, dove la DE FILIPPI fagocita letteralmente tutto quello che le si mette contro e nel quale anche BONOLIS, pur soccombendo a L’EREDITA’, agguanta il suo buon 20%.
FORUM sempre bene.
A chi seguirà il FESTIVAL buona visione e un saluto affettuoso a TINA (SUPERSTAR!), SHAYNE, FRANCESCO93, IL CLA-83, SALVO IL MITO, PAOLO, PERCY.



22. Vince! ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:48

@Stefania Stefanelli. C’è un errore: nella sezione seconda serata appaiono gli ascolti del Tg5 delle 20.

…………

Gran finale per La compagnia del cigno, una scommessa di RaiFiction rivelatasi vincente.

Per fortuna si è chiusa senza finali aperti, storie lasciate a metà, eplosioni di bombe. Certo il dover condensare la conclusione di tutte le sotto-trame in due ore ha portato a semplificazioni e passaggi poco chiari come, ad esempio, nella storia di Michele Bravi.

Come avevo immaginato alla fine il “bastardo” è stato presentato come un agenllino…

Insomma, con le sue imperfezioni ed ingenuità, l’ho trovata gradevole.

Un plauso al grande Luca Bigazzi per aver ripreso splendidamente Milano.



23. Cugino ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:51

Frittico mediaset manda film visti e rivisti tutto l’anno non capisco perchè non dovrebbe farlo anche la settimana di Sanremo, la programmazione non deve essere per forza una guerra all’ultimo sangue. C5 ha così poche frecce al suo arco in questo momento che fagliele pure sprecare contro Sanremo ….

Riguardo a Freccero, gli ascolti di RaiDue sono rimasti in linea con i precedenti e non sono certo merito suo. Finora dove ha messo le mani non ha fatto gridare al miracolo di sicuro. E non so chi possa pensare che ci siano le folle ad aspettare il ritorno in tv di Luttazzi, uno dei personaggi più antipatici e urticanti mai apparsi in tv, e non faceva nemmeno ridere.



24. Vince! ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 11:54

Credo che siamo tutti d’accordo nel nominare Adrian “flop dell’anno”.
Mamma mia…

Nonostante le mille polemiche, ennesimo lunedì da incorniciare per Fazio, che ha dedicato la puntata del suo talk show a due grandi come Gaber e Jannacci.
Se fossero tempi normali, nessuno si sognerebbe di eliminare questo appuntamento di inizio settimana dal palinsesto di Rai1.



25. Socrate ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 12:04

Vince! sapere che la fiction aveva un finale bello chiuso mi fa quasi pentire di non averla vista, detesto i finali aperti con tutte le mie forze. Ma per me da qualche mese lunedì significa 007, grazie a TV8 che sta riproponendo tutta la serie completa con ascolti ragguardevoli, considerate la rete e la vetustà dei film.

Su Adrian non commento più, sarebbe come sparare sulla Croce Rossa. A me Celentano non piace sotto nessun punto di vista e quindi con lui o senza di lui non lo avrei guardato comunque. A occhio e croce mi sembra però una follia aver seppellito l’Isola per toglierla dal lunedi. L’unica sera peggiore del giovedi era la domenica, e infatti …
Ormai la dirigenza mediaset sembra giocare a tressette alla meno: fino a dove riusciremo a far precipitare gli ascolti di Canale5? O sono una manica di folli, o c’è qualche strategia sottesa che mi sfugge.



26. Vince! ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 12:07

Capitolo Freccero: il programma di ieri su Benigni ha fatto ascolti mediocri ed è costato davvero tanto, perché il comico costano detiene i diritti di tutti i suoi passaggi televisivi.

Naturalmente il M5S, attualmente impegnato in campagne di delegittimazione verso alcuni dei pilastri della Rai, come Vespa e Fazio, si guarderà bene dal sottolineare questo spreco…

……

Permettetemi una polemica: non capisco perché chi non guarda Sanremo senta ogni volta il dovere di farlo sapere al mondo intero.
Addirittura siamo arrivati alle liste di programmi alternativi: io suggerirei di spegnere la tv e leggersi un bel libro.



27. Socrate ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 12:08

Anche io per adesso questi grandi meriti di Freccero non li vedo, tranne l’aver trasmesso il bellissimo “Ultimo Tango a Parigi”. In compenso ha fatto a coriandoli gli ascolti di The Good Doctor. Mi chiedo chi siano i semolini di RaiUno che se lo sono fatto scippare.



28. Filippo ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 12:12

Ma nessuno nota nei dati del pomeriggio, il successo strepitoso di Maria De Filippi con Uomini e Donne? Che donna incredibile, la vorrei nuovo Direttore di Canale 5



29. Cugino ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 12:17

Una considerazione a proposito dell’Eredità: il programma è piacevole, si vede volentieri, e Insinna fa il suo lavoro con onore.
Tuttavia, ogni volta che mi capita di vederne qualche stralcio, come ieri sera, rimango basito dalla disparità nel livello di difficoltà delle domande fatte a un concorrente piuttosto che un altro. Preciso per gli haters di Insinna che questo non avviene da oggi, ma da sempre. La sensazione che si favoriscano determinati personaggi a discapito di altri è nettissima, da sempre, ma a volte la cosa raggiunge vette persino comiche. Non si può chiedere a un concorrente “chi è il famoso personaggio musicale raccontato nel film Amadeus” e all’altra “quale popolazione adorava il dio Nethuns”. La cosa è talmente smaccata che finisce per andare a detrimento di un programma altrimenti gradevole.



30. Vince! ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 12:28

@Socrate
Non mi sembrava vero: una decina di sotto-trame e tutte con un finale…

@Cugino
Vero, funziona così da sempre, ma negli ultimi anni l’aiutino verso il personaggio preferito dagli autori nei quiz è diventato sempre più evidente.



31. frittico ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 12:32

Per ciò che concerne la Raidue di Freccero i dati Auditel parlano chiaro, possano piacere o non piacere…nel mese di gennaio Raidue è stata la rete più vista dopo Raiuno e Canale 5. Quando in questi giorni si analizzeranno i dati di ascolto del Festival, paragonandoli con quelli dei Festival passati, si tenga conto del fatto che molti Festival passati hanno avuto una controprogrammazione “vera”, non come quella farlocca di questi ultimi anni… con Mediaset che stende il “red carpet” alla Rai (come nell’edizione 2017, conduzione Conti/De Filippi)



32. Tina ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:01

Ieri sera un bel thriller su Italia uno.Sempre meglio della fiction che per me era molto noiosa a differenza delle altre trasmesse da rai uno da settembre.Per il resto VID AFFONDA sempre più e il pom del 5 risale sempre più. Il super flop di Adrian rimarrà negli annali della televisione.Ho letto che il superuomo non si e’palesato, ovviamente per la vergogna.Sabato continua a menare il can per l’aia definendo meno offensivo il termine “lavandara “.Devo anche dire che qualcuno ha criticato il fatto che la D’urso si sia difesa.Volevo vedere se fosse stata in rai!Per me tutti i termini sono offensivi ma non quando si definisce “raccomandata una di quelle pseudo presentatrici rai che affondano tutto quello che toccano.FILIPPO attento a lodare la DEFILIPPI,qualcuno ha coniato il termine Mafia Defilippi. Che bel complimento,giusto SABATO?



33. Socrate ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:12

Frittico perchè questa ribadita preoccupazione per gli ascolti di Sanremo che sembri temere troppo alti per i tuoi gusti? E quali sarebbero i molti Festival che hanno avuto una controprogrammazione vera? Io negli ultimi anni ricordo solo un’edizione del GF di grande successo che insidiò Sanremo, per il resto il vuoto cosmico.
Non capisco (si fa per dire) questa corsa a sminuire/disprezzare Sanremo mettendo addirittura le mani avanti prima che inizi. Ho capito che siete ossessionati dalla Rai, ma ogni tanto relax e take it easy …



34. testanonpensante ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:17

Filippo purtroppo no, il successo di Maria De Filippi qua sopra non lo nota nessuno, non ne parlano mai. C’è grande freddume(*) nei suoi confronti su questo blog.

(*) mio personale omaggio alla grande Virginia Raffaele



35. Pina ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:21

Negli ultimi venti anni anche io ricordo solo quell’edizione del GF contro il Festival … per il resto, mediaset preserva sè stessa, non è che fa favori alla Rai. Però è vero caspita, siete proprio ossessionati … Fazio, Baglioni …. ma vi hanno rubato il ciuccio quando eravate piccoli? Meno male che a mettere una pezza c’è il grande Freccero …. (!!!)



36. willie94 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:34

@Francesco93

Mercoledì sera Barcellona-Real Madrid (Copa del Rey) e sabato sera Parma-Inter sono su DAZN



37. testanonpensante ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:37

Tina la persona che ha coniato quell’espressione è stata bannata, a quanto mi risulta. Altri che dicono di peggio son sempre qui.
Riguardo alla D’Urso, se per te è giusto che quereli quel tizio per quello che ha scritto in rete, pensa cosa dovrebbero fare Fialdini, Daniele, Isoardi, Balivo, etc … etc … nei confronti di coloro che commentano qua sopra.



38. Davide ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:39

x frittico
lo show di ieri su Benigni è in linea con lo share si era prefissato per lo spettacolo, l’obiettivo e dal 5% al 7%, ieri tutto ok.
Mentre settimana scorsa con il 4,6% l’ascolto è leggermente sotto l’obbietivo, con una differenza. Grillo hanno pagato 30.000 euro per aver lo show che stato trasmesso oltre 20 anni fa, mentre per Benigni sono stati spesi quasi 200.000 mila euro e nessuno si lamenta, come sempre due pesi e due misure diverse, se la notizia e uno di sinistra fa poca notizia, mentre se uno del movimento 5 stelle, quindi del governo fa notizia e molti si scandalizzano. Questo è il problema. Chiaro con Rai 2 facile cambiando tanto, alcune volta andrà bene e altre meno in termini di ascolti.



39. frittico ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:41

Caro Socrate non ti preoccupare sono rilassato,ho esposto solo il mio pensiero come lei espone il suo, pensiero che deve essere rispettato come io rispetto il suo. Non si preoccupi che anche io amo il Festival di Sanremo, lo vedo fin da piccolo e reputo faccia parte del patrimonio culturale italiano. Nel 2004 Mediaset schierò durante il Festival il Grande Fratello e battè negli ascolti il Festival di Sanremo, stessa cosa nel 2008 con i Cesaroni che nella quarta serata superarono gli ascolti del Festival. Si goda il Festival, come farò io. Buona giornata.



40. frittico ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 13:47

Pina non mi hanno rubato il ciuccio,il Festival di Sanremo lo vedo da quando ero piccolo. E lo amo almeno quanto lei. Mi parla di Fazio, Baglioni…non mi sembra di aver parlato male di questi due conduttori, ci mancherebbe, ma forse questa esternazione non era rivolta al sottoscritto. Buon Festival Pina, se lo goda come farò io. Buona giornata.



41. Sabato ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 14:11

Tina, non capisco questa tua insistenza nonostante io ti abbia dimostrato, con il mio commento, che l’hai fatta fuori dal vaso.
Dopo la figuraccia, faresti meglio a chiedere scusa e a ritirare quello che hai detto, ma, se proprio vuoi continuare, almeno rispondi nel merito: dov’eri quando la D’Urso veniva insultata come donna? Perché non hai scritto mezzo commento di difesa della sua dignità e rispettabilità? E tu, dovendo scegliere, preferiresti essere definita “pescivendola” o “donna dai facili costumi”? “Lavandara” o “sgualdrina”? Davvero non noti differenza fra i primi titoli ed i secondi? Beh, io sì.
Non contenta, citi “Mafia Defilippi”, quasi rinfacciandomelo, come se fosse un appellativo coniato da me. Sappiamo tutti che a storpiare i nomi sono altri utenti, in primis l’indimenticata (in senso negativo) Roxy, che credo fosse proprio l’autrice di “Mafia De Filippi”. Roxy con la quale mi sono scontrato duramente (mentre altri, come per esempio Nina, la difendevano e si complimentavano con lei per la sua genialità) fino alla sua scomparsa da questo blog.



42. Claudio75 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 14:15

La definizione di lavandara nel dizionario è donna che per mestiere lava biancheria e indumenti altrui.

Si adatta perfettamente tanto al PERSONAGGIO quanto alla sua ATTIVITA’

Il termine “sciacquetta” che è annoverato come spregiativo
indica una donna o ragazza dai modi frivoli e di facile conquista.

E’ viene riferito alla persona e non all’azione.

C’è una BELLA differenza!

Detto questo, ho perso anche troppo tempo a rispondere allo starnazzare delle oche del campidoglio troppo impegnate a spedire cartoline con saluti e baci o al taglio e cucito alla Agatha Cristie.

La voragine negli ascolti di Celentano fanno emergere chi veramente a “floppato”.
E non di certo il molleggiato, il quale voleva ed ha ottenuto quello “spettacolo”.
Bensì Mediaset.
Il vero insuccesso riguarda proprio l’azienda, la quale con gli occhi bendati e bavetta alla bocca si è affidata totus tuus al predicatore milanese, nella speranza di sbancare l’auditel..

La sua incapacità gestionale è maggiormente emersa nel non trovare soluzioni alternative in palinsesto e lasciando posto ad un format come l’isola (personalmente non credo che sarebbero cambiati di molto gli ascolti, se uno è interessato a seguire un programma lo fa indipendentemente da..).

C’è da aggiungere che oltre il danno la beffa!

Strombazzando ai quattro venti lo schieramento dell’artiglieria pesante, l’armata Brancaleone, è stata costretta a battere la ritirata in fretta e furia, proprio nel momento in cui la RAI cala i suoi assi.
Qualcuno evoca la mancanza di controprogrammazione.
Be non è che la RAI da se, se la può cantare e da se, se la può suonare….

ADIOOOOSSS…..



43. YleGi ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 14:43

Leggo che il Grande Freccero ha preso il figlio di Travaglio come collaboratore a RaiDue. Quest’uomo è semplicemente senza vergogna, e mi spiace molto vedere che anche lui qua sopra abbia la sua claque come la De Filippi o la D’Urso. A mediaset facciano cosa gli pare, in rai no. Spero che questo sonno della ragione che sta dilagando in Italia finisca presto.



44. Patrick ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 14:53

EH beh, c’è da fidarsi di Scheri, ha detto che si fida ciecamente di Celentano. Una botte di ferro lui!
Mai visto un direttore più incapace in anni di televisione.



45. Sabato ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 14:58

Claudio75, penso che non sia necessario ricorrere al vocabolario per comprendere la differenza fra un appellativo relativo al ruolo televisivo e alla personalità di una conduttrice ed uno riferito alla donna e alla persona.



46. ANDREA ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 15:00

ADRIAN flop epocale, immediatamente da cancellare e non trasmettere piu, un errore, io che sono mediasettaro, senza se e senza ma. Da stasera il Festival di Sanremo, per il primo anno non lo guardero’ lo trovo un cast poco ricco e soprattutto troppo policitizzato dalla parte che io ritengo completamente sbagliata. Mi leggero’ i miei libri mattoni.
A tutti buona giornata



47. tina ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 15:09

Inutile replicare a chi reputa di essere nel giusto.Ottusaggine dilagante.



48. Percy ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 15:25

Adrian alla monocifra! Flop totale. Potevano metterci l’Isola al lunedi. Ora la situazione è irrecuperabile con altre 5 puntate di Adrian (spostatelo su I1 subito!!) e con l’Isola che partendo con poco pubblico non può recuperare molto, si manterrà sul 15%. Il talk della D’Urso andrà male trainato dai risultati dell’Isola. Ultimi baluardi di salvezza sono il daytime e la De Filippi che oltre a C’è Posta (che porta alla rete il 28% minimo) proporrà 3 serate speciali di Uomini e Donne (potrebbero arriave al 16.5/17% secondo me) MEDIASET, CORRI AI RIPARI!!!!! allarme rosso.



49. MARCELLO79 ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 15:30

GRANDE TINA!



50. marcos ha scritto:

5 febbraio 2019 alle 15:34

Concordo con chi critica Freccero . Viene osannato troppo neanche Zeus veniva cosi adorato. Per ora non ha fatto nulla di che e la media delle rete a gennaio risulta essere alta per via di fattori come: Ascolti elevati sulle repliche delle serie Tv come TGD e Porta rossa, ascolti tenuti e/o in miglioramento per detto fatto e fatti vostri. Ottimi ascolti per la coppa Italia. Operazione riuscita con Il quiz e ascolti tenuti da Luca e Paolo. E mi fermo qui. Ottimi ascolti per la compagnia del cigno soprattutto trovo gli ultimi venti minuti ottimi con tanta musica classica in primo piano



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.