16
ottobre

BRACCIALETTI ROSSI 3: TUTTI I PERSONAGGI (FOTO)

Braccialetti Rossi 3 - Pio Luigi Piscicelli (Toni)

I Braccialetti Rossi sono un gruppo di amici formato da giovanissimi pazienti di un ospedale, che hanno condiviso la degenza e la paura per interventi e terapie invasivi, che li hanno segnati e fortificati. Ma al gruppo storico formato da Leo, Cris, Vale, Rocco, Toni e Davide – scomparso nella prima stagione e tuttavia rimasto sotto forma di angelo custode – se ne sono aggiunti degli altri nella seconda e altri ne arriveranno desso nella terza. Scopriamo chi sono.

Braccialetti Rossi 3: vecchi e nuovi personaggi e attori

LEO (Carmine Buschini)
Sull’isola, grazie ai Braccialetti, Leo alla fine ha deciso di non arrendersi, di continuare a lottare contro la sua terribile malattia. Ma ora è il momento di tornare all’ospedale e Leo sa che questa sarà la lotta più dura di sempre. Vorrebbe essere forte, come sempre, e saper dare speranza a sé, a Cris, agli altri… ma il suo è un tumore che non perdona, è come una bomba a orologeria che sta lì, nel suo cervello. Leo ha solo l’8% di possibilità di sopravvivere; sembra niente, eppure è tutto ciò che ha. Vuole combattere, ma sa che presto potrebbe doversi preparare a salutare la vita. Forse è per questo che il passato torna a trovarlo con una strana insistenza in questi giorni: in particolare il ricordo dell’amatissima madre, malata e morta in quello stesso ospedale quando lui era ancora piccolo. Ma il passato non è soltanto il nastro che riavvolge una vita nel momento in cui comincia a guardare la morte dritta negli occhi; questo passato porta con sé un mistero. Un segreto che Leo, pur con dolore e paura, non potrà fare a meno di scoprire. E non c’è solo il passato a recare sorprese: pochi giorni dopo il ritorno dall’isola, Cris ha una notizia davvero inaspettata…

CRIS (Aurora Ruffino)
Al ritorno dall’isola, Cris vuole solo pensare a Leo, sostenerlo e aiutarlo in questa estrema e decisiva battaglia contro il cancro. Cris sa di non essere altro che una ragazza che ha appena finito il liceo, di non avere nulla di ciò che serve per dare sicurezza e stabilità a Leo e alle grandi novità che dovrà affrontare. Inoltre, se i rapporti con la sua famiglia sono sempre stati tutt’altro che rosei, le sue scelte faranno precipitare le cose nella maniera peggiore, tanto che Cris viene addirittura cacciata via dall’appartamento che divideva con la sorella. Cris, adesso, non ha più neppure un posto dove andare a dormire. Come farà?

VALE (Brando Pacitto)
Vale sembra avere superato i tormenti e le difficoltà che lo affliggevano ed essersi perfettamente adattato alla vita fuori dall’ospedale. Torna a scuola senza più alcuna titubanza, e ritrova Bella, che diventa la sua ragazza. Sembra tutto risolto… ma qualcuno invece comprende che il cammino che deve compiere Vale è solo a metà. E questa è Nina. Nina capisce che Vale ha ancora ombre, paure che nasconde pure a se stesso, e che non vuole affrontare, per timore di mettere a rischio quel pur incompleto, ma comunque accettabile, equilibrio che è riuscito a raggiungere. Nina sa che Vale deve arrivare fino in fondo: se vuole davvero ritrovare il se stesso di prima-della-malattia, deve tornare a fare a tutto ciò che amava fare prima di perdere la gamba: deve mettersi in testa che non c’è niente che non possa fare! Vale è guarito, fra i Braccialetti è “quello che ce l’ha fatta”, e quindi rappresenta tutti loro. Se si arrende lui, come potranno loro continuare ad avere coraggio nella quotidiana battaglia con la malattia? E così Vale, dopo la scossa datagli da Nina, torna a praticare lo sport che amava di più: il surf. Prima era un maestro, e ora deve ricominciare da capo, anche rimanere in piedi sulla tavola sembra impossibile… Ma Vale insiste, e affrontando di nuovo anche ciò che credeva ormai impossibile riprenderà pienamente il timone della sua vita. Per se stesso, e per i Braccialetti.

DAVIDE (Mirko Trovato)
Davide è ancora qua, sulla Terra, sempre in giro per il nostro ospedale, con quella pettorina e quella tenuta da calcio che ormai sono diventate la sua veste angelica. Era rimasto per far tornare insieme i Braccialetti, ma ora che questa missione è compiuta, perché si trova ancora qua? Non lo sa neppure lui – “Forse si sono dimenticati di me…- dice fra sé e sé -, ma tutto sommato rimanere in mezzo ai suoi amici e fare di tanto in tanto quattro chiacchiere con Toni gli piace, e quindi se ne sta zitto e buono: non sia mai che da lassù si accorgono del disguido e lo mandano a prendere. Ma presto Davide si renderà conto che non si è trattato di un errore o di una dimenticanza: è là perché ha ancora una missione da compiere, deve fare qualcosa di magico, dare un’incredibile “seconda possibilità” a Leo. E, fatto questo, il suo tempo sulla Terra starà davvero per finire?

TONI (Pio Luigi Piscicelli)
oni è sempre più lanciato nel suo sogno di diventare infermiere e si muove ormai nell’ospedale come un professionista. Il burbero Ulisse non di rado lo riprende, ma il Furbo ormai è il suo braccio destro e insieme sono una squadra perfetta. Il problema è che il ragazzo può restare nell’ospedale solo finché suo nonno è là ricoverato; ma ormai è praticamente guarito: come fare a prolungarne la degenza? Ci vorrà tutta la furberia del nostro beniamino, o magari un pizzico d’aiuto del suo venerato San Gennaro. Chissà. Ma, sogni professionali a parte, c’è ben altro che aspetta Toni. Dovrà affrontare niente meno che l’amore con la A maiuscola. La cosa a cui forse è meno preparato. L’amore torna nella forma di una graziosa ragazza dagli occhiali importanti e dai ricci ribelli. Sì, è proprio lei, Mela, la ragazza che aveva conosciuto sull’isola. Era stato colpo di fulmine per entrambi, ma c’è un problema: Toni soffre di una timidezza a dir poco patologica, un vero e proprio terrore paralizzante… Riuscirà Toni a evitare di mandare tutto a monte?

ROCCO (Lorenzo Guidi)
Rocco è stato dimesso ed è tornato alla sua vecchia vita: la scuola, gli amici… ma Leo e gli altri Braccialetti gli mancano non poco, e poi, come dice lui con un filo di malinconia, “il problema della vita normale è che… è normale”.

NINA (Denise Tantucci)
Nina cerca ancora di mostrarsi forte. Continua a studiare concentrata i suoi ponderosi tomi universitari. Continua a girare per l’ospedale col suo telescopio in spalla cercando i punti migliori per osservare le stelle. Come se la malattia fosse una parentesi in fondo già chiusa, come se là fuori l’attendesse già la sua vita fatta di studi di astrofisica e una carriera di appassionante ricerca dei segreti del cosmo. Ma i conti con il cancro non sono ancora finiti: l’operazione non è bastata a debellare il tumore, che ancora continua ad affondare i suoi artigli. E poi ci sono i suoi genitori, che tornano ad affacciarsi nella sua vita, ansiosi, preoccupati, perché è tanto che non la vedono. Non sanno niente loro, neppure sospettano ciò che la figlia sta passando; Nina gli ha tenuto nascosta la sua malattia fin dall’inizio. E non vuole che vengano a saperlo neppure adesso, deve portare avanti la sua messinscena, perché li vuole proteggere, non vuole che soffrano… o forse perché questo è il modo con cui lei ancora nasconde a se stessa il proprio male. Nina avrà bisogno di tutto l’amore dei Braccialetti, e in particolar modo dell’aiuto di Vale. Ma non solo, per lei sarà molto importante anche l’arrivo di un nuovo medico dell’ospedale, un talentuoso cardiochirurgo, affascinante e misterioso: Pietro Baratti.

FLAM (Cloe Romagnoli)
L’inizio non è dei migliori per Flam: il trapianto di cornea è andato male, ma forse ciò che la rattrista ancora di più è la partenza del suo amico più caro. Già, Chicco viene dimesso e purtroppo, fra abbracci e promesse di rivedersi al più presto, deve salutarla. D’altronde, se i dottori non trovano un’altra possibilità di operarla, anche lei dovrà presto lasciare l’ospedale. Ma la più grande delle sorprese verrà a riscuoterla e a ridonarle il suo luminoso sorriso: Margi, una sorella che non aveva mai conosciuto e di cui non sapeva nulla, che un giorno, comparendo nella sua camera d’ospedale, entra nella sua vita. Ma perché questa misteriosa sorella è venuta a conoscerla proprio adesso? E soprattutto per quale motivo Margi e Flam non avevano mai saputo niente l’una dell’altra finora?

CHICCO (Daniel Lorenzo Alvar Tenorio)
Niente da dire, è sempre Chicco: la sua mole imponente, il suo giubbotto smanicato di pelle tanto per non perdere l’aria da duro, il suo idioma romanesco d’ordinanza. Eppure quanto è cambiato: non ha più niente del bullo torvo e tormentato che era stato; grazie ai Braccialetti è riuscito a gettare via la sua cupa maschera e ad andare incontro alla sua natura di ragazzo allegro e vulcanico, franco e generoso, solidale e fraterno. È assai triste di lasciare l’ospedale e salutare la sua carissima Flam e i Braccialetti. Ma la sua degenza è finita, deve tornare a casa, a Roma, dalla sua famiglia. A Flam può lasciare soltanto il suo maneki-neko, un gattone cinese portafortuna che fa ciao-ciao con la zampa, allo stesso tempo un ricordo e un buffo simulacro dell’amico. Ma non crederete mica che il nostro “gargantuesco” Chicco abbia finito con noi? Ci mancherebbe! Come i migliori eroi, Chicco accorre come un lampo all’appello degli amici. Avrà bisogno di lui la piccola Flam, nei giorni per lei più angoscianti e decisivi. E anche il nostro Leo avrà bisogno di un tipo tosto come lui per una difficilissima missione da compiere.

MARGI (Mari Melandri)
Margi è sempre stata una figlia studiosa, disciplinata, inappuntabile, ma sta crescendo; è nell’età in cui i ragazzi cominciano a saper guardare e capire i genitori molto meglio di quanto gli stessi adulti, di contro, riescano a conoscere gli adolescenti. È così che Margi inaspettatamente scopre di avere una sorella di cui non aveva mai saputo nulla. Il retroscena familiare in effetti non è dei più semplici: Francesca, sua madre, vari anni fa fu lasciata dal marito, che aveva una relazione con un’altra donna, che per giunta era una cara amica della moglie. Una rottura dolorosa, mai guarita; anzi, ulteriormente esacerbata quando Stefano, l’ex marito, ha avuto una figlia dalla nuova compagna. Tanto che Francesca non ha mai permesso a Stefano di far sapere a Margi di questa bambina. Ma Margi, appunto, scopre questo segreto, e sua sorella… è proprio la nostra Flam! Le due sorelle sapranno recuperare il tempo perduto, superando di gran lunga gli ottusi rancori degli adulti che le circondano.

BOBO (Nicolò Bertonelli)
Bobo è un ragazzo intelligentissimo, ma per lui l’intelligenza, più che una qualità o un talento, è stata sempre un modo per lottare e sopravvivere. Sì, perché da quando era piccolo, a causa del suo cuore debole e malandato, vive sotto una campana di vetro e così la musica, la letteratura, la matematica, l’informatica sono da tempo il suo mondo e il suo rifugio. Questa forzata solitudine lo ha reso piuttosto sprezzante, caustico e presuntuoso, ma ci vuole poco a vedere dietro questa sua maschera un grande bisogno di affetto e amicizia. È così anche con sua madre, sempre pungente e scontroso; eppure lei è la persona che più ama al mondo, la vera ancora della sua vita. Vita che purtroppo è ormai appesa a un filo sempre più sottile. Come Davide, Bobo sarà davvero un osso duro per Leo e gli altri, ma nessuno più di lui ha bisogno dell’aiuto dei nostri Braccialetti.

BELLA (Silvia Mazzieri)
Con un bacio, nella seconda stagione, si era felicemente concluso l’avvicinamento di Vale a Bella e, almeno in parte, anche il suo problematico ritorno alla “vita normale”. Fra i due, quindi, la storia non può che andare avanti. Ma per Bella non sarà facile. Anzitutto perché lei, rispetto a Vale, Leo e gli altri Braccialetti, è davvero l’altra metà del mondo: incantevole, perfettamente sana, un’adolescenza leggera e senza drammi… Stare con Vale la porta invece a contatto con un mondo in cui le stanze d’ospedale, la malattia, la paura, il confronto continuo con la morte sono la quotidianità… il mondo dei nostri Braccialetti, e per lei questo incontro-scontro è a dir poco traumatico. Ma non si tratta solo di questo: presto si accorge che ciò che Vale ha vissuto insieme a quei suoi amici dell’ospedale ha creato fra loro un legame fortissimo ed esclusivo, dal quale lei si sente tagliata fuori. Come se ciò che unisce i Braccialetti fosse fin troppo forte, più forte di qualunque cosa Vale possa provare per lei. Questo suo senso di rivalità, concentrandosi su Nina e il particolare legame che ha con Vale, diventerà una terribile gelosia. Riuscirà Bella a superare tutto questo?



Articoli che potrebbero interessarti


La Porta Rossa - Romani
La Porta Rossa: tutti i personaggi (foto)


Amore Pensaci Tu - Carmine Recano con i piccoli Morandi
Amore Pensaci Tu: tutti i personaggi (foto)


C'era una Volta Studio Uno - Giusy Buscemi
C’era Una Volta Studio 1: i personaggi (foto)


Un Passo dal Cielo 4 - 6
UN PASSO DAL CIELO 4: TUTTI I PERSONAGGI (FOTO)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.