Sulla via di Damasco



8
gennaio

Sulla Via di Damasco: Freccero sostituisce (dopo 24 anni) Monsignor D’Ercole con Eva Crosetta

Carlo Freccero e Eva Crosetta

Carlo Freccero e Eva Crosetta

La “rivoluzione Freccero” non ha risparmiato neppure la storica rubrica religiosa Sulla Via di Damasco. L’istrionico direttore di Rai2 ha, infatti, deciso di rinnovare la trasmissione in onda dal 2002, affidandone la conduzione, a partire dal prossimo 13 gennaio, alla giornalista Eva Crosetta. A fare le spese di questo cambiamento Monsignor Giovanni D’Ercole, autore e conduttore di Sulla Via di Damasco sin dalla nascita. A motivare la scelta di Carlo Freccero, la voglia di dare una nuova immagine alla rete e ai suoi programmi, compresi quelli religiosi.

“Vogliamo dare una nuova immagine ai programmi religiosi. Questi programmi vanno vissuti come occasione per fare nuova televisione. Abbiamo scelto la conduttrice confrontandoci con il Card. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, e Don Ivan Maffeis, a capo della comunicazione della Chiesa italiana.”




9
settembre

IL DAYTIME DI RAI2: RIPARTONO I “VARIEGATI” PROGRAMMI DELLA RETE. COME DM ANTICIPATO POMERIGGIO SUL 2 AL VIA CON LO SPAZIO DILLO A LORENA

Il Daytime di Rai2

Dal programma religioso a quello cult della BBC, dal family drama alla Signora in Giallo, il daytime di Rai2, al via il 13 settembre, è un coacervo di generi  e personaggi. Una programmazione variegata presentata ieri a Roma in una, manco a dirlo, confusionaria conferenza stampa dove la più attesa era lei, Caterina Balivo. La new entry di quella che attualmente è la terza rete italiana si presentava per la prima volta al pubblico di Rai2, dopo il “mormorato” passaggio di rete. Nessuna polemica, però, Caterina si è dichiarata fiduciosa della sua nuova avventura: “Spero di portare me stessa, nuovo programma, nuova rete ma stesso orario. Basta solo cambiare canale e lo dico anche alle persone che mi fermano per strada e che mi chiedono se mi rivedranno a Festa Italiana.” Non provate, però, a tacciarla di esser dispiaciuta perchè correte il rischio di essere trattati con supponenza, com’è capitato ad un giornalista presente che le chiedeva del suo addio alla trasmissione di Rai1.

Sull’argomento la conduttrice, poi, ha tenuto a puntualizzare: “Non sono stata dispiaciuta, ho seguito l’azienda. Festa Italiana è nata e cresciuta con me e mi sembra sia finita con me. E’ normale quando cominci un programma lo porti nel cuore. Ricordo anche che io sono l’unica ad aver detto che i programmi non sono dei conduttori ma del pubblico.” La Balivo, dunque, sembra aver già affilato gli artigli per affiancare Milo Infante nel “Pomeriggio sul 2”, che, nato dalle ceneri, dell’Italia sul 2 tratterà argomenti di stretta attualità. Accanto alla neo coppia, Lorena Bianchetti che, come DM anticipato, in collegamento da Roma, si occuperà di uno spazio dedicato al sociale e alle tematiche del mondo femminile dal titolo Dillo a Lorena.

Se Pomeriggio sul 2 rappresenta una novità nella programmazione giornaliera della rete, gli altri show rimangono gli stessi della scorsa stagione con qualche novità che andremo a spiegare. Il daytime comincerà alle ore 7.00 con “Cartoon Flakes”, che presenta prodotti per i più piccoli. Sebbene buona parte degli appuntamenti per i ragazzi siano proposti dai canali tematici del digitale terrestre Rai, Rai2 ha deciso comunque di investire sui più piccoli ampliando anche gli appuntamenti del fine settimana. Nel contenitore del mattino ci sono i protagonisti della serie “Stellina”, i “Fratelli Koala” e “Pocoyo”. Ritorna anche “L’Albero Azzurro”, che quest’anno ha festeggiato il ventennale. Tante le sorprese in arrivo, a partire da Laura Carusino che sarà la nuova compagna di giochi di Dodò.