3
agosto

American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace nel 2018 su FoxCrime. La polemica dell’ex fidanzato e le foto del cast

American Crime Story: The Assasination of Gianni Versace

American Crime Story: The Assasination of Gianni Versace (copertina di EW)

Penelope Cruz nei panni di Donatella Versace, Edgar Ramirez in quelli di Gianni. E c’è pure Ricky Martin, che interpreta il compagno del celebre stilista, Antonio D’Amico. I grandi nomi ci sono tutti, bisognerà ora vedere se la sceneggiatura sarà all’altezza. American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace, la serie ispirata alla vita e all’omicidio di Gianni Versace, sbarcherà sugli schermi nel 2018. In Italia sarà in onda su FoxCrime. Nel frattempo le riprese continuano.

Sarà dunque dedicato all’omicidio Versace il nuovo capitolo della saga American Crime Story (la prima stagione era incentrata sul caso O.J. Simpson, noto giocatore di football americano accusato di aver ucciso la moglie). Diventato uno dei riferimenti planetari del mondo della moda, Gianni nacque a Reggio Calabria nel 1946 e fu assassinato nel 1997 davanti alla sua villa di Miami da Andrew Cunanan. Un caso che ebbe una fortissima eco da un punto di vista mediatico e che scosse il mondo della moda; una vicenda ancora oggi dibattuta perchè Andrew si suicidò senza essere mai interrogato né processato.

Ad interpretare lo stilista, come detto, ci sarà Edgar Ramirez, attore venezuelano che il pubblico ha già visto in film come Point Break, Joy e La ragazza del treno. Le foto dal set testimoniano una forte somiglianza con lo stilista italiano; somiglianza che, non ce ne voglia, non è riuscita a raggiungere Penelope Cruz mettendosi nei panni di Donatella Versace. In alcune immagini rubate dal set è possibile vedere anche la popstar Ricky Martin che, nei panni del compagno di Gianni, lo soccorre disperato dopo la sparatoria. Ed è stato proprio D’Amico a stroncare in partenza la produzione: dopo aver visto questa scena, infatti, non ha esitato a definirla “ridicola” e l’ha commentata all’Observer, inserto domenicale del Guardian:

“Sembra che abbiano voluto copiare la Pietà di Michelangelo. Magari è solo una licenza poetica del regista, ma non è così che ho reagito io”.

La serie porterà la firma di Ryan Murphy e Brad Falchuk. I due sarebbero stati obbligati ad accogliere una particolare richiesta di Donatella Versace (quella vera), che avrebbe imposto di non fare alcun riferimento ai suoi figli all’interno degli episodi.



Articoli che potrebbero interessarti


Antonio D'Amico e Gianni Versace, Ricky Martin
American Crime Story 3: Ricky Martin sarà Antonio D’Amico, il compagno di Gianni Versace


Penelope-Cruz
American Crime Story 3: Penélope Cruz sarà Donatella Versace


Edgar Ramirez - Gianni Versace
Serie tv news: Versace – American Crime Story, The Royals, Sherlock e American Horror Story


Lady-Gaga-Donatella-Versace
AMERICAN CRIME STORY 3: LADY GAGA NON SARA’ DONATELLA VERSACE

2 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

3 agosto 2017 alle 20:00

Certo che il cinema americano è arrivato davvero al capolinea e le sue squallide starlettes sembrano davvero tutte scimunite. Ma guarda che ricoli, poracci, la copertina in alto poi fa semplicemente vomitare. Ma il povero Gianni Versace si è mai fatto fotografare in quella posa? Chi sono quei parrucconi vestiti a carnevale? Quella vecchia scimmia di Martin sembra stia mimando un’oscenità, vergogna!



2. Nina ha scritto:

4 agosto 2017 alle 14:13

Concordo con Roxy, una roba simile, un genio come Versace non la meritava di certo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.