16
giugno

Paola Perego torna su Rai1

Paola Perego

Paola Perego

Solo pochi mesi fa, i fatti lasciavano presagire il peggio. E, invece, la sua rivincita, o se preferite “risarcimento”, è già dietro l’angolo. Dopo la soppressione con ampi strascichi polemici di Parliamone Sabato, Paola Perego è pronta a tornare su Rai1 nella prossima stagione. La notizia era nell’aria ma ad ufficializzarla, in seguito al CdA Rai di ieri, ci pensa su Twitter Arcobaleno Tre, l’agenzia di management di proprietà della stessa Perego e del consorte Lucio Presta.

Un rinnovato sodalizio, quello tra la televisione pubblica e la conduttrice brianzola, che ha il sapore del risarcimento dopo la cancellazione frettolosa da parte del Direttore Generale Antonio Campo Dall’Orto dello spazio prefestivo e il mancato sostegno (almeno in pubblico) dei vertici Rai. Paola era stata usata un po’ come capro espiatorio e lei stessa a Le Iene aveva ipotizzato una possibile risoluzione del contratto da parte della Rai. E invece, a distanza di qualche mese e complice chissà la fuoriuscita di Campo Dall’Orto, sarà nuovamente protagonista dei palinsesti di Rai1.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Paola Perego
Pace fatta tra Paola Perego e Rai 1: «Torno in video nel 2018 ma sono terrorizzata»


Paola Perego, Lucio Presta
Paola Perego, Arcobaleno Tre cita in giudizio Rai1 per Parliamone Sabato. «Danni d’immagine, economici e biologici»


PAOLA-PEREGO-
Paola Perego: «Il ritorno in tv mi terrorizza. Gregorio Paolini? Preferisco dimenticarlo, inqualificabile»


PaolaPerego
RAI 1: PARLIAMONE… SABATO, CON PAOLA PEREGO

12 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

16 giugno 2017 alle 11:24

Traduzione: dopo aver sondato il terreno in quel di Cologno, gettando il “panic-ucci” a Mattino5, ed aver ottenuto solo picche e porte in faccia, il buon Lucetto ha intrapreso una lunga campagna “elettorale” all’insegna dello slurp-slurp ed ecco che la consorte ritorna lì dove l’avevamo lasciata, come nulla fosse successo.



2. Giovanni ha scritto:

16 giugno 2017 alle 11:53

Me ne frego!



3. vicky ha scritto:

16 giugno 2017 alle 13:43

Mamma mia che fissazione che avete con Presta!!!!!!!!!!!! La Perego è in tv da anni.Può piacere o meno ma è una professionista che lavora da molti anni prima del suo matrimonio,quando Presta era un semplice ballerino. Ha pagato solo lei per quella trasmissione e non l’ho trovato per niente corretto è giusto quindi che torni in TV.la Perego è una delle poche a non conoscere “divani”



4. totino ha scritto:

16 giugno 2017 alle 13:45

Presta è anche il manager della panicucci , quindi credo che avrebbe voluto piazzare la moglie in altra fascia oraria di C5 o di altra rete Mediaset , ma i posti sono tutti pieni .



5. Lorenzo ha scritto:

16 giugno 2017 alle 14:24

A Mediaset sono strapieni di conduttori\conduttrici.
Ne hanno talmente tanti che molti sono in stand-by, male utilizzati e con pochi format.
Se mai la Perego sarebbe passata a Mediaset l’unico luogo dove poteva ambire era “Forum” … A Mattino5 la Panicucci non se ne sarebbe mai andata … Per fare cosa poi???



6. Peppe93 ha scritto:

16 giugno 2017 alle 14:58

Io avrei optato per Rai2



7. klik ha scritto:

16 giugno 2017 alle 15:19

provare con un “parlano loro” stile amici primi anni talk show… una sorta di arena con giovni per discutere e delle loro problematiche ma anche dei temi a loro cari… sesso scuola lavoro rapporto genitori alimentazione ecc.. dalle 14 alle 15 su raiuno … poi dalle 15 alle 16,30 al posto tuo con alda d eusanio e poi vita in diretta con marco liorni che da solo è molto più gradevole e i risultati gli danno ragione….



8. Gianni ha scritto:

16 giugno 2017 alle 21:06

La Perego prima di Presta era quasi scoparsa dalla tv. I bei tempi di Forum erano già un ricordo lontano. Poi boom…torna in pompa magna e inanella fiaschi su fischi senza preoccuparsene.

Che sarebbe tornata non aveva dubbi nessuno! E sappiamo perchè è tornata! E sappiamo che farà un’altra trasmissione che sarà un mezzo fiasco ma tanto a lei non interesserà perchè avrà già la testa proiettata sulla trasmissione successiva e così via.

La vita della Perego è da tempo questo. Una trasmissione, un paio di settimane sullo yacht per ricaricarsi e non leggersi le critiche e via di nuovo a lavoro.

Ho la sensazione che sia quel genere di personaggio pubblico per cui viene creata una “bolla” che la isola dalle critiche, che le filtra internet e così via per non farle neanche avvertire che da tempo non piace più a nessuno.

Scusate l’astio ma ero un grande fan tanto tempo fa quando era ancora simpatica e umile. Rimpiango quei tempi.



9. silvia ha scritto:

17 giugno 2017 alle 06:21

non avevo dubbi sui risultati((((anche se i suoi programmi sono enormi flop,,,grazie a presta lei non conoscerà mai la disoccupazione!!!)))))io manderei via pure lui!



10. vicky ha scritto:

17 giugno 2017 alle 14:21

Allora questo ragionamento deve valere per tutti .Pensate a Fazio con Caschetto.Contratti miliardari ed è libero di vagare dalla RAI alla 7 come gli pare



11. Michele87 ha scritto:

18 giugno 2017 alle 19:58

@vicky Fazio può piacere o non piacere, ma lui i risultati buoni li ha sempre ottenuti, la Perego NO!!!

Da quando è tornata in Rai per lei sono stati tutti fiaschi (e pure belli sonori) da Se a casa di Paola (umiliato non solo da Canale 5 ma pure da Rai 2) a Attenti a noi due (stra-battuto da Zelig) a La vita in diretta (raggiunta e superata da Pomeriggio 5, mentre prima era saldamente leader del tardo pomeriggio) fino all’esempio più palese: Il dono che, nonostante fosse trasmesso a Natale, fuori garanzia, riuscì a farsi battere da un anonimissimo film su Canale 5 (che non era nemmeno in prima visione), vero che la Perego lavorava anche prima di essere la signora Presta, ma era una seconda-terza fila, relegata a fare programmi minori, tipo le televendite prima di Beautiful come una Patrizia Rossetti qualunque, da dopo che si è accasata è improvvisamente diventata una conduttrice di punta.

Comunque mi impressiona il potere (troppo) che ha Presta in Rai: è riuscito a far cacciare Campo Dall’Orto, reo di aver chiuso il programma (di cui tutti ignoravano l’esistenza prima del famoso scandalo) e far mettere un direttore generale che per prima cosa ha subito dichiarato di voler far rientrare la Perego a Rai 1, questa è l’Italia, il paese dove la meritocrazia non esisterà mai……



12. Billy B ha scritto:

19 giugno 2017 alle 09:38

La Perego è stata fortunata a poter ritornare su Rai 1 nel giro di pochissimo tempo… E va bene anche così…
Quello che accetto in misura minore è il fatto che ad ‘Arcobaleno Tre’ definiscono un momento di ’straordinaria follia’ la sospensione di ‘Parliamone Sabato’. Eppure questa sospensione in fondo ci poteva stare… Anche se non vorrei tornare sull’argomento di quell’ultima puntata, l’argomento non era stato trattato bene… a prescindere da chi siano state le colpe…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.