4
novembre

ASCOLTI TV DI LUNEDI 3 NOVEMBRE 2014: VINCE UNA PALLOTTOLA NEL CUORE (20.77%), SQUADRA ANTIMAFIA AL 18.19%. LA FINALE DI PECHINO EXPRESS AL 9.86%. IL NUOVO TG5 PRIMA PAGINA DEBUTTA AL 23.36%

Una pallottola nel cuore

Ascolti tv prime time – lunedì 3 novembre 2014

Su Rai1 la fiction in prima visione Una Pallottola Nel Cuore ha conquistato 5.469.000 spettatori pari al 20.77%. Su Canale 5 la serie Squadra Antimafia 6 ha raccolto davanti al video 4.709.000 spettatori pari al 18.19% di share. Su Rai2 la finale della terza edizione del reality show Pechino Express ha intrattenuto 2.470.000 spettatori con il 9.86% (risultato in linea con la finale della seconda edizione). Su Italia1 la commedia Un’Impresa da Dio ha registrato 1.926.000 spettatori (7.02%). Su Rai3 Amore Criminale ha raccolto davanti al video 1.394.000 spettatori (5.25%) mentre su Rete4 Quinta Colonna totalizza 1.386.000 spettatori (6.12%). Su La7 il talk PiazzaPulita è stato visto da 869.000 spettatori (3.99%). Su Iris Tutti gli Uomini del Presidente ha appassionato 388.000 spettatori con l’1.52%. Su Rai 4 il film Jade segna 381.000 spettatori e l’1.41% mentre su Rai Movie il film Torna el grinta raggiunge 292.000 e l’1.09% di share. Su Dmax/+1 la seconda puntata de I Re della Griglia ottiene 340.000 spettatori con l’1.2%.

Access prime time

Striscia sfiora i 6 milioni.

Su Rai1 Affari Tuoi è stato seguito da 5.678.000 spettatori e il 19.96% di share mentre su Canale 5 Striscia La Notizia ha fatto segnare 5.999.000 spettatori (21.01%). Su Rai2 Impazienti ha divertito 1.534.000 spettatori con il 5.3%. Su Italia1 la serie in replica CSI:NY ha registrato 1.305.000 spettatori con il 4.74%. Su Rai3 la soap Un Posto al Sole ha fatto segnare 2.049.000 spettatori pari al 7.3%. Su Rete4 Tempesta d’Amore ha radunato 1.328.000 individui all’ascolto (4.74%) mentre su La7 Otto e Mezzo ha informato 1.265.000 spettatori (4.5%). Su Dmax/+1 Il Banco dei Pugni segna 466.000 spettatori con l’1.7%.

Preserale

Frizzi all’Eredità sugli stessi livelli di Conti.

Nella fascia preserale L’Eredità – La Sfida dei 6 ha ottenuto un ascolto medio di 3.858.000 spettatori (21.64%) mentre L’Eredità ha raccolto 5.355.000 spettatori (24.32%). Su Canale 5 Avanti il Primo ha raccolto 3.203.000 spettatori con il 18.39% mentre Avanti Un Altro ha ottenuto 4.283.000 spettatori con il 19.87%. Su Rai2 la serie NCIS Los Angeles ha interessato 1.223.000 ascoltatori (6.14%) mentre NCIS ha ottenuto 1.891.000 spettatori (7.54%). Su Italia1 CSI: NY ha totalizzato 679.000 spettatori (2.89%). Su Rai3 Sconosciuti si porta al 4.29% con 1.144.000 spettatori. La telenovela Il Segreto su Rete4 è stata seguita da 1.059.000 telespettatori con il 4.26%. Su La7 la serie transalpina Il Commissario Cordier ha appassionato 377.000 spettatori (share del 2.05%).

Daytime Mattina

Prima Pagina batte Uno Mattina.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 835.000 telespettatori con il 16.94% (TG1 delle 8: 1.248.000 spettatori – 20.76%).  Storie Vere segna 661.000 spettatori con il 16.39%. Su Canale5 il netto del nuovo TG5 Prima Pagina è pari a 954.000 spettatori con il 23.36% mentre il TG5 Mattina segna 1.346.000 spettatori con il 22.8%. Mattino Cinque ha convinto 648.000 spettatori (14.07%), nella prima parte, e 577.000 spettatori (14.34%), nella seconda parte. Su Rai2 la serie Le Sorelle McLeod ha ottenuto 293.000 spettatori con il 5.88%, nel primo episodio, e 391.000 spettatori con il 9.09%, nel secondo episodio. Su Italia1 l’episodio delle 10:30 di The Closer ha interessato 166.000 spettatori con il 3.94%. Su Rai3 Agorà segna 443.000 spettatori con l’8.99% mentre Mi Manda Rai3 ha ottenuto 280.000 spettatori con il 6.94%. Su Rete 4 Cuore Ribelle ha interessato 158.000 spettatori con il 2.81%. Su La7 Omnibus conquista 193.000 spettatori (3.6%) mentre Coffee Break ne porta a casa 213.000 (5.25%).

Daytime Mezzogiorno

Record stagionale per Un Detective in Corsia.

Su Rai1 A Conti Fatti registra 655.000 spettatori con il 12.22%. Sulla stessa rete il cooking show La Prova del Cuoco porta a casa 2.050.000 spettatori (17.17%). Su Canale 5 Forum arriva a 1.333.000 telespettatori con il 16.74%. Su Rai2 l’intrattenimento de I Fatti Vostri segna 763.000 spettatori con il 9.69%. Su Italia1, subito prima di Studio Aperto, The Closer ha interessato 332.000 spettatori con il 4.8%. Sport Mediaset ha ottenuto 1.388.000 spettatori con l’8.7%, nella prima parte, e 1.116.000 spettatori con il 6.6%, nella seconda parte. Su Rai3 Pane Quotidiano ottiene 684.000 spettatori (4.97%). Su Rete4 il telefilm Un Detective in Corsia è stato seguito da 681.000 telespettatori con il 6.31%, mentre La Signora in Giallo ha appassionato 1.001.000 spettatori con il 6.32%, nel secondo episodio. Su La7 L’Aria che Tira ha raccolto 301.000 spettatori con il 5.83%, nella prima parte, e 372.000 spettatori con il 3.1%, nella seconda parte.

Daytime Pomeriggio

Uomini e Donne supera di poco il 19%.

Su Rai1 l’appuntamento con Dolci dopo il Tiggì, con Antonella Clerici, ottiene 1.778.000 telespettatori con l’11.12%. A seguire Torto o Ragione? Il Verdetto Finale ha interessato 1.504.000 spettatori con il 12.09%. Sempre su Rai1 l’anteprima di Vid Italia in Diretta ha convinto 1.457.000 spettatori (13.38%). La Vita in Diretta, con Marco Liorni e Cristina Parodi, ha intrattenuto 2.230.000 spettatori (16.8%). Su Canale5 la soap Beautiful ha raccolto 3.326.000 telespettatori con il 19.55%, Centovetrine ha convinto 2.628.000 spettatori con il 16.51%. A seguire l’appuntamento con Uomini e Donne di Maria De Filippi, versione trono over, ha incollato al video 2.428.000 spettatori con il 19.07% (finale a 2.689.000 spettatori con il 25.11%). Sulla stessa rete la seconda stagione della telenovela spagnola Il Segreto ha appassionato 3.297.000 spettatori con il 29.41%. L’infotainment di Pomeriggio Cinque ha convinto 2.923.000 spettatori con il 24.07%, nella prima parte, e 2.923.000 spettatori con il 19.45%, nella seconda parte. Su Rai2 Detto Fatto ha raccolto 1.038.000 spettatori e il 7.71% di share mentre Castle ha ottenuto 562.000 spettatori e il 4.98%. A seguire Super Max Tv ottiene 271.000 telespettatori con il 2.21%. Su Italia1 I Simpson appassionano 1.366.000 spettatori con l’8.11%. Futurama raccoglie 1.386.000 telespettatori con l’8.97%. La comedy 2 Broke Girls segna 802.000 spettatori con il 5.92%, nel primo episodio,  715.000 spettatori con il 5.82% nel secondo episodio e 691.000 spettatori con il 6.24%, nel terzo episodio. The Big Bang Theory ha divertito 564.000 telespettatori con il 5.18%, nel primo episodio, e 565.000 spettatori con il 5.01%, nel secondo episodio.  Su Rai3 Terra Nostra 2 ha convinto 651.000 spettatori (5.53%) mentre Geo ha raccolto 1.197.000 spettatori (8.35%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 1.321.000 spettatori con l’8.92%.  Su La7 Tg La7 Cronache ha informato 352.000 spettatori con il 2.12%. Su Real Time/+1 la prima puntata di Amici Casting raccoglie 281.000 spettatori con l’1.7%.

Seconda Serata

Sulla scia di Pechino Express, Quanto Manca? segna l’8.95%.

Su Rai1 l’ultimo appuntamento con Petrolio totalizza 1.082.000 spettatori per uno share del 9.87%. In 652.000 si sono sintonizzati su Canale 5 per seguire Dracula (share del 5.29%). Quanto Manca? porta Rai2 all’8.95% con 815.000 spettatori. Su Italia1 Tiki Taka ha ottenuto 528.000 spettatori (7.04%). Su Rai3 Gazebo ha interessato 660.000 spettatori con il 4.29%. Su Rete 4 Terra ha interessato 469.000 spettatori con il 6.89%.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 3.543 (21.22%) / 6.144 (23.83%)
TG2: 2.687 (17.78%) / 2.146 (7.85%)
TG3: 1.671 (10.85%) / 2.078 (10.39%)
TG5: 3.342 (21.77%) / 5.420 (20.79%)
STUDIO APERTO: 1.941 (16.07%) / 933 (5.72%)
TG4: 416 (6.98%) / 860 (4.33%)
TGLA7: 656 (3.91%) / 1.218 (4.71%)

Ascolti per Fasce Auditel


RAI 1 17.46 17.25 15.74 15.48 14.72 21.85 20.09 15.04
RAI 2 7.72 2.98 7.55 10.25 5.66 6.37 8.17 9.73
RAI 3 6.75 10.62 7.49 8.16 5.91 8.57 5.52 4.57
RAI SPEC 6.08 7.92 6.38 4.43 6.8 5.61 5.73 7.19
RAI 38.01 38.78 37.15 38.32 33.1 42.4 39.51 36.52

CANALE 5 18.32 20.66 15.13 18.35 23.71 19.77 18.86 12.23
ITALIA 1 5.7 2.83 3.63 9.16 4.93 3.51 6.18 6.5
RETE 4 5.45 2.48 5.11 6.88 5.86 4.33 4.91 6.87
MED SPEC 6.08 6.23 5.18 4.75 5.64 6.47 6.13 7.36
MEDIASET 35.54 32.21 29.04 39.15 40.14 34.07 36.08 32.96

LA7+LA7D 3.71 3.85 5.61 3.02 2.54 3.28 4.35 4.62
SATELLITE 16.8 17.37 19.98 14.02 19.09 15.49 14.8 18.75
TERRESTRI 5.94 7.79 8.21 5.5 5.14 4.77 5.26 7.14
ALTRE RETI 22.74 25.16 28.19 19.52 24.23 20.26 20.06 25.89

Rai4 0,86
Iris 1,32
La5 0,78
Cielo 1,05
Real Time 1,04 (0,03 +1)
Dmax 1,32 (0,03 +1)
Laeffe 0,19
Mtv 0,4

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tale e quale show de sica e de filippi
Ascolti TV | Venerdì 17 novembre 2017. Tale e Quale Show 23.3%, Belli di Papà 10.1%


Sirene
Ascolti TV | Giovedì 16 novembre 2017. Sirene 15.1%, Le Tre Rose di Eva 13.5%


Il Commissario Montalbano
Ascolti TV | Mercoledì 15 novembre 2017. Montalbano al 23.6%, Il Segreto 13.4%. The Comedians parte dal 2%


La Strada di Casa
Ascolti TV | Martedì 14 novembre 2017. Parte bene La Strada di Casa (23.4%), flop Mika (6.2%) e Zucchero (6.3%). Le Iene crescono fino al 13.8%

70 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. enricack ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:29

Cala la fiction di Raiuno che da 6milioni arriva a toccare i 5milioni470mila telespettatori, grande concorrenza ieri sera che ha fruttato un ennesimo aumento di share e pubblico a Squadra antimafia.Ci avviciniamo al gran finale, quella di ieri è stata una puntata pazzesca con ritorni inaspettati e sperati,pronti a gustarci gia l’ anno prossimo la settima serie. Nel frattempo chi come me sarà in astinenza da Squadra potrà seguire un’ altra favolosa fiction con Giulia Michelini “Il bosco”, sarà messa in onda con tutta probabilità dopo la fine delle avventure di Calcaterra e company.Intato ieri sera 4milioni e 700 mila telespettatori, per lunedi prossimo si punta ai 5 milioni!



2. luigi1988 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:36

Migliorano sempre più dolci dopo il tiggi…



3. Marco89 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:37

Wow. Puntata a rischio infarto ieri per Squadra Antimafia con alcune scene cult che rimarranno nella storia della serie. E` tornata lei, la piu` amata. Chissa` se stavolta De Silva ci lascera` sul serio.
Complimenti perche` siamo alla sesta stagione, ritmo di lavoro industriale ma sempre altissima qualita`. La miglior fiction degli ultimi anni, una delle poche che osa e che si distingue per potenza narrativa, di contenuto, e di tutti quegli aspetti tecnici che la rendono ottima.
L’ascolto e` il piu` alto della stagione. La media finora e` del 17.48% rispetto al 18.19% delle 9 puntate eccetto la finale. Neppure un punto di scarto nonostante la flessione di C5 in prime time. Piena salute in barba ai detrattori.
In caduta libera Proietti che perde 3 punti di share e 700.000 spettatori. Perdita importante.



4. luca ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:38

BOOM POM 5!!!!!!!



5. francesco ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:44

Booom d’Urso! Quasi tre milioni in entrambe le parti! E cala la vita in diretta!



6. mister ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:48

ottima giornata x c5



7. kekko27 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:49

Daytime da boom per canale5. Nota dolente è Bonolis che non cresce piu di tanto! Pomeriggio 5 a livelli pazzeschi!



8. Fabrizio ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:50

Quasi 3 milioni di persone hanno seguito la seconda parte di Pomeriggio 5. Attendo curioso i commenti di detrattori e fans della Barbara! Pazzesco, a prescindere dai gusti personali, il risultato di Canale5. Prime time a parte, non si può dire che il day time sia partito male, i risultati sono vincenti in alcune fasce (mattino Primapagina e pomeriggio) o, in altre fasce, vicino al competitor (mezzogiorno – preserale).



9. Fabrizio ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:54

Aspetto con curiosità di leggere i commenti relativi al risultato di Pomeriggio5. Sia quelli dei detrattori della D’Urso, sia quelli dei fans della Carmelita!



10. Marco89 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 10:54

Mamma mia ma la D’Urso ieri ha inferto 5 punti alla concorrenza? Dopo Domenica Live segna un altro numero monstre che sfiora i 3 milioni. Non oso immaginare come aprira` la puntata oggi, dopo l’entrata di ieri. E chi la ferma piu` Carmelita…

Uomini e donne nonostante la concorrenza sia lontana, poco temibile, praticamente allo 0.0% di tasso di pericolosita`, dovrebbe puntare piu` sul trono classico. Ma forse a Maria si chiede troppo, vince da anni ovunque, punto piu` punto meno…
Pazzesca la Palombelli.



11. Miki ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:04

Caro Bonocore ma perché non metti in evidenza anche gli ascolti record della prima parte di Barbarella D’urso (Pom5) ???



12. federico ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:07

Incredibile Barby



13. Denis ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:08

Barbarella quanto sei bella <3



14. pietrgaf ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:08

Secondo me dovrebbero spostare Buongiorno Italia e Buongiorno Regione su Rai 1 perchè cosi si crea concorrenza in casa.
Uno Mattina ormai ha stancato per il modo di fare.
Secondo me dovrebbro fare uno show più allegro alternato ai notiziari.
con una scenografia con le vetrate che danno sulle strade di Roma o Milano e dei conduttori più dinamici.



15. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:09

Una pallottola nel cuore vince ma cala abbastanza, e mi dispiace molto perché la trovo fatta bene. Ma mi sorge un dubbio; sono io che vedo una trama stantia in tutte le fiction Rai (un’altra vita a parte) e si punta sempre su faccende poliziesche, familiari o retro?

Grandissime Parodi e Perego, sono riuscite nell’impresa di fidelizzare il pubblico a Maria Carmela, e mo chi la ferma più. Uomini e donne soffre una stanchezza data dai 18 anni di programmazione, ma non lo vedo scendere a livelli inaccettabili, essendo il programma registrato e quindi non costoso enormemente.

Prima pagina inaspettatamente fa boom, d’altronde qui Scheri mostra grande astuzia,; vedendo già i risultati vicini la mattina, ha deciso di rendere vivo lo slot, e se togliesse Mattino Cinque o lo affidasse alla Venier staremo parlando di vittoria nelle 24 ore netta per Mediaset. Clerici sì in crescita, ma preoccupante con la prova del cuoco, programma che sta soffrendo la stanchezza (come uomini e donne ad esempio). Ottimo Frizzi, access appena sufficienti e lontani un mondo dai livelli del passato. Tremenda la Leofreddi, da cassare in tronco.

Se la Rai comincia a perdere nettamente la mattina, e le fiction cominciano a non sfondare più, con un pomeriggio chiuso dalla concorrenza, bisogna stare attenti a parlare di flop Mediaset, Forum compreso. E considerando che gli show non stanno mantenendo le attese, con i diritti del calcio il prossimo anno, e di conseguenza due serate occupate dalla Champions, la Rai o corre ai ripari e svecchia i cast, oppure cade in un baratro da cui è difficile uscire.

Come ho già detto, la D’Urso mi fa venire l’orticaria, ma c’è da ammettere che seppur aiutata nella prima parte dal traino monstre, nella seconda gli scorsi anni era insufficiente e in media al 12%, quest’anno vedo tutta un’altra storia.



16. Mattia Buonocore ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:10

Stanno arrivando i dati de I Re della Griglia e di Amici Casting.



17. sboy ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:20

Piersilvio dai SUBITO l’isola alla Durso! Ieri 3 milioni in entrambe le parti!! Pazzescooo



18. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:23

Ascolti del 30 ottobre 2012, con la Venier alla conduzione (fonte davidemaggio)

2.187.000 si sono sintonizzati per Buon Pomeriggio Italia (20.44%) mentre l’appuntamento con La vita in diretta è stato seguito da 2.126.000 spettatori e il 21.98% nella prima parte e 2.534.000 (19.64%) nella seconda

Barbara D’Urso e il suo Pomeriggio Cinque ottengono 1.544.000 spettatori nella prima parte ‘Magazine‘ (15.9%), 1.710.000 (15.96%) nella seconda e 1.674.000 (11.88%) nella terza ‘Da che parte stai?

Guardate la seconda parte della signorina faccina, un abisso di distanza. Complimenti Rai per aver cassato la Venier



19. Lucantonio Prezioso ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:26

@Max26 anche io ho detto che bisognerebbe affidare mattino 5 alla Venier oppure eliminarlo dal palinsesto e far allungare tg5 prima pagina dato che fa sti ascolti e spazza via 1mattina. Cmq ieri giornata assolutamente da incorniciare per C5 col 18,32% che straccia Rai1. Ottimo prima pagina il segreto Pomeriggio 5 mostruoso striscia la notizia e squadra antimafia. La fiction di rai1 e veramente brutta ma brutta menomale che è calata.



20. kekko27 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:29

Uomini e donne cala perché del trono over di over non è rimasto nulla! Mi meraviglio della De Filippi ma ormai è diventato inguardabile. Con rosetta e i veri over il programma raggiungeva ascolti record!



21. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:29

Lucantonio la fiction Rai può essere stantia, ma non brutta. Attenzione a denigrare prodotti fatti così bene. Quello che fa riflettere è che nonostante la frammentazione, abbiamo visto con un’altra vita che agli 8 milioni un prodotto può arrivare, e penso ci arrivi braccialetti rossi; per una grande famiglia la vedo dura quest’anno, spero la Ferrari, attrice che adoro, lo faccia tornare a crescere.



22. Vince! ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:33

Come avevo detto la settimana scorsa, la fiction di Proietti è davvero banale e noiosa. Visto il cast di alto livello, è sicuramente un’occasione sprecata per Rai1. Trovo giusto che cali negli ascolti che, comunque, solo in minima parte si riversano sul rivale di Canale 5.



23. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:34

E da notare pure Bonolis la macchina da guerra, che rispetto a qualche anno fa vede crescere di 2 punti % il suo programma; io lo aspetto in prime time, se lo merita. L’eredità come format è stupendo, possono metterci chiunque a condurre.



24. Mattia Buonocore ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:36

I dati (interessanti) dei nuovi canali Fox potete trovarli nel post Ascolti Satellite che pubblicheremo più tardi.



25. Marco89 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:37

Si max ma va detto che la Venier non aveva Il segreto. La controprova certa non l’avremo mai. Di sicuro la Perego ha dato il colpo di grazia. Anche la Venier con Domenica in pero` spesso perdeva contro Madame D’Urso.



26. dumurin ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:40

Enricack, la puntata di ieri di Antimafia 6 è stata bellissima. Attendo anche io Il Bosco con Giulia Michelini e Claudio Gioè che sembra un’ottima fiction, sul web dicono che dovrebbe essere un ottimo mix tra Il Tredicesimo Apostolo e Le Tre Rose di Eva.

Max 26, sono d’accordissimo con te: la Rai dovrebbe iniziare a svecchiare il cast delle sue fiction: assurdo che in Rai lavorano solo tre attrici con fiction di punta ogni anno (Elena Sofia Ricci, Vittoria Puccini e Veronica Pivetti), assurdo che gli attori uomini hanno ormai superato tutti i 40 anni e di molto (Luca Zingaretti, Alessandro Preziosi, Terence Hill, Gigi Proietti).
In Rai ci vogliono altri volti più giovani e freschi sia femminili che maschili. E sopratutto la Rai deve trovare nuovi attrici e attori che sappiano recitare ma che siano anche belli fisicamente sennò non tireranno mai sul pubblico. Infatti non mi stupisce che le fiction Rai avranno sì più ascolti ma di fatto sono decisamente meno famose e popolari rispetto alle fiction Mediaset per due motivi: il primo è perchè la Rai non sa più pubblicizzarle come una volta (una volta con Incantesimo e con Orgoglio le fiction Rai erano pubblicizzatissime e strafamose anche più di quelle di Mediaset), e il secondo motivo è che non ha più volti che possano attirare pubblico e giornali (basta solo vedere il tam tam che fecero in passato attrici come Serena Autieri ai tempi di Vento di Ponente, Gabriella Pession ai tempi di Capri, o attori come Alessio Boni ai tempi di Incantesimo e Rodrigo Guirao Diaz con Terra Ribelle), insomma che il pubblico vuole attrici e attori che sappiano recitare è verissimo ma anche l’occhio vuole la sua parte, dai è innegabile questo!
Detto questo si spera che la Rai lanci nuovi volti femminili e maschili perchè ora come ora necessita proprio di uno svecchiamento totale nelle sue fiction.



27. Mattia Buonocore ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:41

Sicuramente la Venier con Il Segreto sarebbe calata ma non credo avrebbe fatto i numeri di Perego e Parodi. In presenza di casi di cronaca importanti, la prima parte Vid superava agevolmente il 25%.



28. selena ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:43

Vince la serata Proietti con la seconda puntata di una pallottola, che cala (come prevedibile) rispetto all’esordio.
Altre pallottole su canale 5 fanno salire di poco l’antimafia (200.000 in più rispetto a 7 giorni prima) ma resta sempre sotto i 5 milioni mai toccati in questa stagione, nonostante Bocci desnudo e più protagonista tormentato.
La finale di Pechino totalizza gli stessi ascolti della scorsa stagione.
Frizzi con l’eredità supera avanti un altro con 5,3 milioni ottimi.
Striscia prevale di lunedì sui pacchi, ed entrambi ottengono buoni numeri.
Nel pomeriggio si segnala il milione raggiunto in questa stagione da detto fatto e l’ottima performance di Pomeriggio 5 che non fidelizza lo stesso pubblico sia nella prima che seconda parte (curiosità: di cosa ha parlato?)
Max 26: Non è stata la Rai a cacciare la venier dalla vita in diretta (e considera che allora comunque non c’era ancora il segreto) ma lei stessa a volersene andare perché non ne poteva più di parlare di omicidi e simili, tanto da dichiarare nelle interviste che ci stava male e la sera quando tornava a casa doveva prendere degli antidepressivi.
Per lei era davvero diventato insostenibile parlare quotidianamente di questi fatti di cronaca ogni giorno, a discapito anche degli ascolti (Infatti il direttore Leone l’avrebbe riconfermata anche l’anno successivo, ma lei rispose no grazie e fu affidato l’incarico alla Perego).



29. Lucantonio Prezioso ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:45

@max26 ma la Venier se avesse continuato a presentare la vita in diretta avrebbe perso pure lei con il segreto e pomeriggio 5 avrebbe avuto comunque risultati più alti. Che poi la Venier sia 1000 volte meglio di Parodi e soprattutto Perego e che avrebbe fatto un filino di ascolti in più di quelle 2 è un altro conto.



30. mario ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:51

Direi basta con questa storia del traino de “Il segreto”: sicuramente ha una parte di importanza, ma rimane il fatto che il pubblico rimane sintonizzato per 45 minuti dopo la fine della soap e soprattutto per tutta la durata della seconda parte nonostante sia stra infarcita di pubblicità.
Per quanto io creda all’auditel visto che mi sembra strano che faccia tra prima e seconda parte lo stesso numero in valori assoluti. Ma tant’è questo è lo strumento convenzionalmente adottato…



31. selena ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:51

Se vuoi max 26, è da capire il motivo dell’allontamento da domenica in su cui aleggia un alone misterioso.
Inizialmente lei stessa a fine della scorsa stagione dichiarò di prendersi un anno di pausa lontana dalla tv e dallo stress di ascolti e che al massimo voleva divertirsi come giurata in qualche programma o talent per essere più rilassata. Ora a distanza di mesi, in interviste, dichiara che lei avrebbe continuato anche in questa stagione a fare domenica in ed invece sono stati gli alti vertici della rete a fare scelte diverse, volendo affidare il contenitore ad altre persone (la perego?) e quindi lei (mara) non poteva che accettare tali decisioni senza batter ciglio.
Sulle fiction Rai: beh con un’altra vita, l’incontrada che ha meno di 40 anni ha portato ad uno svecchiamento. E sarà protagonista non solo della seconda serie, ama anche di almeno un altro prodotto.



32. iki ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:52

Ma perchè la Isoardi e Magalli non sono in onda?



33. stefano ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:53

Mara Venier a Domenica Live e Barbarella in prima serata con due comici tipo Ficarra e Picone… Luca e Paolo… o meglio ancora De Sica e Boldi.. Show spettacolo e belle donne !!!

Le fiction Rai sono deprimenti come alcune di Mediaset… STOP FICTION diamo il via allo Spettacolo !!

E se De Silva e Calcaterra diventassero amici :-)



34. selena ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:58

Poi dai non è vero che non si svecchia..in Rai ci hanno provato.
C’è stato pure il segreto dell’acqua (si chiamava cosi?) con Scamarcio protagonista che fu un flop. E’ ovvio che poi non si rinveste nel prodotto e nell’attore.
A canale 5 lo stesso Berruti con ben due prodotti (il falco e la colomba e i segreti di Borgo larici) non ha mai toccato i 4 milioni con una media tendente ai 3 con entrambe le lunghe fiction.
Ora è lo stesso personaggio che si rilancia con Ballando per avere scritturate anche fiction protagonista su raiuno. Auguri.
E’ ovvio che se un prodotto è seguito da 5 o 6 milioni (in alcuni casi anche 4) viene riproposto, diversamente no. Se poi questi numeri Su Raiuno li fanno attori che hanno mediamente più di 50 è evidente che a quella platea piacciono.



35. marco 91 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 11:59

il tgLa7 sempre peggio!!!!!!



36. lello ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:03

ah selena se fossero tutti come te!! complimenti a carmela trash e a prima pagina..un sospiro di sollievo per un inizio anno catastrofico di canale 5 e di mediaset!! eredita’ super! dolci e verdetto che aumentano, anche se di poco, man mano gli ascolti; prime time vinto da raiuno e piu’ in generale dalla rai! storie vere che batte mattino 5 ; pdc sopra forum! giornata da incorniciare per c5? boh! cmq c5 nel totale giornata vince, di poco e non straccia! cmq complimenti a tutte e due le reti …



37. Lucantonio Prezioso ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:05

@selena la d’urso ieri ha parlato di elena ceste nella 1 parte e nella seconda di una che non sapeva di essere incinta e pensava fosse stitichezza e poi di carmen di pietro morsa da un ape in un occhio. Cmq selena ciò che dici su mara non mi risulta sia vero è stato smentito. riguardo Uòmíni e donne ha stufato il trono over ha stufato andatevi a leggere i commenti sulla pagina facebook e Maria non fa nulla come mai di solito ascolta sempre i consigli del pubblico.



38. dumurin ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:09

Selena, in effetti la Venier una volta conduceva Domenica In ed era sempre allegra e solare, forse davvero stava male a parlare sempre di morti, stupri, violenze ecc.

Selena, sulla Incontrada ti dò ragione: almeno hanno messo una nuova protagonista e l’hanno riconfermata in un’altra fiction, oltre che nella seconda stagione di Un’altra vita.
Adesso voglio però vedere se le prossime due attrici che sono giovani e belle Miriam Leone di “La Dama Velata” e Valentina Bellè di “Grand Hotel”, protagoniste tutte e due di due nuove fiction che sono davvero di punta per la Rai, sapranno pubblicizzarle per bene (come facevano ai tempi di Orgoglio) e se le riconfermeranno anche in diverse altre fiction svecchiando in questo modo i volti delle fiction Rai o se tutte e due faranno solo quella fiction e poi spariranno dalla tv (come avvenuto con Anna Favella di Terra Ribelle, che ha dovuto passare al daytime di Canale 5 perchè in Rai non le davano nessuno spazio considerato che dopo quella fiction che fece 7 milioni non la pubblicizzarono per nulla ai tempi della prima stagione tanto che pure la Torrini si arrabbiò del mancato lancio dell’attrice protagonista e poi non l’hanno mai più richiamata in altre fiction ed è stata ferma per quasi 4 anni) e la Rai rimetterà nuovamente il solito trio Ricci-Puccini-Pivetti come fanno finora.



39. selena ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:12

@lucantono: è stato smentito su domenica in intendi?
BOh sarà ma il tweet del marito, che ne sa più di noi alla prima ospitata di tsqv parlò chiaro e fu ripresa da diversi blog.
Mara in una puntata del sabato sera si sta divertendo più che in tutta la stagione a domenica in.
Io leggendolo mi vien da dire:
Ammazza e che aveva subito a Raiuno? boh ognuno ci vede quel che pensa, però scritta cosi non è che lascia tanto spazio alla fantasia.



40. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:15

Selena come al solito son d’accordo con te, ma c’è da dire che striscia non muore mai, dopo ben 27 anni di programmazione.
Di contro, è vero che la fiction Rai ha inserito la Incontrada, ma cosa cavolo ci voleva a far andare la Venier ospite a tale e quale anzi che alla concorrenza?

Guarda la fiction Mediaset, piaccia o non piaccia ha il 60% di componenti dei cast sotto una certa soglia di età; dalla Axen, alla Safroncik, a quello di centro vetrine, alla Michelini, a Gioè; è naturale che un giovane sia incuriosito da volti freschi a lungo andare.

Ti dirò, da grande amante delle fiction Rai, rimpiango commesse provaci ancora prof e prodotti simili. A me incuriosisce molto la fiction della Michelini, grazie a un cast buono e con una storia che sembra molto interessante e nuova; farà pure flop, ma è un tentativo di far qualcosa lontano da mafia camorra, e chi più ne ha più ne metta. I segreti di Borgo Larici erano un tentativo, so andati male e amen, ma era una prova per testare un’altra attrice giovane. Ho guardato la seconda stagione di antimafia ed è stata avvincente, la Michelini è un’attrice meravigliosa, con una grande capacità interpretativa.

Poi altro problema in Rai; prendi la Sikabony, quand’è che le daranno qualcos altro da fare nella vita ad eccezione di un medico in famiglia? E pure Annuccia, come vogliono farla diventare una grande attrice se la bloccano nello stesso ruolo da 11 anni?



41. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:24

Per me questi saranno banchi di prova per Leone e Bellè, anche se vedo forti rischi nel mettere praticamente in mano a una sconosciuta una fiction così di punta, con una trama che come al solito affronta tematiche scontate e buoniste. Sulle fiction la Rai è ok, ma sul resto?
A inizio anno la mattina di Mediaset era penosa fino alle 13, ora batte quella di Raiuno moltissime volte in media. Il pomeriggio è chiuso, poi arrivano le grandi guerre tra Bonolis e Conti, Striscia e Affari tuoi, e un day time messo molto bene, ma che oltre ad un’altra vita, non ha raggiunto share impressionanti. E tanti dei cavalli forti di Mediaset a livello di show e di fiction ancora devono metterci piede sul piccolo schermo, la Rai non può sempre appigliarsi agli stessi. Perché Mediaset riesce a far esplodere una grande attrice (a prescindere dai numeri) come la Cavallari e la Rai si pianta sempre sulle stesse facce?



42. selena ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:28

@dumurin la prima stagione di terra ribelle fu un trionfo, si è investito nella seconda stagione che però ha perso molto pubblico, perdendo tra l’altro anche con l’antimafia proprio e quindi non è stato più riconfermato. Sono leggi commerciali come scrivevo prima (se posso solo i cesaroni li riconfermano nonostante le basse medie).
Da quel che mi risulta a febbraio tornerà anche fuoriclasse con la Littizzetto (50) anche perché ha ottenuto buoni ascolti anche nella seconda serie.
In Rai c’è stata la musica del cuore con la cavallin protagonista ad esempio.
A mediaset comunque si investe su Garko, che ne ha più di 40, come lo stesso Bova, e la ferilli (più di 50) o anche Farnesi è tendente a quel numero. Dipende comunque dal prodotto e dal personaggio se è seguito o piace, indipendentemente dall’età.
Anzi se posso farei notare l’incremento di scritture per Bova che, forse anche grazie alla separazione, ha incrementato involontariamente l’interesse attorno a sé, nei cinema è presente in pratica una volta ogni due mesi ora (prima fratelli unici, che diciamolo non è andato gran bene negli incassi, anzi poi uscirà fine mese un nuovo film con la cortellesi e poi a gennaio o febbraio un altro film). E’ lanciatissimo, considerando il nuovo capitolo ultimo e la nuova fiction in coppia con Bocci. Come dice lui stesso: non ha mai lavorato cosi tanto, come in questi ultimi anni.



43. dumurin ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:29

Max26,
credo che sia la Sikabony e l’attrice che fa Annuccia non abbiano molte chances di fare altro, ormai sono “prigioniere” dei personaggi che interpretano. Caso differente invece la Mastronardi e la Pandolfi che si sono lasciate alle spalle i ruoli di Eva e Alice.

Su I Segreti di Borgo Larici, il vero problema è stato Berruti: quell’attore non funziona mai nelle fiction in costume, secondo me i Segreti aveva una buona trama ma il cast era sbagliato, da un lato troppo sconosciuto (penso alla metà del cast) dall’altro era proprio il protagonista che non funzionava, aveva già fatto La Figlia di Elisa e Il Falco e la Colomba in costume e pure lì furono due fiction flop, lo stesso Sangue Caldo fu un flop, segno che Berruti in costume non funziona, Berruti funziona in fiction di stampo differente (tipo la commedia La Ragazza Americana con la Hessler, l’unica fiction di vero successo di Berruti). Aggiungiamo anche che nei Segreti di Borgo Larici il tutto era incentrato su di lui e la protagonista femminile era un po’ defilata, non poteva essere chissà quale successo.

Sono d’accordissimo quando dici che le fiction Mediaset, indipendentemente dal fatto che piacciano o meno, hanno comunque un cast decisamente più giovane rispetto a quelle della Rai e poi sono anche più pubblicizzate quindi è normale che alla lunga siano anche più popolari.



44. selena ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:36

Perché investono su una faccia che viene guardata e attrae pubblico.
Le fiction in costume non saranno più riproposte, Non pensate più a orgoglio o cose simili. La Andreatta è stata chiara: non più fiction in costume ma temi attuali e puntare sulla figura delle donne protagoniste. un’altra vita è frutto di questo suo disegno. Quindi ci ha preso in pieno. Scelta vincente.
Io calerei le fiction storiche. A me manca rivedere Beppe Fiorello con un buon prodotto, che forse è l’attore della fiction più versatile e intenso di tutti, visto che ha sempre cambiato personaggio ogni volta (da soldato, a padre separato, a Modugno, a pugile).



45. dumurin ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:47

@Selena
la prima stagione di Terra Ribelle fu un successone, si è investito sulla seconda stagione, ma già dalla prima stagione non lanciarono mai la protagonista femminile: infatti Cinzia Th Torrini fu arrabbiatissima perchè la Rai lanciò solo il protagonista maschile, Rodrigo Guirao Diaz, e non Anna Favella, cosa che invece Canale 5 ai tempi di Elisa di Rivombrosa fece diversamente visto che lanciò la protagonista femminile, il protagonista maschile e la cattiva, e lo stesso fece la Rai ai tempi di Orgoglio. Non a caso, nonostante il grande successo della prima stagione, l’unico che venne rinnovato nelle fiction Rai fu Rodrigo Guirao Diaz che fece altre due fiction oltre al seguito di Terra Ribelle, mentre la protagonista femminile non ha più nulla e solo ora sembra tornata in tv ma è dovuta passare a Canale 5 perchè in Rai non le hanno dato spazio (e pensare che la prima stagione di Terra Ribelle ha fatto 7 milioni di spettatori!).

Per quanto riguarda Mediaset, a dire il vero non investe più sulla Ferilli (non ha una fiction che sia una in programma), su Garko si investe decisamente meno visto che dalle 3 fiction che faceva all’anno tempo fa ne fa solo più una adesso (tanto che è tornato a fare le ospitate nelle discoteche e nei locali, cosa che non faceva più), ma al suo posto si punta sui giovani Francesco Testi e Massimiliano Morra che sono presenti in praticamente tutte le nuove fiction della Ares Film. L’unica su cui Mediaset investe ancora è la Arcuri che è prossima ai 40, ma prima o poi pure lei ci sarà meno, visto che la Ares Film sta già lanciando nuove attrici come Adua DelVesco e Cosima Coppola.
Su Farnesi ci punta ma fa solo una fiction all’anno lui.
Su Bova punta molto il cinema, in tv c’è decisamente meno, so che farà la nuova serie di Ultimo e Task Force ma dovrebbe esserci anche Marco Bocci che comunque è un volto decisamente più giovane, anzi pare che Bocci abbia diversi progetti di fiction.
Questo per dire che tra le due emittenti Mediaset, nonostante tutto, ha comunque svecchiato il cast a differenza della Rai che invece mette sempre gli stessi attori e attrici.
Poi sopratutto le attrici, saranno 10 anni che si vedono solo le stesse sulla Rai (Elena Sofia Ricci, Vittoria Puccini, Veronica Pivetti, Luciana Littizzetto) insomma ci vuole uno svecchiamento delle attrici e spero davvero che queste Miriam Leone e Valentina Bellè rappresentino i nuovi volti delle fiction Rai e non siano le nuove Anna Favella perchè non se ne può davvero più di vedere sempre le stesse sulla tv di stato.



46. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:47

Selena, la dama velata è in costume o sbaglio? E poi cosa hanno contro le fiction in costume, dato lo strapotere del segreto e la meravigliosa fiction Mediaset di qualche tempo fa “Elisa di Rivombrosa”, che fece 13 milioni nella puntata finale, più di qualsiasi puntata di Montalbano?

Selena non viviamo nel mondo delle favole, anche l’occhio vuole la sua parte, e c’è da dire che Berruti non funziona nemmeno a Ballando come concorrente.

Io vedo la mia rete di solito prediletta (guardo un pò di tutto, non mi fermo a Rai o Mediaset, se un prodotto vale a mio avviso lo guardo, non mi frega del canale di trasmissione) non sperimenta mai qualcosa di nuovo e Mediaset fa continui esperimenti e mette in piazza comunque idee diverse, seppur ogni tanto. Dal tredicesimo apostolo, al Bosco, ai segreti di Borgo Larici, a come un delfino, alla nuova fiction con Bocci e Bova protagonisti; almeno si esce dai soliti schemi e sui social queste fiction fanno un boom clamoroso. Io non so se l’obiettivo sia prendere target commerciale o totalità di pubblico, ma di sicuro i giovani vanno in massa su attori giovani e freschi nel modo di recitare come Bocci e Bova, che nonostante i 50 anni ha la caratura e la spensieratezza di un ragazzino, vedi Scusa se ti chiamo amore.

La rai invece si fossilizza ed esce poco dai suoi limiti; prendi un’altra vita, fiction spettacolare, ma davvero non si era mai visto un prodotto così concentrato sulle donne? Ripeto fiction che guarderei 500 volte al secondo, ma che non porta nessuna novità ne nella story line ne nei contenuti.



47. Mattia Buonocore ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:49

State facendo commenti troppo lunghi.



48. dumurin ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:53

@Selena,
la Andreatta non ha detto che non farà più fiction in costume, vuole fare fiction in costume ma raccontate in maniera differente, molto probabilmente saranno fiction in costume non più barbose, prolisse, lente come Orgoglio ecc.

Le nuove fiction in costume della Rai sono:

I Medici (da girare) per Lux Vide: fiction storica sulla famiglia fiorentina
Il Nome della Rosa (da girare): fiction thriller basata sul famoso libro
La Dama Velata (già girata): fiction melò-mistery-thriller
Grand Hotel (in fase di riprese): fiction melò-mistery-thriller
La Bella e la Bestia (già girata): fiaba
Il Paradiso delle Signore (da girare): fiction melò-mistery

Come vedi ne fanno ancora, ma le raccontano in modo differente.
Oltretutto sarebbe una follia non fare più fiction in costume.



49. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:54

Scusami Mattia; comunque ho letto che task force sarà una storia di soldati, e non di polizia. Ci han fatto la grazia a Mediaset.



50. Max 26 ha scritto:

4 novembre 2014 alle 12:56

La bella e la bestia potevano risparmiarsela, dopo Titanic e cose varie. In America Beauty and the Beast va malissimo, inchiodata a 800.000 spettatori. Bello buttar soldi in questo modo



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.