14
settembre

GLI STELLATI DI PECHINO EXPRESS 2015: PHILIPPE LEVEILLE E CICCIO SULTANO

Pechino Express, Philippe Léveillé e Ciccio Sultano

Due chef stellati entrano nel cast di Pechino Express 2015: si tratta di Philippe Léveillé e Ciccio Sultano. Nomi altisonanti della gastronomia e della ristorazione, i due iniziano separati – in quanto “penalità” per altri concorrenti – la loro avventura nel reality show di Rai2 per poi comporre al termine della terza puntata la coppia degli Stellati. Abituati ad armeggiare tra fornelli e piatti d’alta cucina, per Léveillé e Sultano è il momento di cimentarsi nelle prove e negli imprevisti del viaggio condotto da Costantino Della Gherardesca. Ma conosciamo meglio i due nuovi concorrenti.

Pechino Express 2015 – gli stellati:  chi è Philippe Léveillé

Nato a Nantes nel 1963, Philippe ha frequentato l’alberghiero di Saomure prima di avviare una girandola di peregrinazioni in giro per il mondo che dall’Hotel Winsor Clovis di Parigi lo hanno portato all’Hotel Helton Kennedy di New York, al ristorante Boucairre Meridiane in Martinica, fino al Vis Palace Grand Corniche a Montecarlo. Dopo un anno all’antico ristorante Ponte di Briolo, nel 92 il nostro approda al Miramonti di Caino presso la famiglia Piscini. Decisivo per Philippe è l’incontro con il savoir-faire di Mary Piscini, che gli trasmette i segreti di piatti cult come il risotto ai funghi e formaggio dolce di montagna, prima di lasciargli definitivamente i fornelli. Negli ultimi anni, lo chef ha inaugurato un ristorante anche ad Hong Kong che a soli due mesi dall’apertura è stato insignito di una stella Michelin. Nel febbraio 2014 lo abbiamo visto come ospite a Masterchef Italia, mentre nella scorsa stagione l’abbiamo visto protagonista della seconda stagione di The Chef su La5.

Pechino Express 2015 – gli stellati: chi è Ciccio Sultano

Franco “Ciccio” Sultano, 40 anni, è lo chef del ristorante Il Duomo a Ragusa Ibla, due Stelle Michelin: il suo nome è legato ad una tradizione di cucina d’eccellenza. La sua storia è quella di un self-made man, con un percorso dove tradizione e innovazione si incrociano in una spirale a doppia elica che costituisce il Dna della sua vita personale e dei suoi piatti. “Creare un piatto è come improvvisare nel jazz: puoi rifarlo mille volte, ma rispecchia sempre emozioni e umori di quel momento” scrive Sultano, parlando della sua arte. Del suo mestiere. Il suo rapporto con la Sicilia è profondissimo. “Non l’ho mai lasciata neanche quando sono stato all’estero. Riconosco che nell’isola è stata fatta violenza al buono e al bello, ma non ho bisogno di andare via per evadere. Se ho desiderio di fuga, mi rifugio nel mio ristorante” ha detto lo chef, testimoniando così le sue radici.

Tutti i concorrenti di Pechino Express 2015



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express 2015 - sesta Tappa 3
PECHINO EXPRESS 2015, SESTA TAPPA: CON EVA GRIMALDI E’ SHOW. ELIMINATI GLI STELLATI


Pechino-Express-2015-Foto-Spoiler-Piero Filoni
PECHINO EXPRESS 2015: PIERO FILONI SOSTITUISCE LUCA TOMMASSINI AL FIANCO DI PAOLA BARALE (FOTO)


Pechino Express 2015 - Professoresse - Laura Forgia ed Eleonora Cortini
LE PROFESSORESSE DI PECHINO EXPRESS 2015: LAURA FORGIA ED ELEONORA CORTINI


Pechino Express 2015 - Gli Espatriati Christian Kang Bachini e Son Pascal e
GLI ESPATRIATI DI PECHINO EXPRESS 2015: CHRISTIAN KANG BACHINI E SON PASCAL

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.