2
gennaio

IL COLLEGIO: ECCO CHI SONO I 18 ALUNNI DEL NUOVO SHOW DI RAI 2 (FOTO)

Il Collegio - Studenti e docenti

Il Collegio è finalmente arrivato ai nastri di partenza: da stasera alle 21:20 su Rai 2, diciotto giovani italiani saranno i protagonisti di quello che è stato definito un “esperimento sociale“. Quattro puntate, narrate da Giancarlo Magalli, durante le quali i ragazzi faranno un salto temporale nel 1960 e vivranno in un vero e proprio collegio, con i severi metodi di insegnamento del tempo e sotto la guida di attentissimi docenti. Ecco chi sono i protagonisti.

Il collegio: chi sono gli alunni

Arianna Pasin, 15 anni, di Merate (LC). Capelli rosso fuoco e sette tatuaggi, non può vivere senza la piastra. La sua più grande passione è l’equitazione;

Carla Addonisio, 16 anni, di Macerata Campania (CE). Si definisce una ragazza sensibile e romantica, a cui non interessa mettersi al centro dell’attenzione. Gioca a calcio;

Federico Nobile, 14 anni, di Firenze. Da quando ha lo smartphone ha iniziato ad andare male a scuola. Sempre in canotta e jeans strappati, dice di piacere molto alle ragazze;

Filippo Moras, 17 anni, di Castel Nuovo Scrivia (AL). Non vivrebbe senza videogiochi e lacca: se i suoi capelli non sono perfetti preferisce indossare un cappello. In classe preferisce stare zitto;

Marika Ferrarelli, 16 anni, di Napoli. Ama la moda e i selfie e non vivrebbe senza i social network. Si definisce “una ragazza competitiva, mi piace stare al centro dell’attenzione”;

Silvia Di Santo, 14 anni, di Torino. Dice di sè: “Sono quella che non sta mai zitta”. Non si separa mai dai trucchi e ama fare shopping. Per lei il look è importantissimo. Si diverte anche a cucinare dolci;

Swami Caputo, 16 anni, di Firenze. Dice di essere una ragazza con la testa tra le nuvole e di avere poca autostima, pratica danza classica, contemporanea e moderna. Il suo difetto: essere una scansafatiche;

Veronica Mastro, 15 anni, di Roma. Si definisce “la burattina della compagnia”. E’ fidanzata da un anno e mezzo e dice di essere molto gelosa;

Pietro Dell’Aquila, 14 anni, di Villaricca (NA). Ha 6 in condotta, secondo la madre “non è un ribelle ma un rivoluzionario”. Si definisce un esperto dell’arte del copiare. La sua passione è il canto;

Ludovica Olgiati, 14 anni, di Parabiago (MI). Pratica lo scherma e lo sci a livello agonistico. Vuole sempre essere al centro dell’attenzione e al meglio di sè, per “dimostrare agli altri che io sono perfetta”;

Letizia Del Signore, 14 anni, di Civita Castellana (VT). Non si separa mai dalle due sue sorelle gemelle. La sua passione è la recitazione e sogna di fare l’attrice nelle fiction. Non vive senza televisione;

Jenny De Nucci, 16 anni, di Limbiate (MI). Le piace andare a scuola e studiare le lingue. E’ una testa calda: racconta infatti di avere normalmente molte discussioni con i professori. Tra le sue passioni più grandi c’è la musica. Il suo sogno è viaggiare per il mondo;

Giovanni Petrigliano, 16 anni, di Matera. Si definisce un tipo solitario che ama sognare e inventare. La sua passione è disegnare per tuffarsi in un mondo immaginario. Pratica anche il nuoto;

Filippo Zamparini, 14 anni, di Varese. E’ il minore di quattro fratelli, ama la sua famiglia e dice di essere un tipo molto tosto;

Dimitri Iannone, 17 anni, di Villa Literno (CE). “E’ uno sciupafemmine”, o almeno così lo definisce il padre adottivo. E’ arrivato in Italia dall’Ucraina quando aveva cinque anni;

Davide Erba, 15 anni, di Monza. Figlio unico, gioca a golf e ama il modellismo. Il suo sogno è diventare un archeologo o un paleontologo. Ha un ottimo rapporto con i genitori e con la nonna;

Alessio Milanesi, 14 anni, di Bari. E’ un ragazzo socievole ed esuberante, ama giocare con i videogiochi ma anche a calcio. Fa parte degli scout da quando ha 8 anni;

Adriano Occulto, 16 anni di Brebbia (VA). Lo scorso anno è stato bocciato, sostiene di imparare di più lavorando che sui banchi di scuola. Ama uscire con gli amici e aggiustare i motorini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Swami Caputo su Instagram
IL COLLEGIO: TRA BAGNI DI FOLLA E SELFIE, E’ INIZIATA LA “CARRIERA” DEI GIOVANI PROTAGONISTI


Murale Fiorello Vigna Clara
Edicola Fiore: il cast geronto-comico (con qualche intruso) di Fiorello e Meloccaro


Il vero Silvio Berlusconi dell'epoca
1993: i personaggi. Paolo Pierobon è Berlusconi, Vinicio Marchioni è D’Alema – Foto


Solo per Amore 2 Cristian Stelluti
Solo per Amore 2: il cast della fiction di Canale5

5 Commenti dei lettori »

1. al ha scritto:

3 gennaio 2017 alle 12:06

Dopo aver trascorso dieci anni dal 1956 al 1966 della mia infanzia-adolescenza in vari collegi in giro per l’Italia, retti da suore e preti, permettetemi di esprimere un pensiero su questa “fiction”. Quello che viene trasmesso,non è ” minimamente” paragonabile alla vita che si faceva in quei “collegi”. Si nota da subito che stanno recitando come in un “reality”!. A mio modesto parere, dovevate ascoltare…e prendere appunti ….da quelle persone che quella vita l’hanno vissuta veramente… in (bianco e nero)!!

Saluti ..un ex collegiale



2. Lella ha scritto:

3 gennaio 2017 alle 13:00

Ho fatto le scuole pubbliche a partire dal 1965, ho vissuto al liceo il post sessantotto e le battaglie femministe, ma non ho mai, per fortuna, incontrato ragazzi così maleducati, spocchiosi e ignoranti. Non sarebbero sopravvissuti un giorno; non mi riferisco solo al preside e ai docenti, ma soprattutto agli altri compagni di scuola!



3. Alda ha scritto:

10 gennaio 2017 alle 17:08

Sia come ex allieva di un collegio femminile diurno che come insegnante scuola media anni 70 ritengo questa fiction surreale e decisamente forzata.



4. vanessa ha scritto:

11 gennaio 2017 alle 18:53

per me questa fiction e molto bella per che vivi di nuovo il 1960 anche se io non sono mai andata in collegio pero questa fiction mi piace molto . siete molto bravi in fatti io tutti i lunedì me lo guardo .



5. Patrizia capecchi ha scritto:

5 febbraio 2017 alle 22:24

Quando ho scoperto che tutti i ragazzi erano attori ,mi sono sentita presa in giro !! CHE DELUSIONE …



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.