10
novembre

MONTE BIANCO: L’IMMEDIATA ELIMINAZIONE DI ARISA SPEGNE L’UNICA FIAMMA CHE POTEVA ACCENDERE UNO SHOW NOIOSO

Monte Bianco - Prima puntata

E’ partito ieri – lunedì 9 novembre 2015 – su Rai 2 Monte Bianco, quello che la conduttrice Caterina Balivo ha definito il “primo adventure show tutto italiano“. E passi, ma a fatica, il clima d’avventura, ma di certo con l’uscita di scena di Arisa lo show è prematuramente andato a farsi benedire.

Monte Bianco: l’adventure show di Rai 2 è ripetitivo

La cantante di Sincerità è stata la protagonista assoluta della prima puntata, con la sua paura di affrontare la prova iniziale della vertigine, gli scontri con la sua guida alpina e il tifo sfegatato a lei dedicato della Balivo. Ma purtroppo è stata anche la prima eliminata del programma ed è già stata rispedita a casa, lasciando la sfida nelle mani delle altre sei “celebrities”, che – per il momento – di brio nella scalata ne hanno messo poco.

C’è la modella Dayane Mello che ha deliziato i telespettatori con il lato b offerto alle telecamere mentre era intenta a lavarsi, ma che si è mostrata alquanto rigida caratterialmente e poco incline al dialogo; c’è Jane Alexander che sta ri-cercando la sua identità e sembra più interessata all’aspetto intimista della vita in montagna che alla gara, nella quale però se la sta cavando; c’è Gianluca Zambrotta che, da bravo sportivo, non dimentica l’agonismo; c’è Enzo Salvi che starebbe lì per far sorridere e c’è anche Filippo Facci che dovrebbe mettere pepe ma a tratti risulta solo forzato. Quanto a Stefano Maniscalco, la sua impronta personale non è ancora pervenuta.

Monte Bianco: l’alpinismo non può bucare lo schermo

Tutti questi ingredienti non sono sufficienti a dare ritmo al programma, che appare troppo lento e ripetitivo. Per quanto ci si possa sforzare di dare identità alle prove la missione resta una ed una sola, per tutta la durata del programma. E se ci aggiungiamo che Caterina Balivo non ha lo spessore e la forza scenica di Costantino della Gherdardesca, il paragone più immediato – quello con Pechino Express – resta impietoso.

Di fondo l’idea di questa sfida verticale non è malvagia, perchè permette di vedere valli e scorci mozzafiato che gran parte del pubblico italiano non conosce. Ma, a dispetto delle buona capacità esplicativa di Simone Moro, l’alpinismo si dimostra una disciplina per niente adatta alla televisione, come avevano già previsto gli esperti del settore che avevano bocciato il programma prima ancora che andasse in onda.

Monte Bianco – Sfida Verticale: schede e info sui concorrenti

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Monte Bianco concorrenti
MONTE BIANCO: ECCO IL CAST DEL NUOVO REALITY DI RAI2


Monte Bianco - Terza Puntata 9
MONTE BIANCO, TERZA PUNTATA: ELIMINATA LA CORDATA GIALLA DI STEFANO MANISCALCO. PER DAYANE MELLO SOLO NEMICI


Monte Bianco - Sfida Verticale
MONTE BIANCO: AL VIA LA ‘SFIDA VERTICALE’ DI RAI 2 CON SIMONE MORO E CATERINA BALIVO


Balivo Monte Bianco
MONTE BIANCO, ALPINISTI CONTRO IL REALITY DELLA BALIVO: UNA FOLLIA PER FARE AUDIENCE

12 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

10 novembre 2015 alle 11:32

Secondo me i ritmi erano piuttosto lunghi perché era la prima puntata e andava spiegato un po’ tutto, con le prossime puntate credo che la trasmissione prenderà più ritmo. L’unica cosa che boccio è la conduzione della Balivo: spesso è troppo robotica (anche nel tono di voce) e schematica. Dà quasi fastidio. Il confronto con Costantino della Gherardesca è una cosa disarmante. Tutto sommato, trasmissione promossa.



2. tom ha scritto:

10 novembre 2015 alle 11:52

Secondo me molto probabilmente Arisa verrà ripescata, lei a detto fatto disse di essere arrivata alle ultime puntate e poi SPOILER dagospia ha detto che il vincitore inizia e finisce con a



3. Giovannil ha scritto:

10 novembre 2015 alle 12:11

Sarebbe secondo me stato meglio utilizzare un sistema di eliminazione alla Pechino Express, e mi riferisco alla “busta nera”, in modo che fosse possibile evitare subito un’eliminazione del genere. Comunque spero davvero che la ripeschino. Il programma in generale è interessante, ma ripetitivo (soprattutto vista la location) e poco avvincente. Poi la Balivo è irritante, anche nel modo di parlare. Purtroppo il programma è registrato quindi il margine di miglioramento è ridotto. Spero vivamente che Arisa sia ripescata, era veramente l’unica concorrente interessante.



4. Gianni ha scritto:

10 novembre 2015 alle 13:10

Non c’è nulla di Pechino Express.
Non c’è avventura e la ripetitività dei paesaggi (seppur bellissimi) lo rende di una noia mortale.
Balivo come dai pasticceri! Pagata per non fare nulla. Complimenti al suo impresario.
Arisa ha sicuramente calamitato l’attenzione del pubblico di ieri per tutto lo spazio che le hanno dedicato ma soprattutto per quanto è stata fastidiosa. Anche io soffro di vertigini e col cavolo che me ne vado a fare una cosa del genere…quindi non mi meraviglierei se fosse tutta una recita televisiva la sua..e se è vero che poi torna e vinte ne avrei una riprova. In fondo tutta la sua carriera è una gigantesca bugia a partire dal suo abbigliamento al suo primo Sanremo. Diciamo che sa vendersi…che è un modo carino per dire che è una furba.

Non vedrò la seconda puntata. Troppa noia. Verso al fine sa andranno sulla neve e molto in alto potrei buttarci un occhio.



5. IL MIO REALITY ha scritto:

10 novembre 2015 alle 13:31

L’intenzione del programma è positiva, pero’ anch’io trovo poco materiale “drammaturgico”, poco focus su certe dinamiche e certi personaggi (Facci, per esempio, è fortissimo). Per carità, si trattava del primo episodio, pero’ dopo un po’ ho cambiato canale, noia e poca verve.
I paesaggi sono belli, ma anch’io credo troppo monotoni se non si sposta l’attenzione sui personaggi in modo preponderante.
Sulla Balivo, giudizio sospeso. Dico solo che mi sembrava un po’ “impacciata”, forse una conduttrice più “temeraria” sarebbe stata una scelta migliore. Vedremo più avanti



6. bonni ha scritto:

10 novembre 2015 alle 13:37

Complimenti per la bocciatura superficiale e affrettata.



7. bruna ha scritto:

10 novembre 2015 alle 14:48

Non mi aspettavo niente di diverso da Davide Maggio visto che odia la Balivo! Neanche se lo avesse scalato lei ne avrebbe parlato bene. ..



8. fill ha scritto:

10 novembre 2015 alle 17:01

quando la smetteranno di mettere dovunque quella “conduttrice” dalla voce fastidiosa e dalla professionalita’ sprofondata in uno dei burroni visti ieri probabilmente?…
ho fatto fatica a seguirlo proprio x le sue incursioni inutili premendo il tasto muto x non sentirla.
a parte questo non male il programma, certo arisa e’ stata uno spasso!



9. Peter ha scritto:

10 novembre 2015 alle 17:14

Io credo invece che il programma sia bello: ricordiamoci che è un programma interamente italiano, che magari prende spunto da altri reality come Pechino Express, e mette in risalto (e lo fa davvero bene) qualcosa di “nostro” appunto il Monte Bianco (il CAI deve rimangiarsi le accuse che ha mosso). Anche Caterina Balivo, secondo il mio parere, è stata bravissima: il reality non sarà forse il suo genere primario (a differenza di tanti altri bravi conduttori di reality che non potrebbero mai fare un day time) ma in questo programma ha come sempre messo in evidenza la sua caratteristica: essere molto empatica e dare importanza alle storie, alle emozioni, e impartire forza ai concorrenti (così come ha fatto con Arisa). Voto programma 7, Voto conduttrice 8.



10. Peppa ha scritto:

10 novembre 2015 alle 17:59

La debolezza di MB era conclamata. Però anche gli autori non brillano di perspicacia. Per dar brio allo show ci voleva un cast davvero “pazzo” e un conduttore capace di dare un’impronta personale al programma.



11. kalinda ha scritto:

10 novembre 2015 alle 20:33

Programma potenzialmente interessante ma dovrebbe durare meno, Caterina Balivo è da day-time meglio comunque della Marcuzzi.



12. Marco18 ha scritto:

11 novembre 2015 alle 14:56

Invece a me è piaciuto, non arriva a pechino express però è godibile!! Non capisco tutta questa cattiveria per il programma e per la Balivo che mi sta molto simpatica!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.