6
settembre

DOLCI DOPO IL TIGGI’: IL TORNEO TRA ASPIRANTI PASTICCERI DI ANTONELLA CLERICI

Dolci dopo il Tiggì - Antonella Clerici

Dolci dopo il Tiggì - Antonella Clerici

E’ certamente la novità più rilevante nella programmazione del daytime di Rai 1 per la stagione tv 2014/2015. Da lunedì 8 settembre debutta alle 14.05 Dolci dopo il Tiggì con Antonella Clerici, un appuntamento inserito in una fascia oraria da anni poco felice per la prima rete della tv pubblica e che segna un raddoppio degli sforzi per la conduttrice, dalle 12.00 alle 13.30 già alla guida de La Prova del Cuoco. Ma cosa e chi troveremo nei Dolci dopo il Tiggì?

Dolci dopo il Tiggì: due concorrenti a settimana per un dolce diverso ogni giorno, da preparare in 20 minuti

Il programma è una gara tra aspiranti pasticceri selezionati in tutta Italia, che daranno vita ad un vero e proprio “torneo di dolci”. Ogni settimana saranno due i protagonisti della sfida, che dovranno realizzare un dolce diverso al giorno in un tempo prestabilito di 20 minuti. Dal lunedì al giovedì il concorrente che avrà vinto la sfida potrà guadagnare 1 punto in palio ogni puntata, per un totale di massimo 4 punti; il venerdì, invece, i punti in palio saranno 5 e daranno al concorrente in svantaggio la possibilità di poter capovolgere l’esito della gara a proprio favore. A giudicarli grandi maestri dell’alta pasticceria italiana: Salvatore De Riso, Luca Montersino, Guido Castagna, Ambra Romani e un maestro pasticcere della Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Cioccolateria (che cambierà ogni settimana).

L’aspirante pasticcere che farà sua la gara settimanale affronterà un nuovo sfidante la settimana successiva; così proseguirà Dolci dopo il Tiggì con altre gare, altri dolci ed altri vincitori. Il concorrente che totalizzerà al mese il maggior numero di “vittorie settimanali” prenderà parte alla fase conclusiva del torneo, che proclamerà il vincitore assoluto di Dolci dopo il Tiggì. Montepremi in palio: 100.000 euro in gettoni d’oro.

Dolci dopo il Tiggì andrà in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 14.05 alle 14.40 su Rai 1. Per non creare confusione con La Prova del Cuoco, è realizzato in uno studio diverso, il Nomentano 1 degli studi Dear.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


La Prova del Cuoco
La Prova del Cuoco lascia Cinecittà e torna alla Dear per la stagione 2017/2018


Antonella Clerici - Standing Ovation
Standing Ovation: La Porta Rossa si sposta per non dar fastidio. Bonolis e D’Alessio gli ospiti della terza puntata


Standing Ovation
Standing Ovation: Antonella Clerici torna su Rai 1 con i giovani talenti


Maria De Filippi, Antonella Clerici e Carlo Conti
FESTIVAL DI SANREMO 2017: “STANDING OVATION” E SELFIE PER ANTONELLA CLERICI

8 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

6 settembre 2014 alle 19:45

Che bello vedere un po’ di più Antonella Clerici. Peccato che la trasmissione duri solo 35 minuti.



2. kalinda ha scritto:

6 settembre 2014 alle 21:57

è un orario difficilissimo.



3. Gatta Nera ha scritto:

6 settembre 2014 alle 22:55

ne facevamo veramente a meno…. pure di pomeriggio mò…



4. fredmello ha scritto:

7 settembre 2014 alle 00:17

bella merda



5. iki ha scritto:

7 settembre 2014 alle 02:15

Questa secondo me sarà un mossa vincente per Rai1.
Leone ha fatto bene e la possibilità di battere Centovetrine è fattibile.



6. emanuele ha scritto:

7 settembre 2014 alle 07:29

bella sfida!…staremo a vedere come questo programma ” nuovo” sarà accolto dal pubblico di raiuno!



7. mario ha scritto:

8 settembre 2014 alle 14:13

ma gli studi dear nn sono chiusi? Vedi programma di Ranieri fatto alla voxson e domenica in in via teulada?



8. Salvo ha scritto:

8 settembre 2014 alle 15:23

Il programma dura poco, ma è fatto bene, ottima idea vedere anche la Clerici in un piccolo salotto a ricevere gli ospiti come ha fatto oggi con Monica Leofreddi. Bella anche la scenografia, ricorda le prime edizioni de La prova del cuoco. Se dovesse andare bene in ascolti, consiglio alla Clerici di non cederlo a nessuno, come invece vorrebbe fare…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.