22
giugno

MTV AWARDS 2014: CHIARA FRANCINI NON SI DEFINISCE UNA CONDUTTRICE. E FA BENE!

Chiara Francini

Non mi faccio mancare niente, solo il mimo, e poi ho tutto!“. Attrice cinematografica e teatrale, conduttrice, Chiara Francini, poco prima della diretta degli Mtv Awards 2014 (qui tutti i vincitori), ha ironizzato sulla molteplicità di ruoli rivestiti in questa stagione nel mondo dello spettacolo. Il lavoro principale di Chiara, però, rimane quello di attrice tant’è che, per sua stessa ammissione, la definizione di conduttrice non la descrive appieno:

Conduttrice? Porto quella che sono. Studio, però credo di essere una conduttrice sui generis, sono forse un’attrice prestata alla conduzione.”

Chiara Francini: deludente la prova agli Mtv Awards 2014

E mai parole furono più profetiche, visto che, dopo la serata di ieri, facciamo fatica a definire Chiara una conduttrice. La sua performance è stata a dir poco deludente: non solo è mancata di spontaneità ma all’assenza di guizzi non è corrisposta una recitazione del copione all’altezza (come sarebbe lecito aspettarsi da un’attrice). La rossa toscana non ha (quasi) mai staccato gli occhi dal gobbo, risultando poi sin troppo protagonista negli ossimorici, per certi versi, panni di comica e fatalona.

Chiara Francini: “mi piace cimentarmi in progetti con una qualità”. Come Colorado?

L’”improvvisazione” più “esilarante” di Chiara risiede, invece, nelle dichiarazioni pre show quando ha svelato di scegliere i progetti lavorativi in base alla qualità. Peccato che per il piccolo schermo in questa stagione, oltre ad aver condotto gli Mtv Awards, sia stata la padrona di casa del dimenticabilissimo Fashion Style ma soprattutto di Colorado, programma di Italia1 che pure i fan più accaniti stenterebbero a ricondurre ad una televisione di qualità.

O forse la certa qualità di cui parla si misura in termini di notorietà e ingaggio? Allora sì che prenderemmo con serietà (e un pizzico di amarezza) le sue parole.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Pif e Chiara Francini pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/06/2014): PROMOSSI IL TRONO DI SPADE E TOP CRIME, BOCCIATI MORGAN ‘CHE LASCIA XFACTOR’ E CHIARA FRANCINI


Ilenia-Pastorelli mtv awards
MTV Awards 2017: tutti i presenter


TIM MTV Awards 2017 - Francesco Gabbani
MTV Awards 2017: ecco chi e come votare. Il conduttore Gabbani in gara per il Best Italian Male


Francesco Gabbani
Francesco Gabbani conduce gli MTV Awards 2017

6 Commenti dei lettori »

1. fill ha scritto:

22 giugno 2014 alle 18:09

parole sante, aggiungerei che in alcuni momenti la sua vocina starnazzante ha disturbato parecchio.
non so come sia nella recitazione (ma posso farne a meno) certo e’ che la conduzione pseudo comica la lascerei ad altri.



2. Luca11 ha scritto:

22 giugno 2014 alle 18:30

La serata di ieri è stata imbarazzante secondo me.. Conduzione terribile, di una banalità unica, con battutine poco spiritose alle quali rideva lei stessa (cosa davvero molto antipatica).. I nomi dei cantanti urlati in quel modo e la vocina stridula (3 ore di programma non hanno aiutato) hanno fatto il resto..
La serata poi è andata via molto lentamente, credo di non aver mai visto così tanta pubblicità ed è stata riempita da dei siparietti ridicoli.. Molto opinabili inoltre i risultati (e premi orribili!)..
Grande delusione da parte mia, quindi.. mi aspettavo qualcosa di decisamente diverso.
Cose positive: parte dei cantati che si sono esibiti, accettabili ma non esaltanti coreografie e scenografie, e Pif..



3. xxxxxxxx ha scritto:

22 giugno 2014 alle 18:53

Questa attrice è totalmente inadeguata alla conduzione, anche a Colorado era inadeguatissima (e pensare che qualche anno fa con DJ Angelo mi era pure piaciuta, ma forse perché aveva un ruolo secondario…).
PS: parlo da fan: Colorado si poteva considerare un programma di qualità (perlomeno decente) fino all’anno scorso, dopodiché nelle ultime due edizioni, tra comici imbarazzanti, conduttori inadeguati (tra cui lei) e scelte inspiegabili è logico che ormai più nessuno lo consideri di qualità…



4. saccio ha scritto:

22 giugno 2014 alle 21:34

Dire che colorado andava bene fino all’anno scorso, è proprio d bestemmia. Colorado faceva ridere fino all’edizione con la Brescia dopodichè è diventato un programma mediocre. L’ultima edizione ha risollevato wualcosa che era difficile da fare



5. Luca ha scritto:

23 giugno 2014 alle 12:11

Chiara Francini è una dea, colta, intelligente e viva. Perfetta in tutto. Un’attrice poliedrica, intelligente e raffinata. La conduzione degli MTV è stata meravigliosa. Una donna di rara bellezza e intelligenza.



6. gianni ha scritto:

24 giugno 2014 alle 00:29

Chiara Francini è identica a tutte le altre attrici prestate alla tv.
Lei recita un ruolo da lei creato, la toscanaccia fanatica tutta tette con la voce da oca e uno spirito “brillante”.
E sa fare solo questo. A Colorado come in questa serata di Mv che ho seguito giusto il tempo di sentirla parlare e cambiare canale…proprio come mi accadeva a Colorado.

La cosa triste è che l’ho vista anche recitare in un paio di film e in diversi sketch (credo fossero per Stracult ma potrei sbagliarmi) e anche lì era identica! Una attrice con un unico personaggio sin dagli esordi..non capita spesso credo.

Unica nota degna di nota finora la scena in topless in quel film cretino stile Moccia.

Per il resto le consiglio di ricominciare da capo! Cancellare il personaggio dell’oca fanatica, smetterla di parlare così e riproporsi come se stessa quando conduce o finirà come la D’Urso a recitare tutta la vita il ruolo della conduttrice con le faccette e la finta empatia da copione. E’ giovane…può ancora salvarsi da quella fine.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.