2
gennaio

Riccanza 2: notte folle per Alex

Alex

Continua su MTV l’appuntamento con la seconda stagione di Riccanza. Nella nona puntata, in onda stasera alle 22.50, Anna, nella sua veste di imprenditrice, lavora al marketing del suo nuovo brand di accessori.

Nella sua casa milanese Juan si prepara per un nuovo viaggio in compagnia dei suoi amici: destinazione Barcellona. A Roma intanto Tommy è con Jessica alla scoperta della “città da mangiare”.

Nella decima puntata Tommaso ritorna nella sua Milano. Finalmente per lui il grande giorno è arrivato: tutto è pronto per il party di lancio della sua nuova collezione. Le “Princess”, invece, si rilassano con un brunch in terrazza, che non può che sembrare un banchetto imperiale. A Treviso intanto, nottata di Riccanza per Alex.

In questa nuova edizione di #Riccanza, ad alcuni dei volti più amati della prima stagione dello show, Elettra, Tommaso, Farid e Anna, si sono aggiunti dall’inizio 3 “nuovi ricchi”, Jessica – nipote dell’ultimo imperatore di Etiopia – Matteo – giovane italo americano che vive a Roma – e Alex – imprenditore di successo nel mondo del luxury jewels – pronti a condividere la loro lussuosa quotidianità tra auto costose, feste esclusive e viaggi nelle mete turistiche più mondane. A tutti loro si è unito, nel corso dello show, Juan, giovane di origine spagnola di base a Milano, appassionato ed esperto di moda nonchè ex fidanzato di Stefano Gabbana e Claudio Sona.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


elettra lamborghini
Riccanza 2: stasera il finale con la pole dance di Elettra Lamborghini


Riccanza - Juan
Riccanza 2: stasera l’ingresso di Juan


RICCANZA Matteo Elettra
Riccanza 2, quinta e sesta puntata: Elettra Lamborghini surriscalda Venezia


Montse Miralles è Suor Ascension in Una Vita
Una Vita: Canale 5 accorcia la pausa della soap, in onda a sorpresa da oggi (e anche sabato)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.