TV On Demand



20
novembre

LA GUERRA TELEVISIVA SI SPOSTA SUL CAMPO DELL’ON DEMAND: PREMIUM ON DEMAND, ALICE HOME TV E FASTWEB TV A CONFRONTO

Premium on Demand, Fastweb TV, Alice Home TV e Rai.tv

L’avvento di Premium On Demand e del relativo decoder non si può definire una vera e propria rivoluzione in barba a quanto annunciato. Rappresenta però un passo avanti per quella che sarà a tutti gli effetti la tv del futuro: la tv on demand. La televisione “a misura di telespettatore” è una strada che Fastweb e Rai percorrono da anni (solo ultimamente si è aggiunta Telecom Italia): la prima con Fastweb TV (di cui Rai e Sky sono fornitrici di contenuti), la seconda con RaiClick (in passato), con il canale ufficiale su YouTube e il sito Rai.tv (oggi). Le differenze che intercorrono tra le offerte sono notevoli e cogliamo l’occasione della presentazione dell’ultimo arrivato in casa Mediaset per capire i vantaggi e gli svantaggi di ognuna.

Alice Home TV e FastwebTV sono televisioni via cavo ibride: per fruire a pieno delle loro funzionalità è richiesto necessariamente il decoder proprietario (solitamente fornito in comodato d’uso gratuito), il collegamento all’antenna televisiva (per i canali in chiaro del digitale terrestre) e alla linea telefonica ADSL/Fibra (per tutti gli altri servizi). La novità targata Premium On Demand non prevede, invece, alcun collegamento con la linea telefonica, ma è necessario un decoder digitale terrestre compatibile, il collegamento all’antenna televisiva e l’abbonamento al pacchetto Premium Gallery.

Partiamo dal capitolo IpTV. FastwebTV è, di fatto, l’unica vera televisione on demand. L’abbonamento base (attualmente a 9,90 euro – in offerta a metà prezzo per i primi quattro mesi) propone (oltre a tutti i canali del digitale terrestre, anche in alta definizione), più di 30 canali on demand di cui 12 prodotti da Rai e ONtv (uno in alta definizione), 2  canali Disney, WarnerTV, Sony Retro e diversi canali “live”. Pagando un abbonamento a parte, è possibile usufruire di Sky* e Mediaset Premium (Premium Bouquet** e Premium Calcio) e in payperview alcuni film (oltre a quelli inclusi nell’abbonamento) sui canali on demand ONtv Film e ONtv Film HD. Tra i servizi aggiuntivi gratuiti segnaliamo in particolare il VideoRec, un videoregistratore digitale che permette al telespettatore di registrare (online, senza alcun hard-disk) fino a 5 ore*** di programmi degli 8 canali nazionali, e ReplayTV, un servizio che registra automaticamente la programmazione degli ultimi tre giorni degli 8 canali nazionali.

Possiamo inoltre annunciarvi in anteprima esclusiva che il servizio Premium On Demand, che vi spiegheremo in dettaglio dopo il salto, sarà disponibile anche agli utenti FastwebTV da metà dicembre.




18
ottobre

MEDIASET WEB TV: DA DICEMBRE CANALI FREE E PAY DEL BISCIONE FORSE SULLA RETE

Mediaset Web Tv - da Dicembre

Se fino ad oggi tutti guardano alla Rai come esempio di integrazione tv-web nel futuro potrebbe non essere più così. Secondo alcune indiscrezioni pubblicate dal Sole24Ore, infatti, a dicembre Mediaset dovrebbe rendere disponibile la propria offerta televisiva anche su Internet.

La prima fase, come descritto in un documento inviato ad alcune aziende del settore web-tv, potrebbe prevedere il lancio di Mediaset Web Tv, questo il nome provvisorio assegnato al progetto, grazie alla quale l’utente potrà rivedere parzialmente o integralmente la programmazione dei canali del Biscione gratuitamente, anche se l’idea è quella di rendere disponibile la maggior parte dei contenuti esclusivamente agli utenti Mediaset Premium.

Un secondo passo avverrà indicativamente dal prossimo marzo con il lancio dei contenuti dell’offerta Premium sul web, cosa che, grazie alla caratteristiche della piattaforma, permetterebbe un maggiore sviluppo dell’offerta.


5
marzo

PROVE TECNICHE DI CONVIVENZA: MEDIASHOPPING SUL DTT TELECOM, MEDIASET PREMIUM SU ALICE HOME TV

Mediaset Premium - Alice Home Tv

Prove tecniche di convivenza. Potremmo definire così gli accordi intercorsi tra Mediaset e Telecom, a pochi giorni dal lancio della nuova pay tv Dahlia. Dopo lo spegnimento su Dfree, infatti, è disponibile dal primo pomeriggio di lunedì scorso sul multiplex digitale TIMB1 (lo stesso di La7, Mtv, Qoob, TED, Sportitalia e Sportitalia24) il canale Mediashopping, tv di sole promozioni e messaggi pubblicitari realizzata da Mediaset sulle ceneri di Home Shopping Europe. Ma la vera novità non è questa.

Lasciando il digitale terrestre e spostandoci sulla tv via cavo, veniamo a concoscenza dell’approdo, ieri, su Alice Home tv dei canali di Mediaset Premium, disponibili fino a quel momento solo sulla tv digitale terrestre. I clienti dell’iptv di Telecom Italia potranno, quindi, acquistare i canali Mediaset nei due bouquet predisposti per la piattaforma: Premium Bouquet e Premium Calcio.

  • Acquistando Premium Bouquet sarà possibile seguire tutte le trasmissioni di JOI, MYA e STEEL sia in versione tradizionale sia nella versione timeshift +1. Inoltre sempre nel pacchetto saranno inclusi i canali con la diretta del GRANDE FRATELLO e, per i bambini e i ragazzi, direttamente dal pacchetto Premium Fantasy, approderanno su Alice Home Tv CARTOON NETWORK e HIRO.
  • Con il bouquet Premium Calcio sarà invece possibile seguire le partite della serie A, con la diretta di tutte le partite in casa e trasferta di Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, Lazio, tutte le gare (in casa e in trasferta) sui campi Mediaset Premium di Torino, Genoa, Atalanta, Reggina e Chievo, dalla stagione 2009-2010 tutte le partite della Uefa Champions League e ogni giorno potrete informarvi sul mondo del calcio con le news e gli approfondimenti di Premium Calcio 24.





24
ottobre

PREMIUM GALLERY SULL’IPTV DI ALICE, CARTAPIU’ A AIRPLUS: LE NOVITA’ DAL MONDO DELLE PAY TV SU DTT

Alice Home TV - Premium Gallery - AirPlus TV - Cartapiù @ Davide Maggio .it

Grandi novità ci aspettano a fine d’anno sul fronte della tv digitale.

Mediaset ha annunciato che entro gennaio porterà la sua offerta “Premium Gallery” e la sua library di programmi e show sulla tv via cavo di Telecom Italia “Alice Home tv“. Indicativamente da Gennaio saranno disponibili su Alice Home tv tutti i contenuti premium trasmessi da Joi, Mya e Steel incluse serie tv in prima visione come Dr House, Life, Monk, Law and Order Special Victims Unit e Criminal Intent, The Nine, Pushing Daisies, Nip/Tuck, Lipstick, Jungle, The Closer, Gossip Girl, Men in Trees e film di prima visione di Warner e Universal. Premium Gallery sbarcherà quindi sulla tv via cavo dopo il mancato accordo con Sky per la trasmissione dei tre canali dell’offerta sulla tv satellitare.

Parallelamente alle novità annunciate dal presidente del gruppo Mediaset, Fedele Confalonieri, Telecom Italia Media ha firmato venerdì una lettera di intenti per la cessione della sua pay per view. L’offerta Cartapiù, ormai ridotta al solo calcio, verrà ceduta a AirPlus Tv, gruppo internazionale impegnato nello stesso settore in Portogallo e soprattutto in Svezia e Finlandia.

L’accordo, da finalizzare entro fine novembre, prevede: