9
ottobre

I SEGRETI DI TWIN PEAKS TORNANO VENTICINQUE ANNI DOPO: NEL 2015 LE RIPRESE DELLA TERZA STAGIONE

Twin Peaks

I fans non avevano mai smesso di sperarci. Di sperare nel ritorno del prodotto che è stato per la fiction quello che Grande Fratello è stato per la tv in generale: uno spartiacque tra un prima e un dopo, tra modi diversi di concepire il racconto sul piccolo schermo e gestire il rapporto con i telespettatori, stimolandone l’empatia. E finalmente sta per accadere.

Twin Peaks: la terza stagione sui teleschermi americani nel 2016

Il network americano Showtime ha ufficialmente annunciato la messa in produzione della terza stagione di Twin Peaks (in Italia I Segreti di Twin Peaks), ancora una volta affidata agli storici ideatori David Lynch e Mark Frost. I due avevano già messo in allerta gli appassionati della serie con un tweet criptico che annunciava un ritorno: e infatti nove nuovi episodi verranno realizzati nel 2015 per poi essere trasmessi l’anno successivo, esattamente venticinque anni dopo la messa in onda dell’ultimo episodio della seconda stagione.

Questo ritorno tanto atteso era in qualche modo anche già stato annunciato in scena. E proprio in quell’ultimo episodio, trasmesso sia in patria che in italia nel giugno del 1991: in quell’occasione Laura Palmer, il personaggio attorno al cui omicidio ruotò buona parte del progetto, benché morta ebbe modo di comunicare con l’agente speciale Dale Cooper per dirgli un sibillino “Ci rivedremo tra venticinque anni“. Ebbene, così sia. Ma quali attori del cast storico faranno parte di questo terzo capitolo che, stando alle parole di Lynch, non sarà un remake

E’ ancora presto per dirlo, e anche la trama è ancora in fase embrionale. Di sicuro c’è che Twin Peaks 3 sarà una continuazione delle precedenti stagioni ma attualizzata, adattata ai giorni nostri e, si spera, al nuovo contesto televisivo. Il grande successo che ebbe negli anni ‘90, che fece diventare la domanda “Chi ha ucciso Laura Palmer?” un vero e proprio cult, forse non si ripeterebbe oggigiorno, visto che i linguaggi della tv e della fiction sono molto cambiati da allora: riusciranno gli autori e rilanciare quel successo, modernizzando la serie senza stravolgerla, o incapperanno un flop, come quello fatto registrare dal prequel cinematografico firmato sempre da David Lynch?



Articoli che potrebbero interessarti


Twin Peaks 3 - foto 15
Twin Peaks 3: ascolti deludenti negli Usa per il debutto. Da domani su Sky Atlantic


Monica Bellucci
TWIN PEAKS: MONICA BELLUCCI NEL CAST DELLA NUOVA STAGIONE


POTRO_SS3_MR
Super Shore all’Italiana: il cast


Super Shore 3, conferenza stampa
Super Shore all’Italiana: al via a Rimini le riprese del reality con Elettra Lamborghini – Video

2 Commenti dei lettori »

1. Michele87 ha scritto:

9 ottobre 2014 alle 18:23

Twin Peaks è un cult della tv, sono contento che si faccia una terza stagione anche perchè la seconda finì con l’agente Cooper impossessato quindi un finale apertissimo: nonostante fosse del 1990 era vent’anni avanti, potrebbe essere messa benissimo a confronto con le serie USA odierne senza sfigurare minimamente

Ah se penso invece alla serialità italiana c’è solo da spararsi, noi siamo ancora a Che Dio ci aiuti ed Un’altra vita, in attesa di un Twin Peaks nostrano che cambi per sempre la storia della fiction nostrana….



2. Tania ha scritto:

10 ottobre 2014 alle 10:42

ti dirò un piccolo segreto. Ogni giorno, una volta al giorno, fatti un regalo. Non pianificarlo, non aspettarlo, … fallo solo succedere.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.