23
febbraio

SKY BOX SETS: NON CI SONO PIU’ LE MEZZE STAGIONI

Sky Box Sets - conferenza stampa

Non ci sono più le mezze stagioni“. Sky rilancia la sua offerta on demand puntando sulle serie tv da guardare tutte d’un fiato. Dal primo marzo nasce Sky Box Sets, nuovo brand per identificare un catalogo di 50 titoli (destinati progressivamente ad aumentare) presenti esclusivamente con stagioni complete.

Un’operazione auspicabile che va a colmare un gap del catalogo “su richiesta” di Sky, che non ha mai brillato per quantità di serie da guardare in modalità “binge watching“. Con Sky Box Sets, la pay tv di Murdoch si pone come diretto competitor di servizi come Netflix – finora in qualche modo complementari all’offerta Sky – per modalità di fruizione e ampiezza del catalogo.

Pietro Maranzana, Chief Commercial Officer di Sky Italia, definisce così la “nuova” trovata della pay tv:

“Sky Box Sets è il prodotto perfetto non solo per chi ama le serie TV cult, ma anche per chi ne ha sentito parlare e vuole cominciare a seguirle, con la massima semplicità (…) Le serie TV sono oggi un contenuto chiave per un’offerta pay di qualità: produzioni che appassionano un pubblico ormai numeroso ed esigente, che trova da sempre in Sky i titoli più amati in tutto il mondo insieme al modo più immediato di seguirli, grazie alle tante innovazioni introdotte in questi anni, che hanno rivoluzionato le abitudini di visione degli abbonati. Lo dimostra lo straordinario successo di Sky On Demand, un servizio che si arricchisce ulteriormente con lancio di Sky Box Sets e che, con oltre 2 milioni di utenti, è oggi di gran lunga la più ampia platea televisiva connessa a servizi on demand in Italia, avvicinandosi al mezzo miliardo di titoli visti dal lancio, di cui circa il 30% sono proprio serie TV”.

Sky Box Sets è disponibile su My Sky, all’interno del servizio Sky On Demand, ed è incluso nell’abbonamento per tutti i clienti con opzione HD e nel pacchetto Sky Famiglia. Per tutti gli altri è disponibile al costo di 5 euro al mese. Doppio paradosso, però: bisogna avere l’HD ma le serie non saranno disponibili in HD, e l’appassionato telefilmico, che ha l’abbonamento a Sky Tv proprio per guardare le serie, dovrà pagare o allargare il proprio abbonamento ai programmi per bambini e ai documentari che definiscono l’offerta di Sky Famiglia. Le serie di Sky Box Sets saranno accessibili anche in mobilità per tutti i clienti che hanno attivo Sky Go.

Sky Box Sets: le serie disponibili

Per quanto riguarda i titoli (che dovrebbero rimanere disponibili per un periodo di circa sei mesi per favorire il turn over) troveremo le prime tre stagioni di House of Cards – alla vigilia del debutto il prossimo 4 marzo su Sky Atlantic della quarta attesissima stagione – e, tra gli altri, le stagioni complete di X-Files (stag. 1-9), The Walking Dead (stag.1-5), Criminal Minds (stag.1-9), I Soprano (stag.1-6), Scandal (stag. 1-3), True Detective (stag.1-2), Dexter (stag.1-8), Californication (stag.1-7), The Knick (stag.1-2), The Fall (stag.1-2), Six Feet Under (stag.1-5), Veep (stag.1-4), Revenge (stag.1-2), Perception (stag.1-2), Gomorra, Romanzo Criminale (stag. 1-2), I Borgia (stag. 1-3), Les Revenants (stag.1-2), Mozart in The Jungle, The Leftovers (stag. 1-2), In Treatment (stag.1-2), The Killing (stag.1-3) , Transparent, Lilyhammer (stag. 1-3), The Newsroom (stag. 1-2), The Comeback (stag. 1-2), The Bridge (stag. 1-2).

L’offerta di Sky Box Sets sarà in continuo aggiornamento e si arricchirà ogni mese di nuovi contenuti, arrivando a proporre oltre 100 titoli nel primo anno: prossimamente in arrivo nuovi titoli fra cui Il Trono di Spade (stag. 1-5), Mad Men (stag. 1-7), Twin Peaks (stag.1-2), Homeland (stag.1-5), American Horror Story (stag.1-5), Once Upon a Time (stag. 1-3) , Shannara, Big Love (stag.1-5), Vinyl, Acquarius e The Pacific.

Un catalogo che punta molto sul drama, dunque, e che attinge alle serie trasmesse dai canali del bouquet Sky (non tutte però). Poche le comedy presenti mentre spicca l’assenza di Grey’s Anatomy, serie più vista nella storia del satellite. Parliamo, comunque, di un genere e di una serie ampiamente visibili in modalità lineare.

La buona notizia, emersa durante nella conferenza stampa di presentazione, è che finalmente anche la pay tv satellitare nei prossimi mesi dovrebbe render disponibile la funzione Download and Go (da anni elemento connotativo dell’offerta di Premium) che consente di guardare i contenuti sul proprio device, senza connessione.

All’incontro stampa sono intervenuti anche Filippo Timi e Alex Del Piero, in veste di appassionati (ma neanche troppo) di serie tv. Nei nostri video potete scoprire le loro serie del cuore.



Articoli che potrebbero interessarti


Filippo Timi
FILIPPO TIMI COME TINA CIPOLLARI: NO DAVIDEMAGGIO.IT, IO ESCO (VIDEO DELLA “FUGA”)


House of Cards 5
Serie TV cult: ecco quando ripartono House of Cards, Scandal, Il Trono di Spade & co.


Katherine-Langford-Tredici
Tredici: seconda stagione per il teen drama che ha diviso l’opinione pubblica


Antonio D'Amico e Gianni Versace, Ricky Martin
American Crime Story 3: Ricky Martin sarà Antonio D’Amico, il compagno di Gianni Versace

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.