Video Porno



25
agosto

DMLIVE24: 25 AGOSTO 2013. VIDEO PORNO, BELEN: DOLORE CHE MI PORTERO’ NELLA TOMBA

Belen - instagram

Belen - da instagram

Il Video hard di Belen Rodriguez

da iltablog.it – L’unica cosa che Belen cancellerebbe dal proprio passato è il video hard con il suo ex fidanzato Tobias Blanco, messo in rete illegalmente e a sua insaputa.

“È la faccenda che più mi ha ferita in assoluto, quel dolore me lo porterò nella tomba. Le persone che annientano psicologicamente gli altri, famosi o no, devono pagare. Quello che abbiamo fatto riguardava solo due che stavano insieme, l’amore lo fanno tutte le coppie, etero e no. Purtroppo sul piano legale non ho avuto un riscontro positivo“.

Guccini senza spartiti e senza chitarra

tinina ha scritto alle 12:04

da Il Messaggero.it – Francesco Guccini è rimasto senza spartito e senza chitarra. E soprattutto senza i suoi preziosi appunti di lavoro, che sarebbero serviti a confezionare nuove canzoni. Tutto è restato in Grecia, dalle parti di Zante, dove il cantautore era andato a passare una vacanza. Infatti il volo Olympic che ha riportato l’artista a Bologna la sera del 17 agosto è atterrato senza alcun bagaglio dei passeggeri che erano sull’aereo. Guccini e gli altri passeggeri hanno chiesto, ovviamente, spiegazioni. Non ottenendo null’altro che la conferma che tutti i bagagli erano rimasti a Zante. Non erano semplicemente stati caricati sul volo. Cose che succedono.




3
maggio

DM LIVE24: 3 MAGGIO 2012. CANDIDATURE SANTORO E FRECCERO NON PERVENUTE, I ‘FUTURE WORKS’ DI AL QAEDA IN UN VIDEO PORNO, GUERRITORE VS VESPA

Diario della Televisione Italiana del 3 Maggio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • Guerritore VS Vespa

Giuseppe ha scritto alle 16:37

Monica Guerritore, non sono seriamente ammalata, Vespa rettifichi. ”Sono rimasta profondamente turbata per la notizia data lunedi’ 30 aprile da Bruno Vespa a Porta a Porta, di cui subito sono stata informata da decine di telefonate allarmate, secondo la quale sarei ’seriamente ammalata’ e percio’ non in grado di partecipare alla sua presentazione della Commedia ”Sabato, Domenica e Lunedi” di Eduardo De Filippo. La notizia relativa al mio stato di salute e’ falsa (il certificato medico parla solo di bronchite) e ha prodotto non solo un ingiustificato allarme tra tutte le persone che mi seguono ma potrebbe creare anche seri problemi alla mia futura attivita’ professionale.” Lo sottolinea l’attrice che lunedi” scorso non aveva partecipato alla puntata di ‘Porta a Porta’ dedicata alla commedia di De Filippo in onda ieri su Rai1. (fonte Adnkronos)

  • Santoro e Freccero: candidature Rai non pervenute

Giuseppe ha scritto alle 17:43

A palazzo Chigi non risulterebbero ancora pervenute le candidature preannunciate da Michele Santoro (dg) e Carlo Freccero (presidente) per le nomine Rai. E’ quanto si apprende da fonti del governo, che fanno sapere invece che sarebbero arrivati diversi curricula vitae e che lo stesso presidente del Consiglio, Mario Monti, avrebbe gia’ effettuato alcuni incontri per la designazione delle nomine del governo nel Consiglio di amministrazione della Rai. Le stesse fonti riferiscono che in questi giorni le autocandidature giunte a Palazzo Chigi sono diverse ed e’ probabile che ”altre ne arriveranno nei prossimi giorni”. (fonte ASCA)

  • I segreti di Al Qaeda in un video porno

La Zanzara ha scritto alle 20:48

NEW YORK – I documenti segreti di Al Qaeda erano crittografati e nascosti in un video pornografico, memorizzato in schede come queste. A rivelarlo è un video esclusivo della Cnn americana, un anno dopo la famosa incursione dei Navy Seals americani nella villa bunker di Abbottabad, in Pakistan, che portò alla morte di Osama Bin Laden. Secondo rapporti rimasti finora segreti, proprio mentre gli americani si preparavano al blitz contro lo sceicco del terrore, due militanti di Al Qaeda fuggirono in Europa, dirigendosi a Vienna e Berlino, allo scopo di trovare reclute per nuovi attentati terroristici. Qualcosa però andò storto: dopo la morte di Bin Laden i due furono rintracciati e arrestati. Nascoste nella loro biancheria intima, la polizia trovò schede di memoria. Il video. All’interno, un video porno dal titolo “Sexy Tanja”. In realtà, protetto da una password, quasi invisibile c’era un file chiamato “future works”, scritto nel 2009, con oltre 100 documenti strategici e appunti segreti della rete terroristica, compresi i piani per possibili future azioni di Al Qaeda. Un vero e proprio tesoro, come spiega il giornalista d’inchiesta Yassin Musharbash, il primo a parlare di questi documenti. «Ad esempio contenevano – spiega – piani per estendere la lotta sul mare, dirottando delle grandi navi da crociera e uccidendo i passeggeri, come fecero i palestinesi con l’Achille Lauro nel 1985». L’intelligence americana valuta questo documento “oro puro” e lo ritiene un’attendibile fonte d’informazione. (fonte il Mattino.it)

  • Gerry Scotti negli States

Principessa_Vespa ha scritto alle 21:30


12
maggio

VIDEO HARD DI BELEN RODRIGUEZ? ARRIVA IL TAPIRO A FABRIZIO CORONA!

Striscia la Notizia consegna il Tapiro d’oro a Fabrizio Corona per la presunta rissa scoppiata nel corso della compravendita di un video hard con protagonista Belén Rodríguez in compagnia di un ragazzo argentino. Secondo quanto riportato dai giornali, il sex tape sarebbe stato girato otto mesi fa, quando la showgirl era già fidanzata con il re dei paparazzi.

I giornali hanno scritto una cavolata. Non è un video hard, sono due persone nude a letto che fanno solo di petting. Lei sembra una bambina innocente”, spiega Corona ai microfoni di Valerio Staffelli. E aggiunge: “È stato girato tantissimo tempo fa, con un fidanzato di quando lei aveva 17, 18 anni, famoso in Argentina perché è un conduttore televisivo. Questo ragazzo è stato contattato da un’agenzia di Milano e ha provato a vendere questo video ai giornali ”.

La stampa ha inoltre raccontato di una rissa scoppiata per l’acquisto del video tra l’intermediario e il re dei paparazzi, che si sarebbe presentato in un locale con dieci amici pronti a picchiare il venditore. Corona spiega: “Li ho contattati e mi hanno chiesto 500.000 euro per ritirare questo video. Sono andato da loro da solo, ma non ho messo le mani al collo a nessuno, perché se mi prendo un’altra denuncia vado diritto in galera. Lui si era rivolto a dei balordi, c’era di mezzo la malavita siciliana, napoletana… è successo un putiferio…”.