3
agosto

RADIO2, CARLO CONTI CAMBIA MUSICA: CANCELLATI MU E BABYLON. CATERPILLAR SI SPOSTA. POLEMICHE SU LILLO E GREG

Carlo Conti

Più musica, meno parole. Carlo Conti ‘risintonizza’ Radio2 e mette mano ai palinsesti dell’emittente in vista della prossima stagione. A pochi mesi dalla sua nomina a direttore artistico di Radio Rai, il popolare conduttore toscano ha iniziato l’opera di restyling promessa, proprio a cominciare dal secondo canale radio del servizio pubblico. Alcune trasmissioni verranno spostate, altre cancellate, altre ancora verranno ripensate (non senza polemiche).

Il progetto di Carlo Conti pare sia quello di fare una radio più agile, anche nei contenuti, e meno parlata. Maggiore spazio alle hit, anche in ottica competitiva rispetto alle emittenti commerciali che macinano ascolti. E allora via alle modifiche: verranno chiuse le trasmissioni Mu di Matteo Bordone e Babylon, condotta da Carlo Pastore, il quale non ha nascosto il proprio disappunto.

Ogni decisione è assolutamente legittima. Però su Radio2 potevi ascoltare musica che altrove non trovavi, più di nicchia, meno mainstream. Mi dispiace che questa scelta vada in una direzione opposta alla missione del Servizio Pubblico e segua logiche di appiattimento commerciale” ha commentato lo speaker radiofonico.

Inoltre la trasmissione Caterpillar, che ormai vanta una storia ventennale, verrà spostata alle 20. Un orario che secondo alcuni potrebbe penalizzare il programma ideato da Massimo Cirri e Sergio Ferrentino. Si parla anche di un intervento su Radio 2 Social Club di Luca Barbarossa, che secondo Il Fatto Quotidiano potrebbe perdere i live.

Ma la modifica al palinsesto che in queste ore ha fatto più discutere riguarda 610 – Sei uno zero, la trasmissione di Radio2 condotta da quattordici anni da Lillo & Greg con Alex Braga. In un primo momento si era infatti parlato di cancellazione del programma e gli stessi artisti avevano chiosato: “se la rete e il direttore artistico vogliono fare una radio con la quale noi non c’entriamo niente, rispettiamo le loro scelte“.

La rete radiofonica aveva precisato che a Lillo & Greg era stato proposto il weekend e che era stato chiesto loro di pensare a qualcosa di nuovo per gennaio. “Noi non siluriamo nessuno” avevano fatto sapere da Via Asiago. Intanto sui social divampava la polemica e qualcuno – certamente esagerando – denunciava un’epurazione a danno dei due comici.

Poi la svolta: sul profilo Facebook di Radio2 è comparso un comunicato con cui l’emittente ha assicurato che 610 tornerà.

610 – Sei Uno Zero Radio2 tornerà. Per la prima volta non possiamo dar retta al Grande Capo Etsiqaatsi, perché a noi 610 sta molto a cuore. Stiamo lavorando ad una nuova versione del programma con Lillo, Greg e Alex Braga, dalla sala B di via asiago con la partecipazione del pubblico. Vi terremo aggiornati” si legge nella nota.

A Radio2, insomma, si cambia musica. Ma forse non del tutto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Carlo Conti
CARLO CONTI E’ IL NUOVO DIRETTORE ARTISTICO DI RADIO RAI. “FARO’ UN PO’ MENO TELEVISIONE”


Fabrizio Frizzi e Carlo Conti, L'Eredità.
Fabrizio Frizzi torna a L’Eredità: «Grazie per la forza che mi avete dato» – Video


Frizzi, Mollica, Conti
Fabrizio Frizzi torna a L’Eredità. Puntata speciale in coppia con Carlo Conti


Carlo Conti coro antoniano
60 Zecchini: tutti i vip che canteranno le canzoni storiche dello Zecchino d’Oro. Conduce Carlo Conti

4 Commenti dei lettori »

1. Gianni ha scritto:

3 agosto 2016 alle 17:54

Sono stato un grande fan di 610 agli albori. Non ho perso una puntata anche grazie ai podcast. Dopo qualche anno è subentrata la noia nonostante le piccole novità introdotte ogni tanto.
E’ diventato ripetitivo sempre di più.
Tempo fa mi sono riscaricato dei podcast per risentirlo dopo anni. E’ identico a tanti anni fa. Stessi sketch stesse gag. Diverse ma identiche allo stesso tempo.
Voglio dire che loro si inventano cose nuove ma alla fin fine sono identiche a cose già fatte.

Credo che la chidura sia un bene altrimenti Lillo e Greg ci muoiono in quella trasmissione. Devono tornare a fare altro. Anche se in tv non mi hanno mai convinto rispetto all radio dove danno il meglio.
Latte e i suoi derivati rimangono il meglio della loro carriera, seguito dagli spettacoli teatrali. In tv non rendono c’è poco da fare. E’ colpa di Greg che non ha i tempi televisivi. Lillo li ha ma da solo è incompleto.



2. xxxxx ha scritto:

3 agosto 2016 alle 18:24

Onestamente, credo che Lillo & Greg siano molto sopravvalutati. Sicuramente sono bravi attori, ma come comici non li sopporto (non a caso, mi fanno ridacchiare solo in alcuni film), anzi, mi sale il nervoso solo a sentirne parlare. Alcuni loro sketch proposti in vari programmi televisivi (tipo The Show Must Go Off) mi lasciavano di sasso, non capivo cosa ci fosse da ridere, la gag di Pupazzo Criminale di Ciao Darwin era eccessivamente infantile e noiosissima, nonostante durasse poco (per questo all’ultima puntata sono stati sfanculati, e meno male) e la serie NormalMan la trovavo spesso abbastanza prevedibile e stucchevole. Meglio se li vediamo (e sentiamo) il meno possibile.



3. ciak ha scritto:

4 agosto 2016 alle 12:05

ogni direttore “chiamato” per “dare slancio” deve essere libero di vedere il futuro



4. kalinda ha scritto:

4 agosto 2016 alle 12:33

troppi conflitti di interesse per Conti.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.