TIMVISION



19
maggio

MAD MEN: L’ADDIO A DON DRAPER DA OGGI SU TIMVISION

Mad Men

“La pubblicità si basa su un’unica cosa: la felicità. E sapete cos’è la felicità? La felicità è una macchina nuova, è liberarsi dalla paura, è un cartellone pubblicitario che ti salta all’occhio e che ti grida a gran voce che qualunque cosa tu faccia è ben fatta, e che sei ok”.

Sono passati 8 anni da quando Don Draper faceva la sua comparsa sui teleschermi di tutto il mondo. Esordiva, nel primo capitolo, parlando di felicità; tematica che avrebbe poi sottilmente pervaso l’intera serie. Il protagonista di Mad Men è un uomo che si crogiola nel suo tormento, lucido nel commettere errori ma anche nel mostrare la sua genialità. Dopo la season finale in onda domenica 17 maggio negli Usa, è arrivata l’ora di dire addio anche in Italia al capolavoro seriale degli anni 2000.

Le ultime sette puntate della serie, che compongono la stagione “7b”, saranno disponibili doppiate su TIMvision a partire da oggi, 19 maggio. Nel corso di sette stagioni, Mad Men è diventato un “Pop-Cultural Phenomenon” che ha ispirato linee di moda, libri di filosofia e persino di cucina. Nel corso dei suoi 92 episodi, ha raccolto 174 nominations e vinto 66 premi tra i quali 4 Emmy Awards e 3 Golden Globes come Miglior Serie Originale.




14
maggio

MONDIALI 2014: TUTTE LE PARTITE SU SMARTPHONE E TABLET CON TIMVISION

Mondiali 2014

Grande novità per gli appassionati e tifosi di calcio. In virtù dell’accordo siglato nel novembre scorso da Telecom Italia e Sky, dal 12 giugno al 13 luglio sarà possibile seguire tutte le partite dei Mondiali 2014 che si terranno in Brasile dal proprio smartphone e/o tablet.

Mondiali 2014: per i clienti TIM tutte le partite su TIMvision

Dopo l’esperimento con la Serie A, il Mondiale di Formula 1 e le Olimpiadi invernali di Sochi, TIMvision – la tv ondemand di Telecom Italia, ex Cubovision – garantirà a tutti i clienti TIM la possibilità di seguire in modalità mobile, con la qualità della rete 3G e 4G, tutte le 64 partite (56 in diretta e 8 in differita) in programma in Brasile tra circa un mese.

La possibilità di seguire su smartphone e tablet l’intero campionato mondiale di calcio è riservata a tutti i clienti TIM, non necessariamente abbonati Sky. Per accedere al canale dedicato e seguire in mobilità le partite dell’Italia e di tutte le altre squadre occorre semplicemente scaricare l’applicazione gratuita TIMvision ed attivare l’offerta per i Mondiali 2014.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


31
agosto

I TRONCHETTI DELLA FELICITA’ DI TELECOM ITALIA

Telecom Italia logo @ Davide Maggio .it News Corporation logo @ Davide Maggio .it

Che l’ex monopolista della telefonia in Italia non navigasse nell’oro è cosa risaputa.

Che Marco Tronchetti Provera e il Suo staff abbiano deciso di rimboccarsi le maniche per risollevare le sorti di Telecom Italia lo si è appreso da poco!

Ho deciso di parlarVi delle (presunte) strategie del gruppo italiano poichè toccheranno da vicino ciò di cui si parla quotidianamente su questo blog : lo spettacolo e i Suoi derivati!

Il 7 settembre prossimo è previsto un incontro del boss di Telecom Italia, Tronchetti Provera, con il magnate australiano Rupert Murdoch.

L’incontro avrà ad oggetto (quanto meno ufficialmente) “solo” un’accordo tra i due gruppi che, qualora fosse concluso, consentirebbe ai clienti di Telecom Italia la fruizione di alcuni contenuti di News Corp.

Probabilmente News Corp Vi dirà poco. Forse, parlandoVi di SKY, potreste iniziare a meglio renderVi conto di ciò di cui si parla. Se, invece, Vi elencassi tutte le società che fanno capo a News Corp (e dunque a Murdoch) capireste certamente di che tipo di contenuti potrebbero beneficiare i clienti di TI, a partire dai servizi a banda larga di Alice, ivi compresa la IpTV, per arrivare ai servizi per la telefonia mobile, compresa la TIM TV.

Riuscendomi difficile darVi un quadro esaustivo, preferisco che diate un’occhiata a questa pagina (–> clicca qui) : osservando i loghi dei vari media di proprietà del magnate australiano, potrete farVi un’idea dell’entità e della quantità del patrimonio mediatico di cui disponde l’ “imperatore dei media”. –br[Continua a leggere I Tronchetti della Felicità di Telecom Italia]–

V’è di più!

Il secondo punto del piano strategico prevederebbe (secondo voci riferite da DagoSpia) la vendita di La7, emittente televisiva di Telecom Italia Media, a RCS Mediagroup.

Il terzo ed ultimo punto consisterebbe (sempre secondo rumors) nella rinazionalizzazione dell’ULTIMO MIGLIO, croce e delizia della liberalizzazione in fatto di telefonia. Un’operazione che, udite udite, farebbe entrare nelle casse del gruppo ben 13 MILIARDI DI EURO.

Inutile dire che qualora dovesse andare in porto quest’ultimo punto, l’impero di Tronchetti Provera sarebbe al sicuro!

[Fonti : Dagospia.com, ilsole24ore.it]