Wanna Marchi



9
marzo

PRIMO CAPOLINEA IN VISTA PER LA TELEIMBONITRICE!

12, 13 e 7! Non sono numeri da giocare al lotto ma gli anni di reclusione che qualche minuto fa il PM ha chiesto per la teleimbonitrice, sua figlia Sfefania -poco- Nobile e il convivente Campana.

 La truffa (fino a prova contraria, vedremo cosa diranno i giudici) più seguita d’Italia sembra, dunque, che stia per arrivare al primo capolinea.

Le accuse per la “magica” compagnia sono di Associazione a delinquere e Truffa.

La colpevolezza dei tre e’ “accertata al di la’ di ogni ragionevole dubbio”, ha detto il pm Ruta nel corso della sua requisitoria al Tribunale di Milano. Sembra che la Nobile, ancora in vena di scherzare, abbia commentato le richieste del PM dichiarandosi stupita della mancata richiesta della pena di morte