4
marzo

HOUSE OF CARDS 4 AL VIA SU SKY ATLANTIC… E PRESTO SU NETFLIX?

House of Cards

Le primarie che in queste settimane stanno decretando i candidati alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, stanno scaldando non poco la politica americana. Alla lunga corsa verso la Casa Bianca si aggiunge anche Frank Underwood, il personaggio interpretato da Kevin Spacey in House of Cards, la cui quarta stagione andrà in onda da questa sera a mezzanotte su Sky Atlantic in lingua originale (e in contemporanea con gli Usa) e da mercoledì 9 alle 21.10 con un doppio episodio in italiano. Loschi intrighi, carte da rimescolare e nuovi complotti attendono Frank, sempre più assetato di potere.

House of Cards 4 – Trama

In questa quarta stagione si entra dunque nel vivo della corsa alla presidenza: dopo aver conquistato i voti decisivi e aver assestato un duro colpo alla sua rivale Heather Dunbar (Elizabeth Marvel), Frank Underwood è più motivato che mai ad accaparrarsi il cuore e i voti degli americani. Claire (Robin Wright), però, non è più al suo fianco: la terza stagione infatti si era chiusa con l’addio, apparentemente definitivo, della moglie. Un finale di stagione che ha lasciato tutti con il fiato sospeso e con molte questioni irrisolte. Se Frank tenterà di riconquistarla e se questo comprometterà la sua corsa alla Casa Bianca, sarà tutto da scoprire.

Questa edizione vedrà la sceneggiatura discostarsi in modo significativo dai romanzi di Michael Dobbs, i cui contenuti si sono esauriti con la terza stagione, e vedrà l’ingresso nel cast di due nuovi volti, già visti in altre serie di Sky Atlantic: Colm Feore, il Giuliano Della Rovere nella serie I Borgia, e Neve Campbell, presente nella seconda stagione di Manhattan.

Nel corso delle stagioni alcune scene si sono ispirate a eventi politici realmente avvenuti nel passato, altre, invece, sono riprese direttamente dall’attualità: grazie alla consulenza di alcuni influenti personaggi di Washington, Kevin Spacey ha potuto scoprire come si comportano i presidenti a porte chiuse. La serie ha in passato richiamato l’attenzione del Presidente Obama che ha così commentato: “Mi piacerebbe che le cose a Washington fossero così spietatamente efficienti”.

House of Cards su Netflix?

Contrariamente a quanto annunciato, e da molti sperato, nel nostro Paese House of Cards andrà in onda in esclusiva di Sky Atlantic, e non sarà dunque disponibile su Netflix. Pare però che la piattaforma di streaming online  si stia attivando per portare anche sulla sua versione italiana la serie. Poche ore fa su Twitter, l’account ufficiale di House of Cards, in risposta ad una “sollecitazione” di Netflix Italia, ha pubblicato una lettera firmata dallo stesso Underwood, in cui Frank promette di fare il possibile per avere il serial su Netflix Italia.

“In un simile momento di difficoltà per tutti i miei sostenitori italiani, voglio rassicurare tutti coloro che hanno creduto in me e nella mia campagna per quanto concerne l’impegno e la dedizione che io e tutto il mio staff stiamo investendo nell’approdo di House of Cards su Netflix in Italia, che rimane una priorità della nostra agenda. Chi mi segue sa che non sono un uomo di facili proclami, ma posso assicurarvi che lavoreremo senza sosta per voi e non ci fermeremo fino al raggiungimento della meta.”

In fede, Francis J. Underwood

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Vikings
Vikings: la quarta stagione sbarca su Rai 4, con nuovi personaggi e più episodi


Hell on Wheels 8
HELL ON WHEELS TORNA IN PRIMA TV SU RAIMOVIE CON LA QUARTA STAGIONE


Person of Interest
PERSON OF INTEREST: SU ITALIA1 AL VIA LA QUARTA STAGIONE


ben-woolf- american horror story freak show
AMERICAN HORROR STORY FREAK SHOW: IL CIRCO DEGLI ORRORI DI RYAN MURPHY FA TAPPA ANCHE IN ITALIA. DA STASERA SU FOX

3 Commenti dei lettori »

1. osservo ha scritto:

5 marzo 2016 alle 11:40

Speriamo venga risolto questo paradosso!
Forza Netflix, forza!



2. Nicolò Muratore ha scritto:

5 marzo 2016 alle 11:47

basta un’estensione ridicola di Chrome per guardare già adesso su Netflix tutta la serie. Bye Bye SkyAtlantic.



3. DON IVANO ha scritto:

6 marzo 2016 alle 20:21

Ahahaahahaha, la lettera scritta direttamente da Underwood X___D



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.