Wildside



13
dicembre

Audrey Hepburn: il mito dell’attrice torna a vivere in una serie tv

Audrey Hepburn

Audrey Hepburn

Il fascino senza tempo di Audrey Hepburn è pronto a rivivere in tv. Wildside, casa di produzione che ha già realizzato progetti internazionali come The Young Pope e L’Amica Geniale, ha annunciato di lavorare ad una serie incentrata sulla vita della celebre protagonista di pellicole come Sabrina, Colazione da Tiffany e Vacanze Romane.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




8
aprile

THE YOUNG POPE: PAOLO SORRENTINO SBARCA SU SKY CON UNA SERIE TV

Paolo Sorrentino

Habemus fiction. La fumata bianca arriva da Sky e Wildside, che hanno annunciato la firma di un accordo con Paolo Sorrentino per la sceneggiatura e la regia della prima serie tv realizzata del vincitore premio Oscar. The young Pope è il titolo provvisorio del progetto con cui il blasonato regista debutterà sul piccolo schermo, reduce dal trionfo a Los Angeles del suo ultimo film, La Grande Bellezza.

The Young Pope: Paolo Sorrentino racconterà la storia di un Papa italo-americano

Dalla Roma decadente di Jep Gambardella al Vaticano il passo è breve: così, stavolta, Sorrentino presenterà la storia di un Papa italo-americano immaginario. In otto puntate da 50 minuti, scritte in collaborazione con Stefano Rulli e Umberto Contarello, il regista premio Oscar racconterà al pubblico di Sky il Vaticano visto dall’interno, provando a guardare oltre la cornice degli scandali e dei misteri. La serie, interamente diretta da Sorrentino, si avvarrà di un cast internazionale ma al momento non è ancora stato reso noto il nome dell’attore che interpreterà il “giovane Papa”. La trama affronterà la storia “di un Papa immaginario, Lenny Belardo, il primo pontefice italo-americano della storia. E la vicenda si svolgerà fra la Città del Vaticano, l’Italia, gli Sati Uniti e l’Africa” ha spiegato al Corriere Lorenzo Mieli, che assieme a Mario Gianani è a capo della società di produzione Wildside.

Sempre secondo Mieli, Paolo Sorrentino “ha inventato questo personaggio per uscire dal minimalismo, perché in tv bisogna raccontare grandi storie“. Un entusiasmo, quello presente nelle sue parole, condiviso anche da Andrea Scrosati, Vice Presidente Sky per Cinema, Intrattenimento, News e i canali partner. Queste, le sue dichiarazioni sul lancio del progetto: