24
novembre

MONTE BIANCO, TERZA PUNTATA: ELIMINATA LA CORDATA GIALLA DI STEFANO MANISCALCO. PER DAYANE MELLO SOLO NEMICI

Monte Bianco - Terza Puntata - Dayane Mello

Terza puntata all’insegna delle incomprensioni e dei malumori quella di Monte Bianco, andata in onda su Rai 2 lunedì 23 novembre 2015. Le cinque cordate rimaste in gara dopo l’eliminazione di Arisa e il ritiro di Enzo Salvi si sono scontrate con la vera incognita dei reality e delle gare in generale, ovvero la fatidica domanda: bisogna aiutare gli altri concorrenti o giocare solo per sé facendo strategia? Su due lunghezze d’onda differenti si sono ritrovati in particolare Gianluca Zambrotta e Dayane Mello, con il campione del mondo che ha aiutato la modella (e gli altri) durante la prova classifica finendo ultimo ed è rimasto deluso nel vedere che lei ha proseguito senza aspettarlo e rendergli il favore.

Monte Bianco, terza puntata: eliminati Stefano Maniscalco ed Anna Torretta

Volendo elevare la sfida tra i due a quella simbolica tra il bene e il male, ci sarebbe poco da gioire perchè il “male” ha trionfato miseramente: la Mello è risultata la migliore in quella stessa prova ed ha deciso di mandare alla sfida verticale (e decisiva) i più forti e temibili, ovvero proprio Zambrotta e Stefano Maniscalco, chiamati a scalare l’ardua vetta de La Vierge.

La cordata gialla composta dal karateka e da Anna Torretta ha avuto la peggio, e la delusione di Maniscalco per essere stato nominato da Dayane, che considerava un’amica, è stata palese. Ma la modella non si è proprio preoccupata dell’amicizia, mettendo in mezzo Maniscalco con l’errata convinzione che riuscisse a mandare a casa il “nemico” Zambrotta.

Monte Bianco, terza puntata: Dayane Mello contro tutti

Insomma, due passi falsi gravi per la Mello, che le sono valsi il risentimento generale e in particolare quello di Filippo Facci, il vincitore della prova vertigine che le ha ormai dichiarato guerra. Ma non è bastato neanche questo clima di tensione generale ad accendere il programma di Rai 2 che, a dispetto del cast celebrity capace di venire fuori man mano, come sempre si arrotola su se stesso con sfide prevedibili che non riescono ad appassionare e che sembrano sempre già scritte e decise. I dati auditel, d’altronde, sono chiari: ieri il programma ha portato a casa un misero 5.26%.

Visto poi il contesto glaciale e il tono rigoroso del game, la conduzione di Caterina Balivo, storicamente troppo easy e caciarona, c’entra come i cavoli a merenda: se dovesse mai esserci una seconda edizione, cosa della quale faremmo volentieri a meno, speriamo almeno si bissi l’esperienza de Il Più Grande Pasticcere e si faccia a meno di lei (e della conduzione in generale).

Monte Bianco – Sfida Verticale: schede e info sui concorrenti



Articoli che potrebbero interessarti


Filippo Bisciglia - Franco Califano
Tale e Quale Show: nella terza puntata trionfa Filippo Bisciglia nei panni di Califano


Pechino Express 2017 - Las Estrellas
Pechino Express 2017: nello ’scambio di coppie’ Antonella Elia offre la sua partner per favori sessuali, Arca dà un ceffone ad Ema


Bake Off Italia 2017
Bake Off Italia 2017: quando la forma oscura la sostanza


MasterChef 6 - Valerio e Margherita in esterna
MASTERCHEF 6 AL PASSO COI TEMPI, TRA CUCINA VEGANA E DOGGY BAG. ECCO CHI SONO LE PRIME ELIMINATE

2 Commenti dei lettori »

1. ellis ha scritto:

24 novembre 2015 alle 14:39

in attesa dell’insurrezione dei parenti della “conduttrice” confermo l’appoggio in pieno all’articolo.
il programma mi piace, alcuni partecipanti meno, ma ci sta come in tutti i reality.
fastidiosissima ed inutile sempre la “conduttrice” soprattutto quando dice DAIANE, mentre basterebbe da solo il suo patner che almeno ne capisce.



2. Gianni ha scritto:

24 novembre 2015 alle 16:42

La Balivo è rimasta a galla fino ad oggi per un nocciolo duro di suoi fan (al 90% partenopei…e quindi molto campanilisti per natura).
Ma i suoi fan maschi sono per lo più attratti solo dalla sua bellezza e, a quanto vedo su twitter, dai suoi “piedi”. Lo so che sembra assurdo ma se ci fate caso si capisce bene sui social! Venerano i piedi della Balivo e la seguono solo per quello!

In montagna con gli scarponi da neve la Balivo perde il 50% dei suoi spettatori! Mandatela in una trasmissione al mare in ciabatte e vedrete che ascolti!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.