Sky Calcio



1
agosto

PALINSESTI SKY SPORT 2014/2015: CALCIO PRATICAMENTE TUTTI I GIORNI

Ilaria D'Amico

Dopo aver esaminati i listini, vediamo nel dettaglio cosa proporrà la nuova stagione di sport targato Sky.

L’offerta Sky 2014/2015 – Calcio

Sul fronte calcio ci attendono tre novità. La prima è rappresentata dalle esclusive: dalle 128 partite di Champions League alle nuove Qualificazioni Europee a Euro 2016 e alla FIFA World Cup 2018 che si giocheranno nelle settimane di sosta dei campionati nazionali, passando per la Bundesliga dei neo Campioni del Mondo. Torneranno ovviamente anche Serie A e Serie B. La seconda è l’assenza di soste. Ci sarà calcio praticamente tutti i giorni (anche se mancherà l’Europa League), grazie a oltre 2.000 partite live tra le quali centinaia in esclusiva, e più di 400 dei campioni del Mondiale brasiliano in campo sia nei weekend dei campionati, sia nei martedì e mercoledì di Champions, sia nelle qualificazioni a Euro 2016.

La terza è una copertura ancora più capillare, non solo grazie alla diffusione di Sky Go, del web e dei social, ma anche per l’arrivo di nuove rubriche e di un rinnovatissimo “Sky Calcio Show” in onda fino a mezzanotte, con due squadre di commentatori a darsi il cambio accanto a Ilaria D’Amico nel racconto della Serie A. Inoltre torneranno gli studi con Marco Cattaneo e gli inediti racconti dello storyteller Federico Buffa, oltre al tradizionale appuntamento con Alessandro Bonan e Gianluca Di Marzio, “Speciale Calciomercato”, che celebra il decimo compleanno.

Ancora una volta, infine, sarà imponente l’offerta di sport non calcistici.

L’Offerta Sky 2014/2015 – Sport

TENNIS: dopo la grande esclusiva di Wimbledon, continuano su Sky Sport HD gli appuntamenti con i tornei del circuito ATP Masters 1000 (a ottobre Shanghai e Parigi), con il gran finale delle ATP World Tour Finals previsto il 9 novembre alla O2 Arena di Londra.




31
luglio

SKY, LISTINO PREZZI 2014/2015: SI RISPARMIA (POCO) SOLO CON LE OFFERTE IN VIGORE

Sky

Sky

Nuova stagione televisiva e nuove offerte per le pay tv italiane, che sono già pronte ad accaparrarsi abbonati facendo leva sulle passioni tipiche degli italiani: non solo calcio e sport, ma anche cinema e serie tv. Iniziamo con Sky che conferma il listino prezzi ormai in vigore dal 2012 per i nuovi abbonati. Così se la Serie A si vede giustamente con il pacchetto Calcio – assieme ai canali sportivi di Fox (che non trasmettono solo calcio però!) -, la Champions League – di cui l’azienda guidata da Andrea Zappia detiene i diritti in esclusiva di 128 partite (le rimanenti sono un’esclusiva di Canale 5) – rimane visibile solo per gli abbonati Sport, presumibilmente per trainare l’offerta sportiva che – altrimenti – perderebbe appeal rispetto a quella calcistica. Dal prossimo anno, comunque, se Sky non riuscisse ad accordarsi con Mediaset per i diritti della competizione europea, dovrà giocoforza mettere mano al proprio listino, e rivedere al ribasso i prezzi. In attesa di novità su questo fronte, vediamo i prezzi e le offerte per questa stagione televisiva.

Sky, listino prezzi 2014/2015

Per abbonarsi a Sky è necessario acquistare il pacchetto base Sky Tv con i canali del gruppo 100 (come Sky Uno, Fox, Lei) e le news, al prezzo di 19 euro al mese, mentre se si vogliono anche i restanti canali – documentari, musica e bambini -  bisogna aggiungere Sky Famiglia con un sovrapprezzo di 5 euro. Per i pacchetti Sky Calcio e Sky Sport il costo è di 14 euro ciascuno, mentre Sky Cinema ha un prezzo di 15 euro al mese. Gli optional, alcuni dei quali prima inclusi in tutti gli abbonamenti, si pagano a parte: se Sky Go è sempre incluso, Sky 3D ha un costo mensile di 5 euro, così come Sky HD, mentre Sky Multivision (esclusi Calcio e Sport) costa 15 euro (5 euro per il solo pacchetto bambini). Tra i costi di attivazione, invece, il My Sky HD con Sky Digital Key ha un prezzo di 99 euro una tantum, mentre il classico Decoder Sky HD con Sky Digital Key costa 50 euro.

Con le offerte ora in vigore, però, si può risparmiare per i primi 12 mesi (dopo i quali si applicano i prezzi di listino già illustrati) combinando il pacchetto base con i pacchetti Premium. I pacchetti Sky Tv e Sky Sport – che include anche Formula 1, Moto Gp, Uefa Champions League con 128 partite in esclusiva ma non i canali Fox Sports e l’Europa League (esclusiva quest’ultima di Mediaset) – costano 29.90 euro al mese invece di 33 euro, My Sky HD con Sky Digital Key viene offerto in comodato d’uso gratuito, ma bisogna aggiungere il costo d’installazione pari a 69 euro una tantum.


24
agosto

SERIE A 2013/2014: ECCO I LISTINI DI SKY E MEDIASET PREMIUM

Balotelli e Pirlo, testimonial di Mediaset Premium

Si riparte! Tra qualche ora la nuova stagione di Serie A prende il via con Hellas Verona-Milan, gustoso anticipo di fuoco del sabato pomeriggio alle 18, e i calciofili più incalliti sono già pronti con il telecomando del decoder in mano a inaugurare la stagione 2013/14. Il decoder, ovviamente, è quello di Sky o Mediaset Premium, le pay tv che anche per quest’anno detengono i diritti di messa in onda delle partite rispettivamente su satellite e digitale terrestre. Ma quanto costa sottoscrivere un abbonamento? E qual è l’offerta più conveniente? DM prova a districarsi nella palude dei listini e dei pacchetti predisposti dalle due piattaforme.

Sky – Prezzi

La pay tv di Rupert Murdoch è sempre stata un po’ più cara rispetto alla concorrenza. I nuovi abbonati potranno sottoscrivere un abbonamento al campionato (pacchetto Sky Calcio) al costo di 29€ al mese per i primi 12 mesi (e non i 33€ di listino) che comprendono tutte le 380 partite di Serie A, 2 partite a settimana di Serie B, l’Europa League, la Bundesliga in esclusiva, il canale Fox Sports, tutte le 64 partite dei Mondiali di Brasile 2014 e l’opzione Sky TV, vale a dire i canali di intrattenimento (tra cui Sky Uno e quelli del gruppo Fox), lifestyle e News. I costi cambiano se si sceglie di aggiungere al proprio bouquet anche la Champions League (inclusa invece nel pacchetto Sky Sport insieme alle altre discipline) per la quale occorrerà sborsare altri 14€ al mese e l’HD che aggiunge all’abbonamento un ulteriore esborso di 5€ mensili. I costi di attivazione ammontano a 59€ una tantum per l’istallazione di My Sky HD mentre il comodato del decoder e la digital Key sono in omaggio. In totale, un nuovo abbonato che sceglie di avere il pacchetto Sky Calcio e di vedere le partite in HD dovrà spendere 408€ per i primi 12 mesi (467€ con le spese di istallazione).

Mediaset Premium – Prezzi

I prezzi di Premium, per i nuovi abbonati, sono da sempre più competitivi. L’offerta di Cologno Monzese prevede per il pacchetto denominato “SERIE & DOC + CALCIO + PLAY + FULL HD” che comprende le partite di Serie A delle 12 squadre Premium, gli anticipi e posticipi della Serie B (più la Diretta Premium del sabato pomeriggio), la Champions League, l’Europa League, i canali Fox Sports ed Eurosport, oltre a serie TV, documentari e Disney Channel per un costo di 19€ al mese per i primi sei mesi. Per le restanti sei mensilità, invece, il prezzo pieno è di 26€ al mese. Il conto finale ammonta dunque a €270 per tutto l’anno ai quali vanno aggiunti tuttavia i costi di attivazione pari ad 39€ una tantum. In totale, un nuovo abbonato premium spenderebbe dunque 309€ per i primi 12 mesi.





14
agosto

DMLIVE24: 14 AGOSTO 2013. CESENA-NAPOLI IN PPV SU PREMIUM CALCIO E SKY CALCIO, A VOLTE RITORNANO… LORENA BIANCHETTI OPINIONISTA DI ESTATE IN DIRETTA!

Lorena Bianchetti - Estate in Diretta

Lorena Bianchetti - Estate in Diretta

>>> Dal Diario di ieri…

  • Lorena Bianchetti opinionista di Estate in Diretta

Markos ha scritto alle 17:57

A volte ritornano… Lorena Bianchetti oggi è opinionista a Estate in Diretta.

  • Cesena-Napoli in PPV su Premium Calcio e Sky Calcio

PREMIUM CALCIO – Mercoledì 14 agosto 2013, Premium Calcio 3 trasmetterà alle ore 20.45, in diretta dallo stadio “Dino Manuzzi” di Cesena, l’amichevole “Cesena-Napoli”. La telecronaca del match sarà affidata a Fabrizio Ferrero, con il commento tecnico di Roberto Cravero. A bordo campo Monica Vanali. Inoltre, sarà possibile anche selezionare la telecronaca “tifoso Napoli”, con la voce di Raffaele Auriemma. La partita sarà acquistabile solo in OPPV (Ordered Pay Per View), tramite telefono o SMS.

SKY CALCIO – Mercoledì 14 agosto la formazione azzurra affronterà al Dino Manuzzi il Cesena, formazione che milita in Serie B. Si gioca per la prima edizione del “Memorial Edmeo Lugaresi”, trofeo intitolato alla memoria dello storico presidente del club romagnolo. L’incontro verrà trasmesso in diretta e in Alta Definizione mercoledì 14 agosto dalle ore 20.45 in pay per view su Sky Calcio 1 HD (canale 251).


20
luglio

DIETROFRONT SKY: NIENTE PACCHETTO CALCIO, LA SERIE B RESTA IN PAY PER VIEW (CON ECCEZIONI)

Rino Gattuso, nuovo allenatore del Palermo in Serie B

Sembra esserci tanta confusione in quel di Sky e i tifosi delle squadre che la prossima stagione militeranno nel campionato di Serie B potrebbero non prendere bene la mancanza di chiarezza e il sostanziale dietro-front posto in essere in quel di Santa Giulia. Dopo l’annuncio in pompa magna del ritorno del campionato cadetto nel pacchetto Calcio, certificato con tanto di breaking news su Sky Sport24 e dall’annuncio del telecronista principale della piattaforma satellitare Daniele Barone, adesso sul sito di Sky si legge che l’opzione di cui sopra prevede la messa in onda di un solo match a settimana!

Probabilmente l’annuncio era stato dato troppo in fretta, in un momento in cui a Sky temevano di non possedere i diritti di alcun campionato straniero e l’inserimento della Serie B nel pacchetto Calcio appariva l’unica soluzione plausibile per rimpolpare l’impoverito palinsesto. La storia, si sa, si è evoluta con la nascita di Fox Sports e il ritorno al periodo delle vacche grasse che, forse, ha motivato questo dietrofront: niente pacchetto Calcio, la Serie B torna in pay per view tranne il contentino di un match a settimana visibile a tutti gli abbonati.

Tutto chiarito? Nemmeno per idea. Complici con ogni probabilità le animate proteste dei supporter dei team che l’anno scorso militavano in altre categorie (Lega Pro e Serie A) e che  hanno sottoscritto l’abbonamento al pacchetto Calcio, spinti dall’inserimento della Serie B, Sky ha avuto un ulteriore ripensamento. Ad oggi, infatti, il campionato cadetto resta in pay per view e sarà visibile agli abbonati con l’acquisto di un ticket di 99€ in aggiunta al costo dei pacchetti sottoscritti tranne che per le partite di Palermo, Avellino, Trapani e Latina.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
aprile

SKY: LA SERIE B APPRODA NEL PACCHETTO CALCIO

Sassuolo, protagonista in Serie B

E’ l’unica buona notizia per i tifosi di Palermo, Genoa, Siena (e mettiamoci anche il Torino che non si sa mai) che sono in possesso di un abbonamento al pacchetto Calcio di Sky per vedere le partite della propria squadra del cuore, impegnata in un incandescente finale di stagione con l’unico scopo di salvare la pelle ed evitare la pesantissima retrocessione. Due dei quattro club appena citati infatti sprofonderanno tra i cadetti insieme all’ormai rassegnato Pescara ma lo sconforto dei tele-tifosi per l’abbandono del massimo campionato sarà lenito (almeno in parte) dalla scelta commerciale di Sky relativa proprio alla Serie B.

Come annunciato da Daniele Barone, esperto della categoria, infatti a partire dal prossimo anno la Serie B tornerà ad essere inclusa nel pacchetto Calcio come accadeva fino a qualche anno fa con la conseguenza che i tifosi dei team appartenenti al campionato cadetto non dovranno più sborsare – in aggiunta e indipendentemente dagli altri pacchetti sottoscritti dall’abbonato – i 99€ annuali per l’acquisto del famigerato ticket che permette di vedere le 42 giornate della regular season più gli eventuali play-off e play-out.

Un assaggio della nuova politica di Sky, che sarà definitiva a partire dalla prossima stagione, è già stato concesso lo scorso weekend quando il big match di venerdì sera tra Modena e Sassuolo è stato trasmesso anche sul canale 205 e 251 per gli abbonati al pacchetto Calcio in aggiunta alla consueta partita del sabato pomeriggio che è sempre stata visibile agli abbonati “comuni” non in possesso del ticket. Tutti contenti? Forse gli appassionati di calcio internazionale non dovrebbero e potrebbero cominciare a scuotere la testa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


9
settembre

SPORT IN TV, GLI APPUNTAMENTI DELLA SERIE A, SECONDA GIORNATA. SI RIPARTE DA MILAN-LAZIO

Serie A 2011-2012: seconda giornata

  • Venerdì 9 settembre 2011

Milan – Lazio, ore 20.45: Sky Sport 1 / Premium Calcio
In onda anche su: Sky Calcio 1 e Sky SuperCalcio (e HD) / Premium Calcio HD2

La battaglia di San Siro tra Milan e Lazio apre ufficialmente la Serie A 2011-2012! I biancazzurri di Edi Reja sono pronti a stupire e puntano all’obiettivo Champions, sfuggito per un soffio lo scorso anno. I rossoneri campioni in carica e freschi vincitori della Supercoppa iniziano il loro ciclo infernale, con Lazio, Napoli e Barcellona in poco più di una settimana!

Sky Sport 1, ore 20.00: Pre Partita
Sky Sport 1, ore 22.45: Post Partita
con Marco Cattaneo, Luca Marchegiani, Zvonimir Boban

Per SKY:
Telecronaca: Fabio Caressa / Commento tecnico: Beppe Bergomi
A bordo campo: Vera Spadini, Alessandro Alciato e Matteo Petrucci

Per PREMIUM:
Telecronaca: Sandro Piccinini / Commento tecnico: Aldo Serena
Telecronaca tifoso: Carlo Pellegatti (Milan – Audio2), Guido De Angelis (Lazio – Audio3)
A bordo campo: Alessio Conti


8
settembre

IL NUOVO STADIO DELLA JUVENTUS: L’INAUGURAZIONE IN DIRETTA SU SKY E SU CIELO

Juventus, lo stadio che cambia il calcio

La Vecchia Signora cambia casa, anzi torna a casa. Lì dove dal 1990 sorgeva lo stadio Delle Alpi di Torino, è stato costruito il nuovo impianto, il primo di proprietà di una società italiana di calcio. “Lo stadio che cambia il calcio” è lo slogan di un evento imperdibile, l’inaugurazione di un tempio ultramoderno, che da questa sera sarà l’orgoglio non soltanto dei colori bianconeri ma di un intero Paese. E per questo la cerimonia d’apertura dello Juventus Stadium (questo il nome provvisorio, in attesa che lo sponsor Sportfive – che ha sborsato 75 dei 122 milioni di euro necessari alla costruzione – annunci il nome definitivo) promette di essere un autentico spettacolo (per la cronaca costato 2 milioni di euro), affidato al presidente di K-Events Marco Balich, già artefice nel 2006 della cerimonia di chiusura dei XX Giochi Olimpici di Torino.

L’evento sarà vissuto in diretta tv su Sky: SkySport1 HD (canale 201), SkySupercalcio HD (canale 205) e SkyCalcio1 (canale 251). A partire dalle 19.00, ricco prepartita condotto da Ilaria D’Amico, che ci accompagnerà fino alla cerimonia inaugurale (attorno alle 20.15), che precederà la partita di calcio tra la Juventus e il Notts County (telecronaca affidata a Fabio Caressa e Massimo Mauro). Terminato l’incontro, la diretta proseguirà fino a 00.00, sempre con la D’amico per il postpartita, con interviste e commenti dei diretti protagonisti. Ma quella di Sky è una lunga maratona, iniziata già questa mattina alle 6.00 e ribattezzata “Stadio Day“, ricca di quattro speciali per accompagnare la lunga attesa. Per tutti coloro volessero seguire la cerimonia live dal proprio IPad, c’è la nuova applicazione Sky Go, mentre gli abbonati Sky privi dei pacchetti Sport e Calcio, potranno acquistare l’evento in PPV (codice 426426) e sul servizio Sky On Demand. Inoltre, la cerimonia sarà integralmente visibile in chiaro su Cielo (canale 26 del Digitale e 126 di Sky) a partire dalle 21.00 e su Juventus Channel (canale 231 di Sky) live dalle 18.30.

Sul nuovo campo torinese questa sera succederà davvero di tutto. Dal countdown dei 29 scudetti (per la gioia di Inter e interisti) alla performance di acrobati e sbandieratori, dall’Inno di Mameli con cartoncini tricolore che voleranno in tutto lo stadio ai discorsi di Andrea Agnelli e del sindaco Piero Fassino. E poi l’arrivo sul campo dei protagonisti, con particolare attesa per il duetto Boniperti-Del Piero , seduti sulla panchina proprio come, da leggenda, vuole sia nata la storia della squadra più titolata d’Italia. E tanto altro spettacolo (condotto sul campo da Cristina Chiabotto e Linus) precederà la partita con la squadra inglese, che non è stata scelta a caso: da Nottingham, infatti, nel 1903 la società Juve si fece inviare le nuove maglie che, forse per errore, arrivarono a strisce bianche e nere (anzichè rosa, il colore originario).


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »