27
luglio

MISS ITALIA 2016: VENIER, BOVA E SALEMME IN GIURIA. FUORI MAGNOLIA, PRODUCE GRUPPO EVENTI

Mara Venier

Tris inedito di giurati per Miss Italia 2016. Al cospetto del neo conduttore Francesco Facchinetti, chiamati a giudicare le 40 ragazze finaliste, troveremo: Raoul Bova, Mara Venier e Vincenzo Salemme.

Tra i tre, soltanto Salemme è all’esordio a Miss Italia. Bisogna risalire a 23 anni fa per scoprire il giovane attore Raoul Bova tra i giurati di Salsomaggiore, quando a presiedere c’era Franco Nero. Quaranta, come quest’anno, le finaliste, tra le quali si impose Arianna David.

La popolarissima Mara Venier è stata proprio a Jesolo presidente della giuria di Miss Italia nel Mondo nel 2010, con la conduzione di Massimo Giletti e Cristina Chiabotto, ma già nel 2001 era tra i giurati che assegnarono la vittoria a Daniela Ferolla.

La ragazza che il 10 settembre – in diretta dalle 20:35 su La7 e La7d -  prenderà la corona di Alice Sabatini sarà scelta dal televoto del pubblico e da due giurie, una tecnica – la stessa che selezionerà le 40 finaliste tra le 205 miss che arriveranno in Veneto il 29 agosto – e quella artistica con i tre  rappresentanti dello spettacolo italiano. La finale sarà preceduta da due Anteprime, che andranno in onda alle 23,15 su La7 – giovedì 8 e venerdì 9 settembre – condotte da Giulia Arena, Miss Italia 2013.

La produzione del programma è affidata quest’anno al Gruppo Eventi di Vincenzo Russolillo. Fuori Magnolia.



Articoli che potrebbero interessarti


TUTTI PAZZI PER LA TV DI QUALITA' CLERICI SALEMME
TUTTI PAZZI PER LA TELE… DI QUALITA’


Tú Sí Que Vales - Mara Venier
Tú sí que vales, Mara Venier litiga con Teo Mammucari e lascia lo studio: «Perché non vai a fare in cu*o?» – Video


Francesco Gabbani
Celebration: gli ospiti della prima puntata. Ci sono anche Francesco Gabbani e Raoul Bova


Ilary Blasi - Seconda puntata GF Vip 2017
Grande Fratello Vip 2017, seconda puntata del 18 settembre: eliminata Carla, al televoto Lorenzo e Serena. Aida porta Cristiano nel Club

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.