Un marito di troppo



14
aprile

UN MARITO DI TROPPO: TERZO ATTO DI UN CICLO BEN REALIZZATO… PURCHE’ FINISCA BENE

Un marito di troppo

I due film tv già andati in onda del ciclo Purché finisca bene, in realtà non sono finiti proprio benissimo per i protagonisti. Nel primo, Una Ferrari per due – andato in onda lo scorso 31 marzo – alla fine Andrea (Giampaolo Morelli) e Marcello (Neri Marcorè) restavano entrambi senza lavoro a quarant’anni passati. Nel secondo, Una coppia modello – trasmesso su Rai 1 lunedì 7 aprile 2014 – il povero Adriano (Sergio Assisi) non riusciva né a farsi perdonare dalla moglie né a conquistare l’ex moglie di Enzo (Daniele Pecci).

Purché finisca bene: buoni i film tv e bravi gli interpreti

Ma se per loro non è finita bene, di certo Rai 1 ha iniziato bene le due scorse settimane vincendo la battaglia dell’Auditel – 22.61% di share per il primo e 18.55% per il secondo film tv – e non è andata male neanche al pubblico a casa, che ha goduto di due prodotti divertenti, ben fatti e soprattutto interpretati in maniera egregia dagli attori, tutti volti noti del piccolo schermo. Questa sera tocca invece al terzo titolo, Un marito di troppo, che vanta tra gli interpreti Cristiana Capotondi nonché Flavio Parenti e Giorgio Marchesi, entrambi impegnati anche nella nuova stagione di Un Medico in famiglia.

Un Marito di troppo – Trama

Alessia (Cristiana Capotondi) è una giovane donna nata e cresciuta in un quartiere popolare e periferico di Torino. Per diventare quella che è oggi, un’incantevole, formidabile produttrice musicale, negli anni ha lavorato molto su di sé: si è trasferita a Milano, ha migliorato il suo vocabolario, ha cambiato stilisti di riferimento e soprattutto ha mentito senza pudore sul suo passato e sulle sue umili origini.




30
marzo

PURCHE’ FINISCA BENE: SENTIMENTI IN TEMPO DI CRISI NEL CICLO DI FILM TV DI RAI1

Purchè finisca bene

Su Rai1 torna l’appuntamento con il film del lunedì sera. Se pensate ad un ciclo di pellicole cinematografiche annunciate dalla storica sigla cantata da Lucio Dalla in cui l’uccello di celluloide sorvolava sui loghi delle principali case di produzione, siete decisamente fuori strada. L’appuntamento dei prossimi 5 lunedì è, infatti, con Purchè finisca bene, ciclo di cinque film tv prodotti dalla Pepito Produzioni di Agostino Saccà. L’ex Dg della Rai, nonché ex direttore di Rai1 e RaiFiction, torna a distanza di anni sulla tv di Stato nelle vesti di produttore con una serie di tv movie ambientati nel nord Italia, che con i toni leggeri della commedia indagano sui disagi e sulle difficoltà attuali del nostro paese.

Purchè finisca bene – Anticipazioni dei 5 film tv

Cinque racconti che volgono lo sguardo sulle problematiche quotidiane, sui piccoli e grandi problemi dell’Italia, e che vedranno per protagonisti numerosi volti noti della fiction italiana. Il ciclo di film tv prende il via il 31 marzo 2014 alle 21,10 con Una Ferrari per due, una commedia, con protagonisti Giampaolo Morelli e Neri Marcorè, nella quale ci si interroga sulla perdita del lavoro e della conseguente fatica di nascondere la nuova realtà ai parenti, cercando di riconquistare un posto nella società.

La settimana successiva, lunedì 7 aprile, sarà la volta de La Tempesta, tv movie in cui Nicole Grimaudo e Giovanni Scifoni saranno alle prese con i tentativi di essere “genitori moderni” ed elettivi e la necessità di assumersi le proprie responsabilità adulte. Il 14 aprile andrà invece in onda Un marito di troppo dove, oltre alla scelta sentimentale tra un ex marito che apparentemente ha ben poco da offrire e un nuovo amore appartenente a una famiglia blasonata e potente, si racconta la precarietà ma anche l’attaccamento alle radici in un’area come Torino e il nord ovest. Protagonisti Cristiana Capotondi e Flavio Parenti.

Purchè Finisca Bene – Foto


24
febbraio

FICTION RAI: IN ARRIVO UN MEDICO IN FAMIGLIA 9, FUORICLASSE 2, LE DUE LEGGI E IL GIUDICE MESCHINO

Un Medico in Famiglia 9

Rai1 continua a puntare sulla fiction. Nelle prossime settimane e per tutta la stagione primaverile, serie, miniserie e film tv occuperanno ben 4 serate a settimana. Dopo l’abbuffata sanremese, in cui non sono mancati numerosi promo, ospitate e promozioni delle prossime offerte, oltre a qualche inevitabile polemica, non resta dunque che appassionarsi a nuove storie e protagonisti. Vediamo insieme alcune delle principali proposte di Rai Fiction.

Un Medico in Famiglia 9 da domenica 16 marzo

Alla domenica, terminate le vicende di Braccialetti Rossi, Rai1 continuerà a strizzare l’occhio al pubblico familiare, proponendo Un Medico in famiglia 9. Il nuovo capitolo, in partenza il 16 marzo, vedrà il ritorno in pianta stabile di Lino Banfi nei panni di Nonno Libero, l’ingresso nel cast di Flavio Parenti, nel ruolo del nuovo medico Lorenzo Martini, e diverse altre novità.

Il Giudice Meschino con Luca Zingaretti il 3 e il 4 marzo

Lunedì 3 e martedì 4 marzo 2014 in prima serata su Rai1 andrà in onda Il Giudice Meschino, una miniserie realizzata dalla I.I.F. di Fulvio, Paola e Federica Lucisano. Protagonista della fiction, tratta dall’omonimo e fortunato romanzo di Mimmo Cangemi, sarà Luca Zingaretti. L’interprete de Il Commissario Montalbano reciterà a fianco di sua moglie Luisa Ranieri e di Gioele Dix. La miniserie vede alla regia Carlo Carlei, mentre la sceneggiatura porta la firma di Giancarlo De Cataldo (Romanzo Criminale).

Fiction Rai – Foto

Fuoriclasse  2 con Luciana Littizzetto dal 10 marzo





5
marzo

UN MARITO DI TROPPO: CRISTIANA CAPOTONDI SPOSA FLAVIO PARENTI NEL TV MOVIE DI RAI1

Un marito di troppo

Reduce dal successo di Questo nostro amore, di cui la Rai ha commissionato una seconda stagione, il regista Luca Ribuoli è tornato dietro la macchina da presa per dirigere Un marito di troppo, un tv movie realizzato dalla Pepito Produzioni di Agostino Saccà per Rai Fiction. Il film tv farà parte, insieme a Una Ferrari per due e La tempesta, della trilogia intitolata provvisoriamente In caso d’amore.

Protagonista principale sarà Cristiana Capotondi nei panni di Alessia, una giovane donna nata e cresciuta in un quartiere popolare e periferico di Torino che per diventare un’affermata produttrice musicale ha lavorato molto su di sé. Trasferitasi a Milano, ha migliorato il suo vocabolario, ha cambiato stilisti di riferimento e soprattutto ha mentito senza pudore sul suo passato e sulle sue umili origini.

Quando, a 32 anni, viene nominata Direttore editoriale di una patinata etichetta musicale e l’affascinante avvocato Tancredi della Seta, interpretato da Flavio Parenti, rampollo di una famiglia milanese molto in vista, le chiede di sposarlo, Alessia crede di aver realizzato tutti i suoi sogni. Ma il passato che lei ha tentato di cancellare tornerà ben presto a scompaginare il presente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,