Studio Aperto



29
giugno

TABLOID: USATO SICURO IN UN PROGRAMMA FRESCO. MA LA CRONACA NERA E’ INDIGESTA

Tabloid

Elisabetta Canalis, Bobo Vieri e la Costa Smeralda: gli ingredienti ci sono tutti e l’estate di Italia 1 può prendere il volo. Il nuovo Tabloid non delude le aspettative: prendete Studio Aperto, trascinatelo per tre ore di trasmissione e agghindatelo per bene per una prima serata. Il pacchetto in sé, per come è stato confezionato, non è certo da buttare: la grafica e i servizi sono curati, lo studio è più che dignitoso (nonostante qualche incertezza sulle luci) e l’atmosfera generale è quasi invitante.

Tabloid, come la stampa popolare a cui ispira, è un grande scatolone in cui puoi trovare di tutto. Certo, rivangare sulla cronaca nera nel dopo cena, con tanto di servizio “amarcord” sul delitto di Novi Ligure rischia di essere indigesto. Soprattutto se Omar, complice del duplice omicidio, oggi tornato in libertà, viene trattato alla stregua di una celebrità del mondo dello spettacolo con i paparazzi che lo immortalano di nascosto nella sua nuova vita, accanto alla sua attuale compagna.

Superati i primi 40 minuti di “sangue e violenza”, la strada sarà tutta in discesa. Buona parte del programma è dedicata al gossip più frivolo che almeno d’estate non guasta mai. A finire nel mirino dei paparazzi sono i soliti noti: Elisabetta Canalis dopo la rottura con George Clooney, Bobo Vieri e Melissa Satta, Lele Mora con i filmati d’annata della sua villa in Costa Smeralda, il Principe William e Kate. Insomma, l’originalità non abbonda anzi, è quasi tutto usato sicuro.




23
giugno

COTTO E MANGIATO: CHI PRENDERA’ IL POSTO DI BENEDETTA PARODI?

Benedetta Parodi con la sorella Cristina nelle cucine di Cotto e mangiato

E’ partita la caccia alla sostituta. Uno degli spazi televisivi più ambiti degli ultimi mesi risulta libero da qualche giorno. Come sapete, Benedetta Parodi ha lasciato Mediaset per approdare a La7, dove andrà a vivacizzare il pomeriggio, con un nuovo show quotidiano. Nel frattempo le cucine di Italia1, o meglio di Studio Aperto, sono alla ricerca di un nuovo “chef”. Ebbene sì, Cotto e mangiato rimarrà all’interno del telegiornale della rete giovane del Biscione, anche a detta del direttore Giovanni Toti:

La volontà è di tenere viva la rubrica. Stiamo riflettendo se affidarla a una giornalista o no. Cotto e mangiato è un patrimonio del tg a prescindere dalla conduttrice“.

Chi prenderà quindi il posto di Benedetta, che con una piccola rubrica ha riscosso un successo personale ed editoriale non indifferente? Il posto è molto ambito. Con ogni probabilità sarà una donna a cimentarsi tra fornelli, pentole e ricette. Escludendo le giornaliste di Studio Aperto, abbiamo avanzato delle ipotesi che vogliamo sottoporvi: la prima candidata potrebbe essere Federica De Denaro che non tornerà in autunno A casa di Paola, vista la soppressione del programma della Perego. Il suo spazio, molto simile a Cotto e mangiato (leggi qui), potrebbe essere stata una palestra perfetta per il passaggio a Italia1.

Tra le ipotesi, non ci sentiamo di escludere nemmeno Wilma De Angelis che con Sale pepe e fantasia ha tenuto compagnia ai telespettatori di TeleMonteCarlo negli anni Novanta. Un’altra vecchia gloria della cucina (e della canzone) è Iva Zanicchi, la quale, sognando un programma celebrativo della sua carriera su Rai2, potrebbe trovare il tempo per tornare a spadellare in tv. Infine, perchè no, anche Francesca Romana Barberini, sicuramente meno conosciuta delle precedenti, ma volto noto del Gambero Rosso Channel. La Barberini fu la prima in un certo senso a sdoganare le ricette veloci e semplici nel 2005 con il programma Voilà, che regalò a Rai2 ottimi ascolti nel tardo pomeriggio del sabato.


23
giugno

DM LIVE24: 22 GIUGNO 2011. ELI SE N’E’ ANDATA E NON RITORNA PIU’, AGITAZIONE AL TG2, NUOVA SIGLA PER LA PROVA DEL CUOCO

Diario della Televisione Italiana del 23 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Agitazione al TG2

AnTo ha scritto alle 13:35

I giornalisti del TG2 annunciano di essere in stato di agitazione a causa della situazione di stallo e precarietà della rete e del relativo tg. L’annuncio è stato fatto in chiusura del tg delle 13:00.

  • Antonellona e Cossa di nuovo insieme

AnTo ha scritto alle 15:37

Antonella Clerici e Sergio Cossa di nuovo insieme. Non nella vita (la conduttrice ha appena riallacciato il legame con Eddy Martens, padre della piccola Maelle), ma in sala di registrazione. Antonella e il suo ex marito, produttore musicale, da cui si è separata consensualmente nel novembre del 2005, stanno incidendo la nuova sigla della Prova del cuoco, scritta da Cossa e cantata proprio dalla Clerici, con l’accompagnamento di una cantante lirica. La canzone si intitola La pasta asciutta e aprirà la nuova serie del programma, al via in autunno. Il cd con la canzone della coppia Cossa-Clerici sarà poi messo in vendita con la speranza che diventi un hit. Prima tiratura: 200 mila pezzi. M. R. (fonte: Dagospia)

  • Beh va beh

mats ha scritto alle 16:51

La d’Urso è convinta di aver dato in anteprima la notizia della fine della storia Clooney-Canalis. E come da la notizia, parte del pubblico si dispera e una parte applaude!

  • Eli se n’e’ andata e non ritorna più

lauretta ha scritto alle 18:58





18
giugno

GIOVANNI TOTI PARLA DEL RESTYLING DI STUDIO APERTO E SU BENEDETTA PARODI: “LA SOSTITUIREMO. COTTO E MANGIATO E’ UN PATRIMONIO DEL TG”

Benedetta Parodi

Il “caso Studio Apertoandrebbe studiato e approfondito su testi specializzati in materia televisiva. E’ raro, infatti, trovare sul piccolo schermo qualcosa che – a feroci critiche negative su contenuti e linea editoriale – abbini un successo di ascolti davvero eccezionale. Stiamo parlando del telegiornale più visto in termini di share in Italia, che nell’edizione meridiana attualmente viaggia intorno al 25% con oltre tre milioni di spettatori, ma per gran parte dei teledipendenti – che lo apostrofano spregiativamente come ‘quotidiano di gossip’ o ‘rotocalco’ – non è neppure degno di fregiarsi della qualità di tg.

A partire da martedì 21 giugno Studio Aperto si rinnova nel look e nei contenuti e per l’occasione il direttore, Giovanni Toti ha deciso di illustrare le novità in un’intervista rilasciata ieri a Libero nella quale anticipa come il cambiamento partirà dallo studio, che sarà reso più moderno con un grande tavolo centrale e due maxi-schermi alle spalle del conduttore. Un restyling anche dei contenuti, che riguarderà prevalentemente l’edizione domenicale del tg, la cui durata è spesso ridotta per lasciare spazio alle dirette delle gare del Motomondiale: “Sarà ispirata ai quotidiani anglosassoni. Avremo più interviste, una storia di copertina, alcune rubriche tra cui una sul fitness e sui giovani fenomeni di internet: scrittori, blogger…“.

Di certo l’approfondimento giornalistico di Italia1 non perderà il suo spazio più celebre. Nonostante il passaggio di Benedetta Parodi a La7, confermato dallo stesso Toti (“Si è dimessa giusto ieri”), Cotto e Mangiato continuerà a vivere sugli schermi della rete giovane Mediaset: “La volontà è di tenere viva la rubrica. Stiamo riflettendo se affidarla a una giornalista o no. Cotto e mangiato è un patrimonio del tg a prescindere dalla conduttrice“.  Inoltre, il direttore respinge l’accostamento del nuovo approfondimento Tabloid all’”indimenticabile” Lucignolo.


17
giugno

DM LIVE24: 17 GIUGNO 2011. STUDIO APERTO CON MENO GOSSIP, LA FALCETTI SFANXXLATA, GUIDO GUIDI IN AFFANNO

Diario della Televisione Italiana del 17 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Guido Guidi in affanno

lauretta ha scritto alle 09:35

Dopo aver aperto Uno mattina estate, la Luzi lancia il consueto spazio meteo, ma sono momenti di panico perche del tenente colonello Guido Giudi non c’è traccia. Imbarazzata la Luzi assieme a Greco tentano di sostituirlo improvvisando una scenetta comica con i simboli che sono presenti sulla cartina. Solo dopo qualche minuto, di corsa, tutto trafelato e con un grande affanno arriva Guido Guidi, che imbarazzato per l’accaduto e soprattutto sensa fiato, tenta di chiedere scusa per l’accaduto. Dopo essersi ripreso la Luzi lo cazzia e poi con tono ironico: “E non voglio nemmeno sapere dove era!”. E poi, giusto per non rimarcare troppo l’accaduto, lancia un sondaggio con tanto di numero in sovraimpressione: “Secondo voi dove era finito il tenente Guido Guidi durante lo spazio meteo?”.

  • Studio Aperto, meno gossip più cronaca

manu! ha scritto alle 19:53

Meno gossip, più cronaca e politica e uno studio più grande: dal 20 giugno Giovanni Toti, direttore di Studio Aperto inaugura una nuova stagione del tg. “Non che avessimo problemi di ascolti, visto che siamo l’unico tg che triplica il traino” spiega “ma le esigenze del pubblico cambiano e vogliamo stare al passo”. [..] “Vorrei dare un volto nuovo all’edizione domenicale, che sarà un tg dove ripercorreremo le notizie più umportanti della settimana: in studio faremo una tavola rotonda con ospiti ed esperti”. (fonte: Panorama)

  • Chi ha falciato Emanuela Falcetti?

lauretta ha scritto alle 21:11





16
giugno

COLPI DI SOLE: LA MONA ANCORA NEL PALLONE. MARIA D’ELIA “TRADISCE” LA VENIER. LIGUORI VS D’URSO

Simona Ventura in spiaggia

VACANZE TRANQUILLE (MA NON TROPPO) – Alla fine ce l’ha fatta. Simona Ventura tornerà a condurre Quelli che il calcio nonostante il direttore di Rai2 Massimo Liofredi la volesse sostituire. Grazie a Lei (e Antonio Marano), Mona Nostra potrà passare un’estate tranquilla, anche se dovrà pensare a qualche aggiustamento per confermare (o se possibile migliorare) gli ascolti della domenica pomeriggio del secondo canale. Ironia della sorte, la sua possibile sostituta Caterina Balivo passerà a Domenica In. Simona dovrà, quindi, rinunciare ai siparietti della verace inviata da Napoli e cercare di non farsi strapazzare sul terreno degli ascolti.

SUL LUOGO DEL DELITTOPaolo Liguori alla riscossa: il direttore del TgCom si pone contro la spettacolarizzazione dei casi di cronaca e contro i giornalisti che ci marciano. Quale luogo migliore per ribadire il concetto se non a Pomeriggio cinque, da sempre in linea diretta con l’assassino? Pronta la replica di Barbara d’Urso, da brava padrona di casa: “Guarda che i miei non sono buoni, ma ottimi giornalisti e io continuerò sempre a difendere il loro lavoro”. E giusto per rimanere in tema, ieri pomeriggio, Maria Carmela ha intervistato Imma, l’amica del cuore di Melania Rea. Il reality (della cronaca) continua.

“TRADIMENTO” DI INIZIO ESTATEMara Venier non ha fatto in tempo a ringraziare i giornalisti de La vita in diretta per averla aiutata negli spazi di cronaca nera, che Maria D’Elia, una delle croniste più brave e più impegnate sul campo (di Avetrana, Brembate di Sopra e di Somma Vesuviana) ha cambiato redazione. Pochi giorni dopo il termine del contenitore di Rai1, la D’Elia era già on air su Italia1 come inviata di Studio Aperto. Che il direttore Giovanni Toti abbia rinforzato la squadra in vista del rinnovo del telegiornale?


10
giugno

TABLOID: TRIS DI DONNE PER IL “NUOVO LUCIGNOLO” DI ITALIA 1. CONDUCONO MONICA GASPARINI, MONICA COGGI E SILVIA CARRERA

Monica Gasparini

Aperitivi in spiaggia, serate in discoteca, giornate da trascorrere rosolando sotto il sole a due passi dal mare: in una parola la bellavita. E chi l’ha saputa raccontare meglio di Lucignolo? Il dj della notte non tornerà ad animare l’estate di Italia 1 ma per i maniaci del gossip (e non solo) c’è una buona notizia: dal 28 Giugno la rete giovane Mediaset trasmetterà Tabloid, versione riveduta e corretta del vecchio rotocalco di Studio Aperto.

Ispirato ai magazine popolari d’Oltremanica, Tabloid riproporrà la formula rodata dell’attualità e della cronaca nera, con Avetrana e Misseri che minacciano di imporsi anche nella desolante estate catodica, mixata al gossip scandalistico della cronaca rosa. A curare i contenuti del programma saranno le redazioni di Videonews e di Studio Aperto, due marchi di fabbrica che per gli amanti del genere sono anche una garanzia.

Ben tre sono le giornaliste che ci terranno compagnia nel corso delle cinque puntate: Monica Gasparini, effettiva padrona di casa che dovrebbe seguire l’attualità, Silvia Carrera dalla redazione di Studio Aperto per la parte più leggera e Monica Coggi da Videonews per la cronaca nera, quest’ultima strappata dalle braccia di Barbara D’urso che l’ha lanciata come volto ricorrente di Pomeriggio Cinque.


5
giugno

DM LIVE24: 5 GIUGNO 2011. STUDIO (VIRTUALE) APERTO

Diario della Televisione Italiana del 5 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Studio (virtuale) Aperto

Gabry ha scritto alle 12:42

Oggi lo studio di Studio Aperto mi sembra virtuale.

  • Panicucci invertita
mats ha scritto alle 21:40