13
settembre

Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale: Roberto Ardenzi torna ancora una volta su Canale 5

Squadra Mobile - Operazione Mafia Capitale

Squadra Mobile - Operazione Mafia Capitale

Ad oltre due anni di distanza dalla prima stagione torna su Canale 5 Squadra Mobile, la fiction Taodue che ha “riportato in vita” Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi), storico personaggio di Distretto di Polizia. Otto nuove puntate, a partire da stasera in prima serata, mercoledì 13 settembre 2017, che vedranno nuovamente in azione il cast originario con l’eccezione di Serena Rossi - che lascia il posto alle new entry Miriam Dalmazio – e che racconteranno lunghe indagini da portare a termine e, allo stesso tempo, casi di puntata più immediati ma non meno efferati.

Squadra Mobile: dove eravamo rimasti

La seconda stagione ha un sottotitolo che chiarisce subito quale sarà l’indagine principale che i poliziotti dovranno svolgere, ovvero l’inchiesta “Operazione Mafia Capitale”, atta a scoperchiare una rete di malaffare e corruzione che riguarda il Comune di Roma con i suoi politici, imprenditori e faccendieri a cui fa capo un uomo potentissimo che tutti chiamano l’Ingegnere (Andrea Tidona). A dispetto di ciò, c’è un conto aperto che i telespettatori ricorderanno e che riguarda uno dei personaggi principali della prima stagione, ovvero Claudio Sabatini (Daniele Liotti).

È passato un anno da quando l’uomo, caro amico di Ardenzi ed ex agente della Narcotici, è riuscito a far perdere le sue tracce insieme alla complice e amante Vanessa (Laura Barriales). Da allora Ardenzi non ha mai smesso di dargli la caccia, convinto che Sabatini non sia fuggito all’estero ma continui a operare a Roma da latitante, sotto falso nome, invisibile e sfuggente come un fantasma.

Squadra Mobile 2: trama

L’istinto del vice questore Ardenzi, ora diventato Capo della Mobile, non sbaglia: Sabatini si trova davvero a Roma per conto del trafficante Enrique (Marco Leonardi), l’uomo che ne favorì la fuga un anno prima. Coperto e protetto da un funzionario corrotto dei Servizi Segreti, Domenico Guaraldi (Libero De Rienzo), ha tra le mani un affare importante: una partita di diamanti grezzi dal valore inestimabile che potrebbe sistemarlo per tutta la vita, garantendo a lui e Vanessa un futuro lontano dall’Italia.

Ardenzi gli darà la caccia ma avrà anche altri problemi di cui occuparsi, in particolare la decisione della figlia Mauretta (Laura Adriani) di entrare in Polizia e l’incontro con la responsabile della Sezione Minori Serena Scanzi (Anna Ammirati), che si invaghisce di lui.

Quanto al resto della squadra, la situazione è la seguente: Giacomo (Pippo Crotti) e Roberta (Elena Di Cioccio) sono ormai una coppia, e la partenza del figlio di lui li spinge a riflettere sul passo successivo da intraprendere; Riccardo (Marco Rossetti), abbandonato da Valeria (Serena Rossi), si scontrerà con l’addetta alle intercettazioni Cecilia (Miriam Dalmazio) mentre Sandro (Antonio Catania) sarà alle prese con Daria (Francesca Agostini), sua vecchia allieva in crisi perché sospettata di aver aiutato Sabatini a fuggire un anno prima. Isabella D’Amato (Valeria Bilello), infine, sarà ancora una volta in pericolo.



Articoli che potrebbero interessarti


Scomparsa
Scomparsa: tutti i personaggi


Scomparsa
Scomparsa: il Vice Questore Giuseppe Zeno aiuta mamma Vanessa Incontrada a cercare sua figlia


La Strada di Casa - 8
La Strada di Casa: Alessio Boni protagonista della nuova saga familiare di Rai 1


Rosy Abate - La serie - 1
Rosy Abate – La Serie: tutti i personaggi

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.