19
agosto

Che fine hanno fatto le «straniere» della tv? /2

Clarissa Burt

Clarissa Burt

Prosegue il nostro viaggio alla ricerca delle tante showgirl straniere che, dopo aver popolato il teleschermo italiano prendendo parte a numerose trasmissioni, sono sparite dalla tv. Per scelta propria, per problemi personali, o per mancanza di nuove occasioni lavorative, in tante hanno lasciato lustrini e paillette ed intrapreso una carriera lontana dalla telecamere.

Che fine ha fatto Randi Ingerman?

Originaria di Filadelfia, Randi Ingerman lascia gli Stati Uniti da giovanissima per tentare la carriera di modella in Italia. Grazie alla sua fisicità, agli enormi occhi azzurri e alla folta chioma corvina non passa inosservata. La grande popolarità arriva nel 1995 con la pubblicità di una nota marca di vodka. Nel 1996 affianca Fiorello e Maurizio Costanzo nel varietà La Febbre del venerdì sera. Complice il carattere schietto e vivace, unito a un forte e caratteristico accento americano, diventa opinionista di numerose trasmissioni come il Maurizio Costanzo Show e Buona Domenica. Recita in alcuni film come Svitati e Torno a vivere da solo, e in fiction televisive come Il ritorno di Sandokan, Fatima, e Tutti gli uomini sono uguali. Nel 2004 posa nuda per un calendario sexy per la rivista Capital, mentre nel 2006 partecipa alla terza edizione de La Fattoria. Proprio durante il reality show di Canale5 per la prima volta accusa un malore seguito da uno strano svenimento. Da allora l’attrice comincia a soffrire di crisi improvvise, che la costringono a diradare le sue apparizioni in tv e lasciare il mondo dello spettacolo. Attualmente ha avviato una carriera di imprenditrice, lanciando una linea di accessori per la cucina in silicone di alta qualità ma low cost.

Che fine ha fatto Natalie Kriz?

Il suo sorriso incantava i telespettatori della domenica pomeriggio alle soglie del nuovo millennio. Parliamo di Natalie Kriz, classe 1980, la modella uruguaiana che, dopo aver sfilato per i più importanti stilisti, diventa popolare in Italia nel 1999 grazie alla partecipazione a Quelli che il calcio, edizione targata Fabio Fazio. La stagione successiva subentra in corsa, dopo l’abbandono di Romina Mondello, al fianco di Amadeus a Domenica In. Nel 2004 prende parte alla sfortunata riedizione de Il Gioco dei 9, condotta su Italia1 da Enrico Papi, e nel 2005 recita una piccola parte nella soap opera Vivere. Nel 2006 partecipa al reality show La Fattoria, venendo eliminata dopo appena una settimana nel corso della seconda puntata. L’ultima partecipazione in tv risale al 2008, quando conduce la trasmissione calcistica Lunedì Gol su Canale Italia. Sparita dal piccolo schermo la sorridente Natalie continua a lavorare come modella in giro per il mondo. Sposata e madre di Jay e  Noa, vive a Firenze.

Che fine ha fatto Ramona Badescu?

Tra le tante bellezze straniere della tv anche Ramona Badescu, attrice nata e cresciuta in Romania. Nel 1994 debutta in televisione italiana nella serie televisiva Le storie di Farland, all’interno del contenitore per ragazzi Solletico. La carriera cinematografica e televisiva prosegue interpretando numerosi film e fiction come Paparazzi, Alex l’ariete, Le nuove comiche, La Piovra 8, Incantesimo 2, I misteri di Cascina Vianello, e Lo Zio d’America. Nel 2002 è una delle primedonne del Bagaglino in Marameo, mentre nel 2005 partecipa alla seconda edizione del reality show La Fattoria. Venuta meno la grande visibilità nel piccolo schermo italiano la Badescu si è cimentata con la musica, pubblicando nel 2010 Jumi Juma, album che conteneva le reinterpretazioni di canzoni napoletane e canzoni romene tradizionali. Ha inoltre recitato in teatro in diversi spettacoli e alle elezioni comunali di Roma del 2008 si è candidata nella lista civica che sosteneva la candidatura a sindaco di Gianni Alemanno, ottenendo appena 54 voti. Anche se non eletta, è stata in seguito nominata “Consigliere per i Rapporti con la Comunità Romena”, per studiare forme di integrazione tra l’Italia e la Romania. Negli ultimi anni è diventata un volto molto popolare nel suo paese natale grazie alla conduzione delle trasmissioni Serviţi va rog (2009), Duminica în familie (2013-2014), e Poftiți pe la noi (2015).

Che fine ha fatto Wendy Windham?

E’ durata poco più di un decennio la carriera della burrosa Wendy Windham. Nipote del celebre attore Stan Laurel, approda nella tv italiana nel 1988, prendendo parte a numerose trasmissioni delle reti Fininvest come Il Gioco dei 9, Il Tg delle vacanze, dove cura una strampalata rubrica meteo, ed ancora Sabato al Circo, Ma mi faccia il piacere con Gigi e Andrea, e la sit-com Casa dolce Casa con Gianfranco D’Angelo. In Rai lavora nei varietà Raimondo…e le altre, I Cervelloni, Faccia Tosta e I Fatti Vostri – Piazza Italia di Sera. Successivamente conduce con i Trettré Il gioco delle coppie Beach su Rete 4 e il varietà Il Gatto e la Volpe con Paolo Bonolis su Canale 5. Protagonista di alcune pellicole cinematografiche di scarso successo e testimonial di una serie di spot per una nota marca di panettoni, lascia la tv italiana alle soglie del nuovo millennio. Attualmente vive a Miami, dove si è sposata con un ricco costruttore di nome Jeff Safchik, di quindici anni più grande di lei. Abita in un’enorme villa e si dedica a numerose attività di volontariato.

Che fine ha fatto Clarissa Burt?

Tra le più amate donne dello spettacolo degli anni ’90 un posto di rilievo spetta a Clarissa Burt. La modella statunitense diviene popolare in Italia grazie ad alcune pubblicità e copertine di moda. Approda in tv nel 1990 al fianco di Raffaella Carrà nello show Ricomincio da Due, e prosegue poi con Pippo Baudo nella conduzione di due edizioni di Un Disco per l’Estate nel 1992 e 1993. Nello stesso periodo partecipa a decine di trasmissioni televisive come co-conduttrice, ospite e opinionista, e recita in numerosi film come Casablanca, Casablanca, e Caruso Pascoski di padre polacco, entrambi diretti da Francesco Nuti (all’epoca suo compagno). In tv recita invece nel teleromanzo di Canale5 Edera. Per rinverdire la popolarità presso il pubblico italiano nel 2004 partecipa alla prima edizione del reality show La Talpa e nel 2010 alla settima edizione de L’Isola dei Famosi. Nel 2004 tenta la carriera in politica candidandosi alle elezioni europee con Alleanza Nazionale, ma non viene eletta; nello stesso anno viene nominata assessore alla cultura del comune di Ardea.

Lasciata la tv italiana, Clarissa Burt è tornata in America, ha fondato una casa di produzione: la “Clarissa Burt Production”, con la quale si occupa della realizzazione e produzione del concorso di Miss Universo e di diverse trasmissioni televisive nel campo della “moda e del costume”, del “Benessere e della New Age”. La Burt fa inoltre parte della Fondazione Italia USA dove ricopre il ruolo di responsabile per il Made in Italy negli Stati Uniti. Lo scorso anno, infine, dopo aver indossato migliaia di vestiti, ha creato una propria linea di abbigliamento insieme alla giovane designer italo-americana Sandra Poole, disponibile in vendita attraverso il colosso dello shopping multicanale QVC. Tra le tante attività della Burt anche la conduzione in America di una rubrica mattutina su una web Radio.

Che fine hanno fatto le bellezze «straniere» della tv? /1



Articoli che potrebbero interessarti


Il Tg delle Vacanze
LA TV CHE APRIVA PER FERIE: IL TG DELLE VACANZE


Wendy Windham nuda
DM CHARTS: E’ WENDY WINDHAM LA PIU’ GRANDE METEORA DELLO SHOWBIZ


Wendy Windham
DM CHARTS: QUAL E’ LA PIU’ GRANDE METEORA DELLO SHOWBIZ? VOTAZIONI CHIUSE.


Raphael Gualazzi
LA SFIDA DELLA DOMENICA: TRENTA ORE PER LA VITA A IN ONDA, GRANDE FRATELLO DALLA PANICUCCI E ISOLA A QUELLI CHE IL CALCIO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.