28
giugno

Manila Nazzaro (non ricollocata): «La Volpe al mio posto? Non devo pagarne io le conseguenze. Voglio le stesse tutele di Adriana»

«Adriana Volpe vs Manila Nazzaro

Adriana Volpe vs Manila Nazzaro

Mai come in questo caso i panni sporchi si dovrebbero lavare “in famiglia”. Tuttavia, assecondando la moda che vede sempre più spesso i personaggi dello spettacolo rilasciare dichiarazioni attraverso stampa e social network, anche Manila Nazzaro e Adriana Volpe sono diventate protagoniste in questi giorni di uno scontro a distanza destinato a far discutere. Alla base di tale scontro il conteso ruolo di primadonna nella prossima edizione di Mezzogiorno in Famiglia. Manila Nazzaro, volto femminile della passata stagione, sarà, infatti, sostituita in autunno da Adriana Volpe.

L’ex conduttrice de I Fatti Vostri, reduce da una lunga e non certo felicissima convivenza con Giancarlo Magalli, ha fatto armi e bagagli e dopo 8 stagioni in “Piazza Italia” ha trovato prontamente impiego nel weekend di Rai2. Per l’ex miss Italia, che dopo anni da inviata sempre all’interno del programma ideato da Michele Guardì, si era vista la scorsa stagione promuovere a conduttrice in studio, scalzando Alessia Ventura, l’arrivo della Volpe è stata una vera e propria doccia fredda. A dichiararlo senza troppi giri di parola è la stessa Nazzaro in un’intervista alcuni giorni fa al settimanale Oggi, nella quale ha dichiarato:

“In questi giorni si è scritto molto su di me facendomi passare, spesso, per raccomandata. Si dice che mi sarebbe stata affidata la conduzione de I fatti vostri al posto di Adriana Volpe. E’ arrivato il momento di fare chiarezza. In questo momento, nonostante un anno lavorativo bellissimo, non sono stata ricollocata e un’altra persona ha preso il mio posto. Sono fiduciosa e voglio sperare che dipenda solo dal fatto che è appena stato nominato il nuovo direttore generale.”

La Nazzaro prosegue poi chiedendo alla tv di Stato le stesse tutele ricevute dalla Volpe:

“Vorrei essere tutelata nello stesso modo in cui è stata tutelata Adriana Volpe. Io da donna mi sono schierata subito dalla sua parte quando è stata ‘maltrattata’ da Giancarlo Magalli. Non deve mai passare il messaggio che una donna lavora grazie ad aiuti e favori maschili. Il problema non è che lei sia stata spostata e che abbia preso il mio posto a Mezzogiorno in famiglia, se lo merita. E’ una donna intelligente e capace. Ma non devo pagarne le conseguenze io“.

Lo sfogo della Nazzaro ha trovato prontamente il sostegno dei suoi numerosi fans che via Twitter hanno sostenuto la conduttrice e parlato di mancata meritocrazia in Rai. Accuse che non sono piaciute ad Adriana Volpe, che sempre su Twitter ha commentato il tutto sottolineando la differenza di curriculum tra lei e la Nazzaro.

La Volpe cita i vent’anni di carriera, gli stessi che proprio Magalli in uno dei tanti scontri con la conduttrice, attribuì al sostegno e alla fiducia di un’unica persona, ovvero Michele Guardì. Una fiducia e una stima evidentemente rinnovate dal regista siciliano, con buona pace della Nazzaro, anche in questa occasione.



Articoli che potrebbero interessarti


Adriana Volpe
Adriana Volpe a DM: «Sollevata per non dover condividere più il video con Magalli. Ossini bravo, giovane e bello»


Mezzogiorno in Famiglia 2016-2017
MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA: UN POLPETTONE IMMORTALE


massimiliano ossini e manila nazzaro
MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA RIPARTE CON LA COPPIA OSSINI-NAZZARO


Manila-Nazzaro
MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA 2016/2017: MASSIMILIANO OSSINI E MANILA NAZZARO ALLA CONDUZIONE

5 Commenti dei lettori »

1. marco ha scritto:

28 giugno 2017 alle 11:50

Brava , anche perche la Volpe E’ insopportabile ( pero sicuramente sara’ raccomandata) COSA DICI…



2. Sandra ha scritto:

28 giugno 2017 alle 14:16

ecco che viene fuori la vera Adriana Volpe, lei ha quello che vuole delle altre non le interessa. Manila a difendere gli altri se la si prende sempre in quel…..



3. pappy ha scritto:

28 giugno 2017 alle 16:03

il fatto di avere 20 anni di lavoro alle spalle non ti da diritto di prendere il lavoro di un altro



4. ales79 ha scritto:

28 giugno 2017 alle 17:25

Una guerra tra poveri



5. vicky ha scritto:

28 giugno 2017 alle 19:09

Due donne prive di personalità,non bucano il video,Troppo costruite,proprio non mi piacciono. Infatti lavorano solo con Guardì



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.