Virginia Raffaele



11
marzo

L’OTTIMO ‘LATO B’ DI BELEN: VIRGINIA RAFFAELE

Virginia Raffaele imita Belen

Da quando si è lanciata nell’imitazione di Belen Rodriguez è balzata, ancor più di prima, agli onori delle cronache. Basta scorrere le pagine dei social network per capire quanto abbia colpito nel segno con la scelta della showgirl argentina, personaggio formidabile per qualsiasi imitatore grazie ai suoi continui cambiamenti di stile e alle immancabili trovate che la mantengono sempre al centro dell’attenzione. Da ultimo l’enorme croce e la coda biondeggiante della finale di Italia’s Got Talent.

Non aveva sicuramente bisogno di dimostrare il suo talento Virginia Raffaele, irresistibile già nei panni di Ornella Vanoni e di tanti, tantissimi altri personaggi. Resterà nelle teche Rai il dialogo surreale a tre sui gradini di Quelli che il calcio, quando Victoria Cabello si è trovata a reggere una discussione ai confini della realtà tra Patty Pravo e l’imitazione della Signora della canzone Italiana (con la Strambelli che probabilmente non si è resa conto della differenza), mentre si vaneggiava a proposito di improbabili passeggiate nella Grande Mela con Gino Paoli e Jim Morrison (!).

Forse è anche merito della farfallina che ha dato quell’ultimo tocco di popolarità alla Rodriguez e, di riflesso, ha reso lo scimmiottamento della bella Belen un cool imperdibile. La Raffaele in queste riproposizioni ha dato modo di comprendere la sua straordinaria capacità di riproporre i personaggi: l’imitazione della voce, delle cadenze, persino dell’arco prosodico ha qualcosa di veramente magnifico.




6
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (27/02-4/03/2012). PROMOSSI VIRGINIA RAFFALE VERSIONE BELEN (VIDEO) E MELAVERDE, BOCCIATI GILETTI E CANZONA

Simona Ventura

10 a Virginia Raffaele. Dopo Eleonora Brigliadori, Carla Gozzi, Ornella Vanoni, solo per citarne alcune, il volto comico di Quelli che il Calcio ha aggiunto al suo curriculum un’esilarante imitazione di Belen Rodriguez. Una parodia perfetta (video dopo il salto) che serve anche al programma  calcistico per conquistare maggiore appeal nazionalpopolare.

9 al tributo a Lucio Dalla di Pierdavide Carone ad Amici, intimo ed onesto.

8 ad Alessio Boni.  L’attore bergamasco, nei panni del mattatore dello spettacolo italiano, è l’unica vera nota positiva della miniserie Walter Chiari – Fino All’ultima risata, a dispetto di una sceneggiatura poco avvincente e piena di imprecisioni.

7 a Melaverde. Quasi in silenzio il programma dedicato ad ambiente e natura, condotto da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding, continua a racimolare ottimi risultati di gradimento e d’ascolti (ogni domenica Rete4 batte puntualmente Canale 5) che gli sono, peraltro, valsi un’appendice quotidiana.

6 alla Simona Ventura hollywoodiana. Con un fare da star (in 10 minuti di programma riusciva a cambiare d’abito anche tre volte!) Simona è andata a caccia dei luoghi e dei personaggi cult di Los Angeles offrendo uno spaccato di civiltà a stelle e strisce, forse un tantino spicciolo e kitsch, ma interessante e godibile. A differenza di Simona goes to Hollywood – The Day After, talk povero e banale in cui la Simo, che non è nè giornalista nè tanto meno esperta di cinema (cinepanettoni a parte), era fuori luogo, oltre che sprecata.


18
settembre

QUELLI CHE IL CALCIO: L’ERA POST VENTURA AL VIA CON FEDERICA PELLEGRINI E CESARE CREMONINI

Quelli che il Calcio 2011/2012

Una nuova squadra, con un nuovo capitano, è pronta a dare ufficialmente il via all’era post Ventura. Negli ultimi mesi si è fatto un gran parlare della 18^ edizione di Quelli che il Calcio, più per chi se n’è andato rispetto a chi è arrivato, ma ora le chiacchiere cedono il passo al debutto. Ore 13.45: inizia la nuova domenica pomeriggio di Rai 2.

Al timone una Victoria Cabello tesa come fosse all’esordio, in compagnia di altre tre ex iene di tutto rispetto, alias il Trio Medusa. Confermati, invece, i comici Virginia Raffaele (lanciata proprio dalla Cabello a Victor Victoria) e Ubaldo Pantani: la prima si calerà nei panni di una divertente poetessa, mentre il secondo sarà Oscar Giannino, oltre a dare vita ad un inedito RaiTg24 e alla sitcom Bed&Breakfast. Ritroveremo al suo posto anche Massimo Caputi, per commentare a caldo le partite e informare i telespettatori su quanto sta succedendo sui campi di Serie A.

Tanto spettacolo, unito all’attualità e al gossip, e tanto calcio: nei consueti collegamenti con gli stadi, oltre al vip di turno, ci sarà la gente comune, i veri tifosi appassionati di calcio, innamorati della propria squadra e per questo disposti a “macinare” km su km ogni domenica, pur di seguire le gesta dei propri beniamini. E saranno anche ospiti in studio per raccontare la loro personale storia. Inoltre, la conduttrice radiofonica Marisa Passera con Le altre domeniche entrerà nelle case degli stranieri diventati “italiani”, coloro che sono venuti a vivere nel Belpaese e hanno imparato ad amare il calcio.





28
agosto

VICTORIA CABELLO E IL RITORNO DI QUELLI CHE IL CALCIO AL ‘FAZIO STYLE’

Victoria Cabello

18 settembre 2011. E’questa la data di partenza (in corrispondenza della terza giornata di campionato, la seconda dopo lo sciopero) di Quelli che il calcio, una delle trasmissioni più attese della nuova stagione televisiva. Si potrebbe anche parlare di ritorno al passato per il programma della domenica pomeriggio di Rai2: alcuni dettagli, svelati dal numero di Sportweek dedicato alla nuova padrona di casa Victoria Cabello, fanno pensare ad un vero e proprio restyling nello stile di quella che fu la versione di Fabio Fazio.

Il ritorno alla regia di Paolo Beldì, storico regista delle edizioni 1993-2009 di Quelli che, è un chiaro segnale in tal senso e la mancata conferma di Aldo Biscardi, inviato di punta dagli stadi delle edizioni targate Simona Ventura, e Stefano Bettarini (anche e soprattutto per le note vicende relative allo scandalo del calcio scommesse) non fanno altro che confermare l’indiscrezione secondo la quale i dirigenti Rai avrebbero detto a Victoria: “Vogliamo una Cabello in stile Fazio“.

Confermatissimi i comici Ubaldo Pantani e Virginia Raffaele (quest’ultima torna a lavorare in coppia con la Cabello dopo aver vestito i panni dell’annunciatrice elettronica nella seconda edizione di Victor Victoria) mentre alcuni rumors parlano del possibile ingresso nel cast del Trio Medusa. Se la parte ‘divertente’ della trasmissione appare di buon livello, c’è molta curiosità per capire chi affiancherà Massimo Caputi nel commento dei match giornalieri.


23
agosto

DM CHARTS: PER LA STAGIONE 2011/12 I LETTORI SCOMMETTONO SU DIANA DEL BUFALO. CATTELAN, SECONDO.

Diana Del Bufalo

La celebre domanda che Raimondo Vianello rivolse a una svampita Antonella Elia (“Scusi, ma lei ci è o ci fa?“) è la medesima che per lungo tempo ha aleggiato intorno alla figura di Diana Del Bufalo, la 21enne cantante romana che ha vinto la nostra DM Charts relativa alla possibile rivelazione della prossima stagione tv. La svampita romana, immediatamente entrata nei cuori dei lettori di DM e della stessa Maria De Filippi che l’ha indicata come un naturale “talento televisivo”, è stata una vera e propria “manna dal cielo” per l’edizione di Amici più sottotono di sempre.

In pochi mesi di partecipazione Diana è addirittura riuscita a far “svestire” una Platinette imbufalita per la sua eliminazione, a mobilitare masse di internauti pronti a chiedere un improbabile ripescaggio e ad essere arruolata dalla Gialappa’s Band. Non male per una ragazza al debutto televisivo. Cosa le riserva il futuro per la stagione 2011/2012? Aldilà della partecipazione al cinepanettone targato Boldi, abbiamo pensato di fare il suo nome per la sostituzione di Geppi Cucciari in Italia’s got talent 3. A nostro giudizio, quel ruolo le calzerebbe a pennello: Diana potrebbe dar sfogo alla sua innata capacità di improvvisare interagendo con i concorrenti del programma e – aspetto non secondario – resterebbe sotto l’ala protettiva di Mamma Maria che l’aiuterebbe a non bruciarsi troppo presto.

Medaglia d’argento, staccato di una manciata di voti, per Alessandro Cattelan: il suo futuro è già scritto, il ragazzo non deve aspettare la grande occasione ma sfruttare una possibilità unica, la conduzione di XFactor, che potrebbe portarlo nell’Olimpo dei conduttori (come già avvenne per Francesco Facchinetti): ci auguriamo solo che non soffra di “ansia da prestazione”. In terza posizione troviamo Miriam Leone, per la quale si prevede una stagione molto impegnativa che la vedrà debuttare come attrice in Distretto di Polizia. Ci auguriamo che, a differenza di quanto visto con Lucilla Agosti, la ragazza abbia imparato a recitare prima di lanciarsi in una fiction storica.

Dopo il salto la classifica completa.





21
agosto

DM CHARTS: CHI SPICCHERA’ IL VOLO NELLA PROSSIMA STAGIONE TV?

DM Charts: Personaggio rivelazione della prossima stagione

Abbiamo solleticato i vostri bollenti spiriti chiedendovi di eleggere la starlette più sexy dell’estate tv, abbiamo dato vita ad una sorta di “Festivalbar” spingendovi ad indicare il miglior brano mai proposto da un ex concorrente di talent show, vi abbiamo fatto fare un tuffo nel passato ricordando le più grandi meteore della tv italianae adesso? Per il quarto appuntamento con le DM Charts vi invitiamo a travestirvi da talent scout e di votare per chi, secondo voi, potrebbe essere il personaggio televisivo “rivelazione” della prossima stagione.

Giovani in rampa di lancio, yuppies pronti a conquistare un posto al sole nell’universo catodico, probabili stelle della tv del prossimo decennio. Scatenatevi ed indicateci il vostro favorito rispondendo al nostro sondaggio anche sulla pagina facebook di DM e magari indicateci nei commenti chi non merita di essere incluso tra i magnifici dieci e chi, a vostro parere, non sarà in grado di “ballare” per più di una stagione. Il passaggio da “stella” a “meteora”, d’altronde, in certi casi è più veloce di quanto non si possa pensare. Le votazioni si chiuderanno lunedi alle 23.59.

DM Charts: quale sarà il personaggio rivelazione della prossima stagione tv?

  • Francesco Arca (3% con 19 Voti)
  • Marco Bocci (7% con 43 Voti)
  • Alessandro Cattelan (28% con 167 Voti)
  • Diana Del Bufalo (30% con 179 Voti)
  • Miriam Leone (16% con 97 Voti)
  • Teresa Mannino (5% con 28 Voti)
  • Frank Matano (1% con 6 Voti)
  • Angela Rafanelli (2% con 14 Voti)
  • Virginia Raffaele (3% con 19 Voti)
  • Federico Russo (5% con 34 Voti)

Voti Totali : 606

Loading ... Loading ...

Di seguito, rigorosamente in ordine alfabetico, la rosa dei 10 candidati nel dettaglio.

Francesco Arca: chi l’ha detto che uno è condannato a “fare” il tronista per tutta la vita? Protagonista di una delle edizioni più esaltanti del dating show di Maria De Filippi e stella del gossip per essere stato il boyfriend di Laura Chiatti e uno dei Lele Mora’s boy, il toscano – dopo qualche apparizione in fiction di successo come Don Matteo e Ho sposato uno sbirro – ha l’occasione di far vedere ai detrattori della categoria che oltre al fisico c’è di più e che, dopo la sudata gavetta, si può anche imparare a recitare. Sarà tra i protagonisti, infatti, della nuova soap seriale di Mediaset, Le tre rose di Eva. Rigenerato.

Marco Bocci: è andata a finire che tra i tanti criminali della serie tv di Sky Cinema, il personaggio che più si è fatto strada risponde al nome del Commissario Scialoja. Il 2011 è stato l’anno d’oro di questo 33enne attore dal viso d’angelo conteso da cinema e produzioni televisive che diventerà il protagonista assoluto (complice anche lo stato di maternità di Simona Cavallari) di Squadra Antimafia 4. Bravo ragazzo.

Alessandro Cattelan: inutile girarci intorno, è quello che rischia di più. Passare dal ruolo di spalla comica di Quelli che il calcio a quello di mattatore di XFactor 5 è una bella responsabilità e tutti i critici e gli addetti ai lavori sono pronti a puntargli addosso il fucile della stroncatura (probabilmente anche per colpire la madrina Simona Ventura). Spalle larghe, sense of humour e una discreta esperienza televisiva permetteranno al ragazzo di Tortona di superare l’esame di maturità? A Rischio.


10
giugno

FRATELLI E SORELLE D’ITALIA: VERONICA PIVETTI PARTE CON DE MAGISTRIS INTERVISTATO DA VERGASSOLA (VIDEO)

Veronica Pivetti

Non è mai troppo tardi per celebrare il 150°anno dell’Unità d’Italia. Su La7, la rete più chiacchierata degli ultimi tempi, arriva in prima serata la trasposizione televisiva di Fratelli e Sorelle d’Italia, lo spettacolo teatrale di Veronica Pivetti che si pone l’ambizioso obiettivo di approfondire nel corso delle 6 puntate previste i temi che simboleggiano le peculiarità del Popolo Italiano, nella sua accezione originale e nel suo contrario.

Un’iniziativa lodevole per il ‘terzo polo’ che propone qualcosa di originale nonostante la calura estiva abbia costretto gli altri canali ad infarcire i propri palinsesti di repliche e premi patrocinati da località turistiche. Certo, la poca concorrenza (non tanto per la prima puntata di stasera che vedrà in onda l’ultima puntata di Squadra Antimafia e della penultima di Quarto Grado) e il 10% sfiorato da Maurizio Crozza con Italialand nella medesima collocazione del venerdì sera fanno ritenere che da Fratelli e Sorelle d’Italia ci si aspetti un buon risultato anche in termini di ascolti, a fortiori se si pensa alla platea di ospiti con la O maiuscola previsti per la prima puntata.

Il neo sindaco di Napoli Luigi De Magistris (intervistato da Dario Vergassola), l’indimenticabile Libanese di Romanzo Criminale Francesco Montanari e il talentuoso Giovanni Allevi si alterneranno in un eccentrico studio disegnato prendendo ispirazione dalle forme tipiche del circo contemporaneo. Impressionante l’elenco di comici chiamati a offrire al pubblico un ironico affresco del nostro paese con Antonio Cornacchione, Paolo Hendel, Dario Vergassola, Dario Cassini, Ugo Dighero, Lillo e Greg e la bravissima Virginia Raffaele.


26
aprile

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (18-24/04). PROMOSSI DE FILIPPI E SCOTTI, BOCCIATI ORRU’ E DUE.

Virginia Raffaele nei panni di Eleonora Brigliadori

10 a Virginia Raffaele, imitatrice di Eleonora Brigliadori a Quelli che il Calcio. Erano anni che una parodia di un personaggio di un reality non si imponeva così prepotentemente all’attenzione. Sarafanna…

9 a Maria de Filippi. La conduttrice risulta da un sondaggio di Tv Sorrisi e Canzoni, che metteva a confronto le donne del piccolo schermo, la più affidabile per il pubblico. A Maria racconterebbero problemi, lascerebbero l’animale domestico e i propri figli. Con buona pace di Ventura e co.

8 all’ipotesi di Antonella Clerici a Miss Italia. La prima donna della Prova del Cuoco, con le sue rotondità, è la miglior scelta possibile per rivitalizzare un programma in stato comatoso da anni. Dopo il successo inatteso di Sanremo se dovesse farcela anche qui, chi la ferma più?

7 a Gerry Scotti che, messe da parte le lamentele verso la rete che lo “sfruttava”, si sta concedendo una stagione massacrante, a dispetto delle intenzioni. Un’”incoerenza” che sembra aver pagato visto che lo Show dei Record sta andando oltre ogni più rosea previsione consegnando a Canale 5 la leadership del giovedi sera. Un’ottima consolazione per la “perdita” del preserale.

6 all’edizione numero 11 di Grande Fratello. Ben pochi show avrebbero saputo resistere per 26 settimane contro i due programmi più visti dell’anno, pur non essendo gli ascolti quelli di un tempo e al di sotto delle potenzialità. Peccato che i contenuti non siano stati all’altezza di un’edizione troppo lunga e confusa delle cui vicende rimarrà ben poco.